08 Dicembre 2019

Clorofillati, ecco perché far crescere i bambini nella natura

scritto da

      Perché abbiamo così bisogno di natura? E in modo ben più profondo di quanto non immaginiamo? Semplicemente perché “noi siamo Natura e solo “con lei” possiamo proseguire il nostro cammino su questa splendida Terra.” (p. 9) È a partire da questa constatazione che Marcella Danon ci conduce attraverso un percorso alla ricerca delle nostre radici profonde nel suo libro Clorofillati. Ritornare alla Natura e rigenerarsi, Feltrinelli, Milano 2019, una guida pratica di ecopsicologia e green mindfulness che sa unire un solido impianto teorico (prevalente nei due capitoli iniziali) a un’impostazione sanamente...

28 Novembre 2019

Daniela Fatarella (Save the children): "In Italia troppi bambini in povertà"

scritto da

      Aumento della povertà, dispersione scolastica, povertà educativa. Il panorama italiano visto con gli occhi dei bambini è fatto di tante parti grigie e molte nere. "Il mondo non è a misura di bambino", osserva Daniela Fatarella, nuova direttrice generale di Save the children in Italia dal prossimo 1 gennaio. La prima volta di una donna al vertice dell'associazione nel nostro Paese. Oggi, per altro, Save the children sarà alla Fondazione Feltrinelli per l’evento “Investire nei diritti dell’infanzia crea valore”, un’iniziativa organizzata nell’ambito delle celebrazioni dei 30 anni della Convenzione sui...

13 Ottobre 2019

"Mio Fratello Si Chiama Jessica", il nuovo romanzo di John Boyne è sui ragazzi transgender

scritto da

      "E se suo fratello gli aveva tagliato la coda di cavallo, cosa avrebbe potuto fargli qualcuno che non conosceva?".   "Mio fratello si chiama Jessica" di John Boyne (l'autore de "Il bambino con il pigiama a righe")  è un libro potente. Un piccolo libro potente. La storia di un amore profondo tra due fratelli, raccontata da Sam - tredicenne, il più piccolo - che vede Jason, il suo idolo - 17 anni - diventare Jessica. Un racconto scritto in minuscolo, spesso non avendo le parole per raccontare qualcosa di così grande e anche complicato come la vita, la libertà, la cattiveria di chi non vuole accettare, e l'amore a...

12 Ottobre 2019

Sara Paris: "Lo sport agonistico mi ha insegnato la dedizione"

scritto da

      Settembre è il mese degli inizi e delle scelte: non solo scolastiche, ma anche sportive. Molti genitori si trovano in questo periodo dell'anno ad affrontare la difficile scelta dello sport più adatto al proprio figlio. Perché fare sport fa bene per lo sviluppo fisico e mentale di grandi e piccoli, su questo siamo tutti d'accordo. E chi meglio di una sportiva può dare consigli in merito? È con un radioso sorriso che Sara Paris spiega ad Alley Oop: “Se fossi un genitore farei provare ai miei figli tutti gli sport, dagli scacchi al basket, dal karate al ballo, per dare loro la possibilità di scegliere in...

21 Agosto 2019

Summer camp. È stata una buona scelta per i nostri figli?

scritto da

        Non era ancora suonata l’ultima campanella che decretava la fine della scuola e migliaia di genitori dovevano già fare i conti con l’organizzazione estiva dei proprio figli. Tra marzo e maggio, tutti i genitori che si trovano nell’impossibilità di gestire in autonomia il tempo libero della lunga pausa estiva dei propri figli hanno consultato la variega offerta sportivo-linguistico-ludica proposta nella propria città e hanno prenotato il Summer camp, ovvero la versione più smart della vecchia colonia estiva. E non senza sensi di colpa, soprattutto per chi, per la prima volta, doveva affidare i propri figli...

23 Maggio 2019

Fondazione Bracco, i giovani "Diventerò" fra ricerca, startup e arte

scritto da

    Passione. E' la parola d'ordine dei giovani "diventati". Ma anche curiosità, interesse, umanità. Un poker d'assi che i giovani, premiati negli anni passati dalla Fondazione Bracco nell'ambito del Progetto Diventerò, calano sul palco del ridotto del Teatro alla Scala, dove si è tenuta la cerimonia 2019. Sono entusiasti, tecnici nelle spiegazioni e visionari. Francesca Rigiroli (1988), medico radiologa, si illumina raccontando le sue ricerche scientifiche sulla radiomia applicata alle immagini addominali per la stadizione e la prognosi di tumori. Tutt'altra analisi, ma sempre rigorosamente scientifica, è quella di Tommaso...

19 Maggio 2019

“La circonferenza di una nuvola”, i bachi dell'adolescenza delle ragazze

scritto da

      «State portando vostra figlia in manutenzione per vedere se è possibile aggiustarla» è quello che Lisa pensa quando i genitori la portano a Villa Erica, un tentativo colmo di speranza. Il luogo in cui guarire, in cui semplicemente rifiorire. Lisa ha sedici anni e non vorrebbe più esistere, per questo ha smesso di mangiare. Ha i denti cariati, le ossa fragili e pochi capelli. È piena di rabbia quando vede dal finestrino dell’auto che la sta portando alla residenza dove è diretta, l’istituto in cui si curano i disturbi alimentari, un cartello con una scritta: “Tutti i passi che hai fatto nella tua vita ti...

12 Maggio 2019

Festa della mamma: i libri dei figli grandi e piccini

scritto da

Quando nasce una nuova vita nasce una mamma. Ed è da quel momento che si cresce insieme per condividere gioie e paure, ansie, piccoli e grandi successi. Ma che cosa pensano i piccoli e come si rapportano alla nostra vita quotidiana? Come vivono le tappe della crescita e la presenza (e talvolta l’assenza) della mamma? Lontani (almeno si spera) dagli stereotipi del passato, oggi tanta letteratura e narrativa ci viene incontro che approcciare eventi e situazioni, comprenderli nel profondo delle dinamiche e affrontarli con un pizzico di serenità in più. Per la festa della mamma, è possibile provare a scegliere tra le proposte...

28 Aprile 2019

I Rompiscatole, storie vere di adolescenti imperfetti

scritto da

      Alcuni libri sono come le persone: piacciono al primo sguardo. E così è stato per me con “I rompiscatole – storie di giovani eroi senza mantello”. Sarà per quel bel formato quadrato, sarà per la grafica simpatica del bravissimo Lorenzo Santinelli, sarà per la scelta coraggiosa del titolo che racchiude già un immaginario fatto di bambini e ragazzi cui il mondo convenzionale sta stretto. Anche se tutta questa iniziale leggerezza è stata forse ricercata per affrontare le pagine interne che raccontano di adolescenze difficili, famiglie autentiche con ragazzi comuni ma al tempo stesso speciali che con la loro...

05 Dicembre 2018

Volontariato, una scelta rivoluzionaria

scritto da

    Non avevo ancora compiuto 18 anni quando, in una mattina insolita del mio ultimo anno di liceo, due ragazze con la maglietta di Mani Tese ci legarono ai banchi e alle sedie durante un gioco di ruolo per riprodurre le condizioni di lavoro in una qualsiasi fabbrica di abbigliamento nel Sud-est Asiatico. Quel giorno ho scoperto l’esistenza dello sfruttamento del lavoro minorile, delle diseguaglianze globali e del consumo critico, e mi è venuta voglia di reagire. Il mio percorso di volontaria di Mani Tese è cominciato così, tra mercatini dell’usato, campagne di sensibilizzazione, commercio equo e solidale, campi estivi e...