03 Maggio 2019

Perché la meritocrazia ha fallito: sia con gli uomini che con le donne

scritto da

      Durante uno di quegli incontri a porte chiuse tra manager di alto livello e imprenditori (15 persone intorno al tavolo) in cui pensi di avere il privilegio di ascoltare la parte più intelligente della storia, quella che di solito non finisce sui giornali, uno dei presenti – uomo di potere di circa 45 anni – prende la parola sul tema “quote rosa” e dice: “Le uniche due CEO donna nel mondo in ambito food sono state due totali disastri, ed era impossibile toglierle da lì proprio perché donne”.   Normalmente non interromperesti un relatore così autorevole, ma non resisto e gli chiedo che cosa intenda...

02 Maggio 2019

La ginnastica per allenarsi a ricominciare

scritto da

      La digitalizzazione dell’economia – alias digital transformation, che andrebbe meglio definita come mindset transformation per evitare di perdere il vero focus - provoca cambiamenti così forti da richiedere un ripensamento generale del sistema educativo e delle politiche del lavoro. Il World Development Report 2019 “The Changing Nature of Work”, messo a punto dallo staff della Banca Mondiale e presentato pochi giorni fa in Banca d’Italia non lascia dubbi. La transizione in atto può distruggere posti di lavoro nel breve periodo, ma crea contestualmente opportunità economiche enormi che rendono prioritario...

15 Marzo 2019

Perché abbiamo paura di un mondo senza lavoro?

scritto da

    Quanti milioni di posti di lavoro ci ruberanno le macchine? Il tono di voce con cui circola questa domanda si sta alzando sempre più: i robot sono alle porte e l’intelligenza artificiale è già tra di noi. Che ne sarà del nostro lavoro e, soprattutto, del nostro reddito? Secondo il futurologo Jerry Kaplan, in realtà quello che accadrà nei prossimi 20 anni non sarà più traumatico di quanto è successo negli ultimi 30, nemmeno in termini di trasformazioni delle professioni. Solo che aspettarlo è diverso dal guardarlo arrivare: negli ultimi decenni ci siamo trovati dentro a un’accelerazione tecnologica senza...

05 Marzo 2019

Giovani: 3 strategie per trovare lavoro

scritto da

    Come sta andando l'occupazione in Italia per i giovani? Gli ultimi dati Istat rilevano nel mondo del lavoro un lieve aumento dell'occupazione ad inizio 2019 (+0,1% rispetto a dicembre 2018) ma se osserviamo questi dati distinti per fasce di età vediamo che tasso di occupazione è in crescita nelle età centrali mentre risulta in calo tra i giovani e gli ultracinquantenni. I più svantaggiati sono proprio i giovani: il tasso di disoccupazione giovanile è allarmante, uno dei più bassi in Europa. Il 17% dei giovani tra i 15 e i 24 anni sono occupati e il 74% sono inattivi. Questo dato si spiega con il fatto che in...

12 Febbraio 2019

Donne in finanza, quanto servono i capi illuminati!

scritto da

    Qualche tempo fa entro nella sala di un evento a cui era presente tutto il vertice della finanza italiana (del settore pubblico e privato). Mi guardo intorno e vedo una distesa di completi blu, grigi e neri: eravamo forse 10 donne su 80 persone. Mi si avvicina una donna sorridendo e mi dice “cercavo le quote rosa” (lo stesso istinto che avevo avuto io!). Questo episodio spiega bene i numeri che seguono. Nel settore finanziario le donne costituiscono circa la metà della forza lavoro a livello globale: in Italia erano circa il 44% nel 2015. Le donne in posizioni di vertice sono però circa il 22% nel settore pubblico e...

29 Gennaio 2019

Davos, il nostro futuro parte dalla formazione

scritto da

    Nell'anno delle defezioni, da Donald Trump a Therese May e a Emmanuel Macron, a Davos in occasione della riunione annuale del World Economic Forum a Davos tiene banco l'incertezza e una certa lentezza su temi che si ripropongono di anno in anno senza soluzioni condivise. Il gotha della politica, della finanza, dell'imprenditoria si è ritrovato per confrontarsi ancora una volta su cambiamento climaticoBrexit, impatti dello shutdown americano, futuro dell'Europa, oltre a rallentamento e disparità delle economie globali. Ma c'è stata anche una questione che ha appassionato molti dibattiti: come stanno cambiando i...

14 Gennaio 2019

Lavoro, come prepararsi a quello che succederà nei prossimi 20 anni?

scritto da

    Investimenti record nel 2018 per i fondi di venture capital nelle startup che operano con l'intelligenza artificiale. Un segno che non può essere ignorato sul lavoro che verrà. Se gli investitori "qualificati", vale a dire quelli con un po' di esperienza e che studiano il mercato, hanno deciso di investire 9,3 miliardi di dollari in aziende innovative che puntano sull'intelligenza artificiale, qualcosa vorrà dire. Senza contare, poi, che gli investimenti delle aziende in robot hanno visto un nuovo record nel corso dello scorso anno. L'industria 4.0, quindi, è già qui come continuano a ripeterci gli esperti di lavoro. E...

11 Gennaio 2019

Perché essere madri è una scelta "cool"

scritto da

    Se posso dirla tutta, sono un po’ stufa di dover giustificare la maternità. Da anni, da quando frequento questo tema, prima perché ho avuto figli e poi perché ho cominciato a farne il mio lavoro, incontro persone che vedono nella maternità un “oggettivo problema logistico” o un “costo”, oppure donne che vogliono affermare la propria libertà di non essere madri e pensano che questo le ponga in conflitto con chi fa la scelta opposta. Incontro infine – mi è successo questa mattina a Milano e due mesi fa in un’università giapponese – giovani donne che dalla maternità sono spaventate: hanno la sensazione...

19 Dicembre 2018

La Lombardia fa scuola sui distretti culturali

scritto da

    La domanda se l’arte e la cultura possono costituire un vero fattore di sviluppo economico non è certo nuova in un Paese seduto sopra un patrimonio di inestimabile valore, di cui troppo a lungo non ha saputo che farsene. La risposta più onesta, tuttavia, al termine dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, non è un insindacabile sì, ma piuttosto un sì a determinate condizioni. Ma quali? A rispondere sono i risultati dei dieci anni di sperimentazione del progetto Distretti Culturali, condotto da Fondazione Cariplo in co-creazione con la Regione Lombardia, le istituzioni e le organizzazioni territoriali, che si...

11 Dicembre 2018

Networking, sei regole per essere circondati da "quelli bravi"

scritto da

    Una delle prime regole del networking, del “fare rete”, è quella di dare prima di ricevere. E’ così che la magia della rete si accende, è così che dalle relazioni umane si ottiene il massimo del valore: quando non si è solo connessi, non ci si conosce solo superficialmente, rimanendo ognuno nelle proprie case, uffici, scrivanie, ma si vive la rete facendo qualcosa che possa essere utile anche per qualcun altro. Perché se è vero che tutti siamo mossi da una motivazione e un'esigenza personali, prima o poi il turno di quello che potrebbe avere bisogno di qualcosa, tocca a tutti, e perché è nella natura umana...