20 Agosto 2019

Minori e comunità, il giro d’affari dietro gli affidi in Italia

scritto da

      "In base alla mia esperienza, se i tribunali in Italia cominciassero sul serio ad aprire i fascicoli, un 60-70% dei minori in affido potrebbe tranquillamente rientrare nella propria famiglia d'origine". E’ la provocazione dell'avvocato Francesco Miraglia, che da 15 anni denuncia casi di allontanamento dei minori e difende famiglie coinvolte nell'inchiesta Angeli e Demoni. Lo scandalo affidi in Val d'Enza, scoppiato il 27 giugno, ha mostrato un presunto sistema illecito di gestione di minori attraverso falsi report di assistenti sociali e psicologi, falsificazione delle testimonianze dei bambini, manipolazioni e...

15 Agosto 2019

Turismo o viaggio? Quando partire ti cambia la vita

scritto da

      Quante volte ci è capitato di dire “Vorrei mollare tutto e scappare su un’isola deserta”? Forse pensiamo che si tratti di un problema tipico della nostra epoca, il voler fuggire dagli affanni viaggiando. Eppure già Seneca ammoniva il suo amico Lucilio con queste parole: “L'animo devi mutare, non il cielo”. Talvolta però, e dubito che Seneca non lo sapesse, anche cambiare il cielo e la visuale quotidiana può mutare definitivamente il nostro animo, facendoci scoprire qualcosa di totalmente nuovo e impensabile di noi stessi. Dei nostri desideri, ambizioni, aspettative. Ci sono viaggi che ci cambiano la...

01 Agosto 2019

Il vero motivo per cui continuo a usare Tinder

scritto da

      Un anno dopo la vacanza con il mio fidanzato tinderiano (proveniente dal pianeta Tinder), sono di nuovo in vacanza con i miei bambini. Da sola. La storia di Tinder è finita come qualsiasi altra storia, anche se era iniziata in modo innovativo. Sarebbe andata diversamente se lo avessi conosciuto a una festa, in un ristorante o in libreria? Un anno più tardi, comunque, continuo a osservare con un misto di invidia e curiosità l’andamento delle coppie. La domanda che faccio sempre è: “come vi siete conosciuti?”   Sapendo che negli ultimi dieci anni le coppie che si sono formate per strade digitali sono...

30 Luglio 2019

Ospitalità diffusa: locale, digitale, ma soprattutto in mano a imprenditrici

scritto da

    Si chiama “ospitalità diffusa” ed è un segmento del turismo relativamente recente in Italia che comprende alloggi in affitto gestiti in forma imprenditoriale. Un’offerta che si affianca a bed and breakfast e agriturismi, ma che sostanzialmente utilizza il patrimonio delle seconde case inutilizzate, 5 milioni secondo gli ultimi dati Istat disponibili.     In questo panorama ha fatto capolino quattro anni fa Italianway, startup del settore turismo-hospitality, che gestisce oltre 500 immobili, e che ha chiuso il 2018 con un giro d’affari di 11 milioni di euro. La società ha lanciato il primo franchising...

29 Giugno 2019

Che cos'è il Pride?

scritto da

    Che se poi ti domandi, ma che cos'è il Pride? Sapresti davvero dirlo? Perché non è una risposta facile, nemmeno per te che lo vivi e lo aspetti, ogni anno.  Cos'è il Pride? Certo, certo, è la manifestazione che ogni anno commemora in tutto il mondo la rivolta dello storico locale gay Stonewall Inn di New York, avvenuta la notte tra il 27 e il 28 giugno dopo l’ennesima vessazione della polizia. Roba che si trova su Wikipedia, con una Googlata qualunque. Ma è questo il Pride? O per meglio dire, è solo questo? La commemorazione di una rivolta avvenuta oggi 50anni fa? Ovviamente no, è molto, infinitamente di più....

02 Giugno 2019

Amori che anche gli uomini possono capire

scritto da

      Chi segue le peripezie letterarie di Enrica Tesio è abituato alle sue giravolte. Dove c'era uno dei blog più seguiti della rete ora c'è il percorso di una sperimentatrice autoironica. Chi è Enrica Tesio? Fra ammiratori e detrattori potremmo contare centinaia di risposte differenti. Enrica Tesio, per me che sto qui a Milano con Torino nel cuore, è una delle scrittrici di maggior successo della mia città, che pubblica per Mondadori La verità vi spiego sull'amore, una rapsodia del suo Tiasmo e che conquista una vasta attenzione, viene amata come una rock star e ne trae un film, girato dal compianto Max...

21 Maggio 2019

Spadafora: "un'alleanza trasversale per i diritti civili degli Lgbt"

scritto da

    "Dovremmo riuscire a trovare una alleanza trasversale tra le forze politiche perché questo è un tema, garantire i diritti civili alle persone lbgt, che non vuol dire privare altre persone dei loro diritti. Mi rendo conto che questi sono temi a volte divisivi e che possono essere strumentalizzati". L'appello per i diritti civili degli italiani Lgbt viene dal sottosegretario Vincenzo Spadafora, nella giornata contro l'omofobia (17 maggio) . Il sottosegretario con delega alle Pari opportunità ha poi continuato: "Poiché non stiamo mettendo in discussione i diritti di nessuno, ma stiamo semplicemente chiedendo maggiori...

12 Maggio 2019

Festa della mamma: i libri dei figli grandi e piccini

scritto da

Quando nasce una nuova vita nasce una mamma. Ed è da quel momento che si cresce insieme per condividere gioie e paure, ansie, piccoli e grandi successi. Ma che cosa pensano i piccoli e come si rapportano alla nostra vita quotidiana? Come vivono le tappe della crescita e la presenza (e talvolta l’assenza) della mamma? Lontani (almeno si spera) dagli stereotipi del passato, oggi tanta letteratura e narrativa ci viene incontro che approcciare eventi e situazioni, comprenderli nel profondo delle dinamiche e affrontarli con un pizzico di serenità in più. Per la festa della mamma, è possibile provare a scegliere tra le proposte...

26 Aprile 2019

L'algoritmo nascosto del "vero amore" si basa sul caso o sulla scienza?

scritto da

    C’è una biologa antropologa di una certa fama dietro all’algoritmo di alcune app di dating del gruppo Match.com: Helen Fisher. La conoscevo come autrice di libri come “Il primo sesso. Come le donne stanno cambiando il mondo” e l’ho ritrovata sul numero speciale di Harvard Business Review dedicato a "Le neuroscienze dietro al business". Da un po’ di tempo osservavo Tinder con sguardo sempre più critico: come mai mi chiede così poco di me? Possibile che il matching debba essere per forza così casuale? Conosco il potenziale di raccolta dati della tecnologia: un’app può chiederti facilmente e velocemente...

16 Aprile 2019

Quando il parto è difficile: riconoscere il trauma

scritto da

        “Quando mi chiedono se ho avuto un parto naturale, mi viene un po’ da ridere. Devo rispondere di sì, perchè sulla mia cartella c’è scritto così. Ma se penso a tutto quello che è successo, dentro di me so che io un parto naturale non saprò mai cos’è.” Liliana, 39 anni     Si dice che subito dopo aver partorito le donne dimentichino il dolore del parto. Pare che sia una sorta di dono della natura per permettere la continuità della specie, altrimenti nessuna avrebbe il coraggio di passare una seconda volta attraverso quel dolore. La verità è che le donne sanno benissimo che partorire è...