Alley Oop


L’altra metà del Sole

13 Maggio 2019

Le parole possono fare la differenza. Anche nella violenza contro le donne

scritto da

Tempesta emotiva che "giustifica" il femminicidio. Il ritorno del delitto d'onore. Gelosia come aggravante o come attenuante. Prese di posizione agli estremi: giudici incapaci. No, lettura errata delle motivazioni. Bianco o nero. Il dibattito su alcune sentenze in processi per femminicidio si è guadagnato titoli di primo piano sui giornali, prese di posizione di personaggi di spicco, della politica e della cultura, fino alle parole del presidente del Consiglio Giuseppe Conte: "Una tempesta emotiva non è una giustificazione per un femminicidio". Partiamo dai fatti:una sentenza della Corte d'Appello di Bologna, a inizio marzo,...

13 Maggio 2019

Storie di donne che ce l'hanno fatta: la rinascita di Antonella

scritto da

Antonella ha 23 anni, la voce calma, i movimenti lenti e un sorriso molto dolce. Si è laureata da meno di un anno, lavora da alcuni mesi e vive già da sola. “Ma non l’ho scelto io. Avrei aspettato ad avere un po’ più di certezze lavorative… ma mi hanno cacciata di casa”, precisa. La famiglia di Antonella è una famiglia come tante, apparentemente. “L’importante per loro è come siamo fuori, come ci vedono, quello che dicono di noi. Poi come siamo dentro casa, le urla, le botte, quello non conta. Hanno sempre fatto finta di niente”. ‘Loro’ sono i genitori di Antonella e suo fratello, di qualche anno più grande....

12 Maggio 2019

Festa della mamma: i libri dei figli grandi e piccini

scritto da

Quando nasce una nuova vita nasce una mamma. Ed è da quel momento che si cresce insieme per condividere gioie e paure, ansie, piccoli e grandi successi. Ma che cosa pensano i piccoli e come si rapportano alla nostra vita quotidiana? Come vivono le tappe della crescita e la presenza (e talvolta l’assenza) della mamma? Lontani (almeno si spera) dagli stereotipi del passato, oggi tanta letteratura e narrativa ci viene incontro che approcciare eventi e situazioni, comprenderli nel profondo delle dinamiche e affrontarli con un pizzico di serenità in più. Per la festa della mamma, è possibile provare a scegliere tra le proposte...

12 Maggio 2019

Mamme da leggere: da Chopin a Zerocalcare

scritto da

      La casa in cui sono cresciuta era piena di libri. Non si può dire che fosse una biblioteca colta, ma c’erano ad esempio quattro enciclopedie diverse, e ogni volta che chiedevo a mia madre qualcosa che lei non sapeva mi mandava a cercarlo sull’enciclopedia. Col tempo imparai a conoscere intimamente quei volumi, sapevo dove cercare spiegazioni più approfondite per dubbi complessi e dove potevo fermarmi a una generica definizione. Poi condividevo con lei le mie scoperte e talvolta, partendo da una domanda, finivo per passare ore saltando da un lemma all’altro. Si può dire che grazie a mia madre io abbia imparato a...

10 Maggio 2019

Editing genetico e polli senza cervello: domande aperte

scritto da

      Diecimila api: immaginiamo un tappeto di insetti morti in mezzo all’erba, accanto agli alveari. È quanto accaduto pochi giorni fa nel Veneto, a Musile. Una vera e propria strage. Secondo gli apicoltori la colpa sarebbe dei diserbanti velenosi utilizzati per le colture della zona, perchè avvelenano le api facendo loro perdere l’orientamento. Per capirne la implicazioni basti pensare che secondo la FAO circa il 70% delle colture che forniscono prodotti alimentari destinati all’uomo si riproduce grazie agli insetti. Se è vero che il climate change è l’allarme più grave con cui dobbiamo fare i conti ormai a...

10 Maggio 2019

Per la festa della mamma: papà, tutti un passo avanti!

scritto da

      Che sapore ha la festa della mamma di domenica prossima? Segue di un paio di mesi quella del papà, che sta lentamente assumendo una sua personalità, grazie soprattutto alle voci più distinte dei padri separati e dei padri gay che, non trovando stereotipi adatti a loro nelle definizioni tradizionali, sono chiamati a (ri)definire che cos’è la paternità. E le mamme? Quando, come e perché potranno "ridefinirsi", aggiornando un profilo che assomiglia ancora troppo a quello di qualche generazione fa, con in aggiunta un lavoro fuori casa?   Eh sì, siamo quasi nel 2020 e ancora parliamo di squilibrio di genere...

09 Maggio 2019

Dall'elefante al topolino: le sentenze sui casi di violenza contro le donne nelle aule giudiziarie

scritto da

Cosa succede alle donne vittime di violenza che, dopo la denuncia, affrontano un processo? Come sono organizzate le procure e i tribunali? Il problema non è da poco e lo stesso Consiglio superiore della magistratura ha dettato precise e puntuali linee guida per la trattazione dei casi di violenza di genere e per garantire un adeguato trattamento alle vittime. Se le linee guida del Csm fossero applicate in maniera puntuale, concordano legali e associazioni, molte delle criticità che emergono nei procedimenti potrebbero essere superate. Certo, ci sono anche norme che possono essere migliorate e alcune proposte attualmente al vaglio...

08 Maggio 2019

Donne di Troppo, un ciclo di incontri a Firenze per le scrittrici

scritto da

    È ora di ammetterlo, in tutta franchezza. Le donne sono troppo buone o troppo eversive. Diciamolo una volta per tutte che sono troppo originali, sempre pronte a fare delle cose diverse, insolite, sempre pronte a stare fuori dai ranghi e dai ruoli, o troppo vere, portate alla verità perché spinte da autentica passione. Ma sì, sono troppo “poco telecomandate”, è vero. Le donne sono spesso “troppo”. Anzi, forse sono proprio “di troppo”. Lo diceva già nel 1893 lo scrittore inglese George Gissing in un suo celebre romanzo intitolato appunto “Donne di Troppo” (Ed. La Tartaruga, 2017), in cui racconta, con...

08 Maggio 2019

Evitare i femminicidi si può, serve una rivoluzione culturale

scritto da

Quasi ogni giorno si aggiorna il contatore delle donne vittime di violenza o di femminicidio. Eppure i femminicidi, scrive in una recente pubblicazione il giudice Fabio Roia, uno dei maggiori esperti nel settore, “sono tragedie assolutamente evitabili. Le convenzioni e le leggi, in Europa e in Italia, ci sono. Le politiche pensate per creare un diverso approccio culturale nei confronti del rispetto del genere femminile anche”. Che cosa manca allora? Perché ogni giorno siamo costretti ad aggiornare il bollettino della violenza? E’ per dare una risposta a questa domanda che la redazione di Alley Oop-Il Sole 24 Ore, con due...

07 Maggio 2019

Azzurre, comincia il ritiro in vista dei mondiali di Francia

scritto da

    Il primo giorno di ritiro è davvero come il primo giorno di scuola. Lo è di sicuro per queste ragazze che 20 anni fa, nell’ultima apparizione dell’Italia femminile a un Mondiale, erano molto, molto piccole. A Coverciano si respira un entusiasmo contagioso. Si avverte tutta l’emozione di un’estate che sarà di nuovo italiana. Le ragazze sorridono, si divertono, si prendono giustamente la scena. Martina Rosucci (classe 1992), che dopo aver superato due rotture del crociato (l’ultima a settembre di quest’anno) non fa che ripetere: “ho una voglia matta”. Talmente pazza che anziché presentarsi al raduno...