Silvia Pagliuca

Silvia Pagliuca
La mia più grande passione è raccontare storie. Storie di lavoro e di innovazione. Storie di impresa e di ripresa. Di cambiamenti e di scommesse. Se al femminile, ancora meglio.
Sono diventata giornalista professionista per dare a questa mia passione delle fondamenta solide su cui camminare. Ho studiato all’Università IULM di Milano, laureandomi in comunicazione e proseguendo il mio percorso con un Master in Management della comunicazione sociale, politica e istituzionale e Master biennale in Giornalismo. Ogni giorno cerco nuove strade formative da percorrere, certa che ci sia sempre bisogno di imparare, per saper raccontare.
Con le mie interviste, indago il mondo che più di tutti sta cambiando e la cui trasformazione riguarda ognuno di noi: il lavoro.
Quando non scrivo, viaggio. Anche se spesso le due attività si tengono per mano. A unirle, la curiosità. Il desiderio di scoprire culture nuove e di contaminarsi con visioni ed esperienze.
Credo nel coraggio delle parole, nella potenza delle idee.
Per mio figlio vorrei un mondo più libero, informato, sostenibile.
Teniamoci in contatto: https://www.silviapagliuca.com
19 Maggio 2022

Giorgia Bellini, "nata due volte" dopo la bulimia

      «Eliminavo i carboidrati, i grassi, contavo le calorie. Riuscivo ad avere controllo sul cibo e mi sentivo felice, realizzata, sicura di me. Poi, è scoppiato l’inferno». Giorgia Bellini all’epoca aveva 13 anni, oggi ne ha 24. Per 8 anni ha vissuto nel vortice della bulimia. È passata per la luna di miele, la fase iniziale che, come spiegano gli esperti, serve ai disturbi del comportamento alimentare (DCA) ad attaccarsi alla mente dei loro pazienti per far sì che scatti l’innamoramento. Salvo poi, trasformarsi in ossessione e, di conseguenza, autodistruzione. A 14 anni Giorgia era già avvezza alle...

02 Maggio 2022

Parità di genere, Milano negli appalti premia le imprese virtuose

    Premiare i migliori, chi dimostra di investire – veramente – nel talento femminile e nella partecipazione delle donne al mondo del lavoro. Come? Con un vantaggio specifico nei bandi comunali. Il progetto parte da Milano che diventa a tutti gli effetti il primo Comune in Italia a gratificare le aziende che si dotano della certificazione per la parità di genere, recentemente annunciata dalla ministra Elena Bonetti. Il meccanismo è semplice: negli appalti lanciati da Palazzo Marino, verrà attribuito un punteggio specifico alle aziende certificate. Il valore della premialità varierà a seconda del bando, ma...

12 Aprile 2022

Perché le donne leader si comportano da uomini?

    Per fare carriera, le donne devono “mascolinizzarsi”. Proprio così. O, meglio, è ancora così. Non si tratta di una questione fisica, quanto piuttosto di un’attitudine legata all’intelligenza emotiva, una capacità in cui le donne solitamente eccellono ma che tendono a mettere da parte per raggiungere posizioni di leadership. Anzitutto, cos’è l’intelligenza emotiva? Daniel Goleman, psicologo nonché uno degli autori più famosi di management strategico, la definisce come la capacità di riconoscere e gestire le proprie emozioni e di interagire con quelle degli altri in modo costruttivo. Ora, secondo il...

11 Febbraio 2022

Donne nella scienza: Teresa Fornaro, l'astrobiologa che studia il Pianeta Rosso

    "Cosa vuoi fare da grande? Vorrei scoprire i segreti dell’Universo". Teresa Fornaro, 34 anni, ricercatrice dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) - Osservatorio Astrofisico di Arcetri (Firenze), rispondeva così, già da piccolissima, a chi la interrogava sul futuro. Oggi, unica italiana scelta dalla NASA per guidare uno dei tre gruppi di ricerca che analizzano i dati della missione Mars 2020, può dire di aver realizzato il suo sogno. "Eppure – ammette – ero sfiduciata, come molte altre giovani donne appassionate di scienza. Temevo di non trovare sbocchi e che fosse una carriera quasi impossibile da...