06 Dicembre 2018

Un Natale a due velocità per le famiglie italiane

scritto da

    Luci alle finestre, abeti che spuntano fuori dai ripostigli per essere vestiti a festa, nastrini e fiocchi. I segnali ci sono tutti: il Natale sta arrivando e i più attenti sono già alle prese con liste dei desideri, menù delle feste e regali. Una delle prime regole del Natale è badare poco al portafoglio e per festeggiare  quest'anno in Italia si spenderanno in media 541€ a famiglia, una cifra superiore rispetto a quella europea (456€) e anche rispetto ai 527€ di Natale 2017. Più di noi spenderanno solo Regno Unito, Spagna e Austria. I dati emergono dalla nuova edizione della Deloitte Xmas Survey che ha...

04 Gennaio 2018

A Natale non si scappa, dalle domande dei parenti!

scritto da

A Natale non si scappa. Se durante l’anno siamo diventate ormai delle professioniste dello slalom gigante tra le domande indiscrete di genitori e parenti, a Natale ogni tentativo di fuga è vano. Così strette tra la zia e la nonna che ci riempiono il piatto di polpettone e di insalata russa non ci resta che capitolare. “Quando ci fai un nipotino?” mi ha chiesto, per esempio, mia zia puntuale come il raffreddore d’inverno, durante il pranzo di Natale. Fortunatamente (ma non sono così sicura che la parola giusta sia “fortuna”), prima che io potessi ingoiare il boccone e farfugliare qualche parola senza senso tipo...

02 Gennaio 2018

Il messaggio di inizio anno del Toro Ferdinand

scritto da

      E va a finire così, con una mamma, io, che prova a nascondere le lacrime dietro al pacco da un chilo di popcorn, e un bambino, mio figlio di sei anni, che inneggia felice alla lotta tra il toro Ferdinand ed El Primero, il più famoso torero di Spagna. Siamo a Madrid, nell’arena della corrida. E siamo alla scena finale di Ferdinand, film animato prodotto da 20th Century Fox Animation e Blue Sky Studios. Un film scelto a caso, anzi, per comodità perché il multisala è vicino a casa. Un film che arriva dopo quaranta minuti di pubblicità per cui non capisci se la prima scena è l’inizio dello spettacolo per il quale...

25 Dicembre 2017

Caro Babbo Natale, quest'anno vorrei chiederti se esisti

scritto da

    Se dovessimo proporre a un bambino di disegnare il Natale, probabilmente disegnerebbe Babbo Natale. Figura iconica di questa festa, portatore sano di magia, di fronte a lui deve capitolare anche lo spirito meno natalizio, nel momento in cui mette al mondo dei figli. Non c’è Babbo Natale senza un bambino che lo aspetti, e non ci sarebbe Natale senza Babbo, l’equazione è molto semplice. Ma molti genitori non possono fare a meno di chiedersi se sia giusto o no raccontare ai propri figli quella che in fondo è una bugia. Bella, magica, con un fondo di verità storica, ma pur sempre una bugia, che potrebbe minare il...

22 Dicembre 2017

Recite, regalini, aperitivi: anche questo Natale passerà

scritto da

    Tra l’Immacolata e Natale: due settimane in cui anche le più forti di noi cedono ai sensi di colpa. Perché queste sono le settimane in cui tutto converge: vita e lavoro si mettono finalmente d’accordo e si uniscono nell'intenzione ineluttabile, inevitabile, straripante di “festeggiare”. La parola festa viene dal latino festum o a dies festus = giorno di festa, e indica un giorno di "gioia pubblica, giubilo, baldoria". La festa deve quindi essere un evento gioioso comunitario o, quantomeno, da condividere con gli altri. Secondo etimoitaliano.it, un'origine ancora più antica si riferisce al...

21 Dicembre 2017

Il vero panettone? Un corpo a corpo con il lievito madre

scritto da

    Una laurea in Economia e Commercio avrebbe dovuto aprirle altre carriere. Ma Carmen Vecchione, 43 anni, di Avellino, ha scelto il corpo a corpo con il lievito madre e oggi è una delle rare donne annoverate tra i Maestri del Panettone, indiscutibilmente artigianale, vincitrice di diversi premi nazionali per la sua arte pasticcera. "Ho sempre avuto la passione per la cucina, anche se ho seguito un percorso di studi diversi, più tranquillizzante soprattutto per i miei genitori", racconta, "ma avevo chiaro che la mia strada era diversa e dopo la pratica come cuoca in un ristorante di un amico, ho scelto la pasticceria. Ci...

25 Dicembre 2016

Un secondo. Neve sull'albero

scritto da

Tengo gli occhi stretti stretti, ci s’infila a fatica la luce della lampada sul mio comodino, il buio non mi piace, ma adesso devo tenerli chiusi, non è mica una notte come le altre, arriva Babbo Natale, o forse è già arrivato, o forse è Gesù Bambino, non lo so, però qualcuno arriva e mi porta i regali, anche se non l’ho scritta la letterina, ma la mamma dice che non importa. Come farà Babbo Natale a sapere cosa voglio? Che se è Gesù Bambino, cioè, me lo spiego, ma Babbo Natale? Dei passi fuori dalla porta. Deve essere Babbo Natale per forza, perché mi sa che Gesù Bambino vola. Infilo la testa sotto le coperte, mi...

24 Dicembre 2016

Caro Babbo Natale, per quest’anno nessun regalo. Portami lontano

scritto da

Dimenticate l'auto nuova o l'ultimo modello di Louboutin. Quest’anno i più giovani sperano di trovare un'esperienza professionale all’estero bella impacchettata sotto l'albero. Sarebbe il desiderio di un giovane su tre, da quanto emerge da uno studio di Espresso Communication. L'indagine è stata svolta su un campione di circa 1200 persone di età compresa tra i 18 e i 29 anni monitorate attraverso social network, blog, forum specializzati e community. Da Nord a Sud la tendenza è omogenea: il 27% degli intervistati mette le esperienze formative all’estero nella top 10 dei desideri natalizi, scalzando anche i grandi classici,...

05 Dicembre 2016

Quando l'addobbo natalizio diventa (gay)friendly

scritto da

Prime lucine intermittenti sui balconi e alberi che appaiono dietro le finestre. La stagione natalizia è ufficialmente iniziata e, se siete minimamente appassionati di decorazioni (e le ansie sul referendum non hanno prosciugato completamente le vostre energie), prima di partire per il lungo ponte dell’immacolata, avrete già dato pieno sfogo alla creatività. Gli stili, si sa, possono essere i più disparati. Se la vostra idea di Natale non si limita a riesumare dallo sgabuzzino l’alberello in polistirolo realizzato alla scuola materna, sia che siate sostenitori di un stile sobrio e raccolto, sia che disseminiate il salotto di...