25 Ottobre 2022

Soffitto di cristallo, la politica arriva in ritardo rispetto al cambiamento nella società

scritto da

    Vorrei dire una cosa controcorrente sulla premier Giorgia Meloni, il tetto di cristallo e le donne al lavoro e al potere. E lo dico da figlio di una ragazza entrata nel 1954 a lavorare in una multinazionale statunitense, la Colgate Palmolive, e che è andata in pensione nel 1996 dirigente della Fiera di Milano. Per me è sempre stato normale che un uomo cucinasse, facesse la spesa, cambiasse i pannolini ai figli, giocasse con i bambini per terra, perché prima di me così aveva fatto mio padre. Per lui tutto ciò, forse, non è stato semplicissimo negli anni sessanta (all’epoca la legge indicava in lui il “capofamiglia” e la...

25 Ottobre 2022

Le donne che rivoluzionano l'artigianato

scritto da

    Avete presente mastro Geppetto? Bene, dimenticatelo. L’artigianato contemporaneo è sempre più spesso giovane, tatuato e… donna. Parola di Roberta Ligossi e delle sue socie Costanza Tomba, Sara Pianori e Valeria Zanirato, le quattro founder di Ta-Daan, il primo content e-commerce dedicato al mondo del fatto a mano. Un progetto nato come digital magazine, ma presto evolutosi in chiave commerciale, che manda in soffitta la narrazione nostalgica e polverosa del mestiere. «L’80% degli artigiani che vendono sul nostro portale sono giovani, donne, internazionali - racconta Roberta – e credono nella capacità di innovare un...

19 Ottobre 2022

Start up, un premio da 75mila euro per una impresa a vocazione sociale

scritto da

    Start up che promuovono un impatto sociale positivo. E' questo il target della seconda edizione del progetto "Forti insieme", lanciato da Pantene in partnership con LVenture Group. Le domande di partecipazione sono aperte dal 30 settembre fino al 16 gennaio: al termine della call for proposal, saranno selezionate le 10 migliori idee imprenditoriali a impatto sociale. La giuria - composta da Valeria Consorte (vp Beauty Care P&G Italia), Chiara Ferragni, Jeremy Scott (direttore creativo Moschino) e Luigi Capello (Ceo di LVenture Group) - sceglierà poi da uno a tre progetti a cui sarà riconosciuto un contributo complessivo di...

12 Ottobre 2022

Come scappano dalla Russia per non andare al fronte a combattere

scritto da

      ‘Che infinita tristezza, che angoscia. Fare piani per il futuro ora è impossibile e la paura è tanta. Anche se Ivan non ricevesse la cartolina, vorrei che se ne andasse. Lui non vuole’. Caterina da Mosca risponde a un banale, forse riduttivo di questi tempi : "Ciao, come stai?" L’atmosfera a Mosca non è delle più semplici, soprattutto se rischi di ricevere la cartolina per partire come riservista. Ivan, suo marito, ha 47 anni, è stato soldato semplice e al momento non è tra le categorie di soldati richiesti al fronte. Fra chi, invece, rischia di partire per la guerra in Ucraina, il dissenso è dilagante. Non quello...

11 Ottobre 2022

Noi, viaggiatrici solitarie italiane in Iran

scritto da

  Ci sono ragazze che viaggiano da sole da sempre, come Alessia Piperno. Ragazze che, nello scoprire il mondo in solitudine, trovano una risposta alla loro voglia di sentirsi libere e indipendenti. E poi, ci sono donne che per essere libere davvero devono scendere in piazza. E rischiare la vita. È l’Iran del 2022. Cristina Buonerba, The Lazy Trotter, è partita per Teheran nel 2018, ritenendolo un «Paese sicuro per una donna sola». «Ho dormito in ostello, viaggiato su treni notturni, incontrato molte persone del posto. Non mi sono mai sentita in pericolo, tranne in un caso: quando mi ha fermata la polizia morale». La polizia...

10 Ottobre 2022

In Italia mamme a 33 anni e quasi tutti i papà in sala parto

scritto da

    In Italia le donne partoriscono dopo i 30 anni, in media a 33. Inutile dirlo, siamo in Europa la nazione con l'età più elevata. La media europea, infatti, è di 29,5 anni e noi contribuiamo a notevolmente ad aumentarla. Il dato emerge dal report annuale del Ministero della Salute sul Certificato di Assistenza al Parto (CeDAP), relativo al 2021 in 364 punti nascita in una evoluzione delle nascite che ha visto l'Italia passare dai 576.659 nati del 2008 ai 399.431 del 2021, superando al ribasso anche la soglia psicologica dei 400mila nati in un anno. Sappiamo del report, poi, che resta molto alto il ricorso al taglio cesareo...

06 Ottobre 2022

Alessia Piperno, la voce dei viaggiatori: «Restiamo uniti, restiamo umani»

scritto da

    «No, non ho mai avuto paura qui in Iran. E detto sinceramente, non c’è nulla di cui aver paura qui». Scriveva così, solo qualche settimana fa, Alessia Piperno sul suo profilo Instagram. Era in Iran da oltre due mesi. Un Paese che aveva scelto, nonostante le sue contraddizioni, perché per una viaggiatrice come lei la diversità non è mai stata motivo di esclusione. Piuttosto, una ragione in più per conoscere e rispettare. E oggi, tocca a noi: saper capire, aver voglia di rispettare e, per quanto possibile, aiutare. «Dimostriamo di saper essere ancora uniti, noi italiani. Di fronte a una situazione così difficile,...

03 Ottobre 2022

Iran, chi è l'italiana Alessia Piperno arrestata a Teheran

scritto da

    “Ragazza ventiduenne uccisa dalla polizia iraniana, perché non indossava correttamente l’hijab”. La verità è che quella ragazza sarei potuta essere io, o la mia amica Hanieh, o una di quelle donne che ho incontrato durante questo viaggio.  Hijab in Iran non è sinonimo di religione, bensì è sinonimo di governo. Ogni donna deve privarsi della sua femminilità, nascondere quei bei lineamenti del volto e le forme del proprio corpo, per non rischiare di finire in prigione, o peggio ancora, di essere frustata per 70 volte. Sono cresciuta credendo che queste cose accadevano in una terra lontana dalla mia, e che non mi...

03 Ottobre 2022

Sottopagati, precari, non rappresentati: i giovani ai margini del mercato del lavoro

scritto da

    E i giovani? E' una delle domande da porre al nuovo governo in un’Italia che sul mercato del lavoro continua a generare nuove marginalità, anche alla luce delle grandi trasformazioni dei processi produttivi degli ultimi anni, come automazione e digitalizzazione. L’ultima denuncia arriva dal Rapporto del Consiglio Nazionale dei Giovani in collaborazione con Eures: il 42% degli intervistati afferma di trovarsi ad affrontare criticità e problematiche quotidiane sul lavoro, percentuale che sale al 55% per chi lavora nel digitale. Parliamo di circa 2,2 milioni di persone che tra il 2020 e il 2021 hanno ricavato un reddito...

30 Settembre 2022

Cambio vita, dallo smart working allo smart walking

scritto da

  Esiste lo smart working. E poi, esiste lo Smart Walking. Ovvero, lavorare camminando, macinando chilometri di strada per immergersi in paesaggi naturali incredibili e incontrare comunità autentiche. Il tutto, senza rinunciare al lavoro. Perché una cosa non esclude l’altra. L’idea nasce da Davide Fiz, commercial sales freelance, innamorato dei cammini. «Ho iniziato nel 2015 per pura passione con il cammino di Santiago e da lì non mi sono più fermato, finché ho capito che avrei potuto rendere questo modo di viaggiare strutturale nella mia quotidianità» racconta. Complice una rottura sentimentale, Davide, decide di...