30 Agosto 2021

Stem, in Italia la pandemia ha lasciato indietro le ragazze

scritto da

Abbiamo bisogno di più donne nelle professioni Stem. Non è un problema sconosciuto né una nozione nuova che arriva come una doccia fredda. Basti pensare che i dati ci dicono che in Italia solo una laureata su 5 ha scelto discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics). Le ragazze si avvicinano sensibilmente meno agli studi scientifici rispetto ai colleghi uomini e che da lì poi, restano indietro in termini di occupazione, salari e opportunità è un mantra ripetuto in ogni parte del mondo. Segnali positivi pre covid non mancavano:  negli ultimi anni sembrava alzarsi la curva dell’interesse per le donne...

25 Agosto 2021

Ricerca, l'Italia sopra la media europea con il 44% di donne

scritto da

    In Italia ci avviciniamo alla parità di genere nella ricerca scientifica. Con una percentuale di presenza femminile del 44% il nostro Paese batte la media europea. Contenuto anche il divario salariale rispetto agli altri Paesi, ma quando si arriva ai livelli apicali la presenza femminile in Italia va scemando. È quanto emerge dal report “Gender in research” di Elsevier, editore internazionale con oltre 3000 pubblicazioni in ogni ambito scientifico. Lo studio, che prende in esame la partecipazione delle donne nel campo della ricerca in tutti i Paesi europei, rivela per l’Italia una presenza femminile sopra la media...

28 Luglio 2021

Pnrr per giovani: gli interventi per ripartire

scritto da

Gli anni della pandemia sono stati un duro colpo per i ragazzi italiani soprattutto dal punto di vista lavorativo. Secondo i dati ISTAT di febbraio 2021, il tasso di occupazione tra i 15-25enni è diminuito di 14,7 punti percentuali in un anno, tre volte il valore medio nazionale. Nella fascia di età 25-34 anni il calo è stato del 6,4 per cento. Secondo il rapporto Eurostat nella fascia di età 20-34 anni l’Italia è il Paese con il più alto numero di NEET (Not in Education, Employment or Training) dell’UE, il 27,8 per cento contro una media europea del 16,4 per cento. Se si sommano gli Under 35 che non lavorano e i Neet,...

15 Luglio 2021

Università, nel nuovo cda di Tor Vergata la metà sono donne

scritto da

    È tempo di nuove nomine all’università Tor Vergata, con una particolare attenzione alla diversità di genere. L’ateneo romano ha rinnovato l’organo di amministrazione e la componente femminile del nuovo consiglio è del 50%. Le quattro donne scelte come consigliere sono tre interne e una esterna. Al primo gruppo appartengono le professoresse Maria Cristina Cataudella (management e diritto), Daniela Felisini (storia, patrimonio culturale, formazione e società) e Annalisa D’Angelo (fisica). La componente esterna designata è la dottoressa Maria Susanna Caramelli, direttrice generale dell'Istituto zooprofilattico...

06 Luglio 2021

Donne e Stem in Italia: poche manager e molto preparate

scritto da

      È di questi giorni la notizia della scoperta da record dell’astrofisica Ilaria Caiazzo, italiana nell’équipe di scienziati del Caltech - California Institute of Technology: grazie a un complicato sistema basato su un coro di strumenti, tra la Terra e lo spazio, dall’Europa alle Hawaii, Caiazzo ha individuato una nana bianca, ossia una stella giunta alla fine del suo ciclo vitale, la più piccola del genere mai osservata. Gli studi compiuti fra Genova, Pisa e Milano, l’astrofisica potrebbe essere considerata un cervello in fuga, per usare un’espressione abusata che infatti non ci dice molto sui moventi e le...

01 Luglio 2021

Violenza contro le donne, premio di laurea in memoria di Angela Romanin

scritto da

      Angela Romanin è stata una storica socia e attivista della Casa delle donne di Bologna. Per onorare la sua memoria, il suo esempio nella lotta alla violenza maschile contro le donne e l’alto valore da lei sempre riservato alla formazione, la Casa ha deciso di lanciare, in collaborazione con la famiglia di Angela Romanin, un premio di tesi di laurea in suo onore. Tale premio vuole valorizzare tesi di laurea magistrali e triennali, dedicate ai temi della violenza sulle donne e/o al lavoro dei centri antiviolenza, discusse a partire dall’anno accademico 2018/2019 e fino al 6 di settembre 2021. Il premio di laurea...

24 Giugno 2021

Università, Daniela Mapelli è la prima rettrice a Padova dopo 800 anni

scritto da

    Dal prossimo ottobre potremo – finalmente! – dire «uomini e donne che hanno guidato l’Università di Padova». Sono le parole di Daniela Mapelli, prima rettrice dell’ateneo dal 1222, uno dei più prestigiosi in Europa. A pochi mesi dalla la nomina di Tiziana Lippiello a Venezia, le due principali università del Veneto si ritrovano a guida femminile. "Mai come ora, in questi momenti - ha commentato la neorettrice - i ritratti degli uomini che hanno guidato l’Università di Padova, che accompagnano l'entrata in sala della Basilica, mi sembrano restituire vividamente le loro storie, i loro pensieri, le loro...

02 Maggio 2021

Primo Maggio, tre libri per raccontare il lavoro ai più piccoli

scritto da

Il Primo Maggio è la Festa dei Lavoratori. Un appuntamento "rosso" sul calendario, una festa civile (ma anche religiosa perché si celebra San Giuseppe lavoratore, nella sua dimensione "terrena" di falegname e artigiano). Celebrata in moltissimi Paesi del mondo, questa ricorrenza ricorda le lotte portate avanti dai lavoratori sin dalla fine dell’Ottocento, quando scoppiò con tutta la sua forza la seconda rivoluzione industriale che, in molti casi, schiacciava la vita e la dignità dei lavoratori e delle lavoratrici con orari lunghissimi e paghe miserrime. E oggi? Che valore ha? La nostra Costituzione, non a caso definita una...

12 Aprile 2021

Maria Chiara Carrozza presidente del Cnr per costruire un ponte fra ricerca e salute

scritto da

    "Una donna che nomina un'altra donna: è il passaggio a una nuova era" la neopresidente del Cnr Maria Chiara Carrozza commenta così, con l'agenzia stampa Ansa, la sua nomina a capo del più grande ente di ricerca italiano. Per la prima volta, da quando è nato il Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) , 98 anni fa, una donna è ricoprirà il ruolo di presidente, dopo un elenco di 22 uomini, fra presidenti e commissari. A nominare Maria Chiara Carrozza è stata la ministra per l'Università e la Ricerca, Maria Cristina Messa, che ha commentato: "E' qualcosa di molto importante, un elemento di gioia". Con la nomina...

30 Marzo 2021

Ragazze, il mondo del lavoro ha bisogno della vostra libertà di pensiero

scritto da

      “Se ho avuto un mentore o una mentore? Sì, diversi, ma il primo è stato mio padre, che fin da bambina mi ha stimolata ed educata a guardare le cose da una prospettiva diversa”. Francesca Romana Saule, classe 1981, di Trieste, oggi è chief digital & experience officer di Illycaffè. E a questo ruolo ci è arrivata, effettivamente, da un punto di partenza non convenzionale. “Volevo perseguire la carriera diplomatica e quindi mi sono laureata in scienze politiche internazionali, a 22 anni. Non era scontato che con questo background, anche se con un master in Economia alla Georgetown University di Washington,...