05 Febbraio 2019

#Lochiamoamore: Veronica Bocelli e l’amore per gli altri con la Andrea Bocelli Foundation

scritto da

      I greci la chiamavano filantropia. L’amore verso l’essere umano. Ed è quello che Veronica Bocelli, vicepresidente della Andrea Bocelli Foundation, vive e trasmette insieme a suo marito nei progetti di solidarietà presenti in Italia e nel mondo. Un impegno coinvolgente, dinamico, fatto di relazioni, di viaggi, di grandi speranze, ma anche di dolorose esperienze per aver talvolta dovuto selezionare iniziative e attività, mettendo da parte persone e realtà che avrebbero avuto bisogno di una mano. E’ l’amore per gli altri, il desiderio più nobile di restituire parte di quel che si è ricevuto. Non è facile,...

09 Gennaio 2019

Payroll giving, quando il mondo del profit incontra quello del no-profit

scritto da

    La solidarietà cresce e si allarga a canali di sostegno diversi dalle tradizioni raccolte fondi. È il caso della formula del Payroll giving, uno strumento sempre più utilizzato anche in Italia da aziende e dipendenti e che permette al lavoratore dipendente di donare in beneficenza anche solo un’ora del proprio stipendio tramite una trattenuta in busta paga. Recentemente all’ospedale pediatrico Burlo Garofolo di Trieste è stato presentato, grazie a questo meccanismo, l’ultimo dei progetti avviati sul territorio nazionale dal Gruppo Crédit Agricole Italia e rivolto al sostegno di realtà di eccellenza pediatriche...

12 Dicembre 2018

I pacchi abbandonati trovano nuovi proprietari: andranno ai più bisognosi

scritto da

      Natale, tempo di pacchi regalo di ogni tipo. Ma quelli del progetto “Valori ritrovati” di Poste Italiane e Caritas sono pacchi speciali, diretti alle persone più bisognose. L'iniziativa è nata dall'idea di non sprecare il contenuto dei tanti pacchi abbandonati in giacenza alle Poste, ma di riutilizzarli e donarli alle famiglie in difficoltà. Solo ne 2017 si sono contati 15mila pacchi abbandonati, pacchi cioè del tutto anonimi, oppure non ritirati o non consegnati per impossibilità del destinatario. Prima finivano al macero e ora, invece, verranno donati agli empori solidali della Caritas, un circuito di...

20 Novembre 2018

Cinema in ospedale: tra ricerca e intrattenimento, MediCinema e Walt Disney Company a Milano

scritto da

    Un’infermiera spinge una barella che trasporta una ragazzina. Dei bimbi in sedia a rotelle percorrono seri un corridoio d’ospedale. Un uomo che si trascina appresso il trespolo della flebo. Un anziano con il carrello. Tutti si affrettano verso la stessa sala, varcano una tenda, raggiungono i propri posti, in prima fila le barelle, poi le sedie a rotelle, poi le poltrone della platea, comincia lo spettacolo. Siamo in un cinema, nel cinema di un ospedale. È così che Giuseppe Tornatore ha voluto raccontare MediCinema, con uno spot che trascina lo spettatore dall’ansia alla commozione per il meraviglioso spettacolo che...

23 Ottobre 2018

Boggetti, Assobiomedica: “Due giorni al Dynamo Camp per testimoniare l'impegno sociale delle imprese ”

scritto da

      «Siamo tornati arricchiti e allo stesso tempo carichi di un senso di leggerezza e di energia. Sembra strano da spiegare, eppure sono tutte queste sensazioni insieme ad aver reso straordinaria l’esperienza al Dynamo Camp». Le parole piene di entusiasmo sono quelle di Massimiliano Boggetti, presidente di Assobiomedica, federazione di Confindustria che rappresenta le imprese del settore dei dispositivi medici in Italia, che ha partecipato lo scorso weekend (13 e 14 ottobre) al primo Medical Device Challenge che si è tenuto nella naturalistica Oasi Dynamo di Limestre, in provincia di Pistoia. In sella alla sua bici,...

18 Ottobre 2018

Ubuntu: al Muba la solidarietà spiegata col design

scritto da

    “Translating war into peace”: una colomba, sospesa nel vuoto, tra utopia e ironia, toglie la “a” alla parola war per portarla verso la parola peace. Si tratta di un’opera di Armando Milani, un poster realizzato per le Nazioni Unite nel 2003 e divenuto ormai un’icona per gli amanti del graphic design. “Ciò che amo della grafica è la sua immediatezza, il modo diretto in cui porta un significato”, spiega Milani, uno dei maestri di questa forma di comunicazione visiva, che ha fatto dell’immediatezza la sua cifra stilistica, e del contenuto etico il supporto di ogni progetto artistico.     “Ubuntu – I...

18 Ottobre 2018

Siamo proprio sicuri che "prima gli italiani" ci convenga?

scritto da

    Io vivo da così tanto accanto a gente di tutti i colori che non riesco neanche più a ricordarmi come fosse prima. Alle medie avevamo in classe un solo ragazzo di origine straniera, John Colombo si chiamava. Se ne stava sempre zitto, come fosse finito lì per una qualche forma di stregoneria. Era indiano ed era stato adottato. Ci guardava come dei marziani e noi facevamo lo stesso con lui. Parlava italiano a fatica e in più era schivo di suo. A volte è persino uscito con noi o è venuto a giocare a calcio, anche se era una pippa di proporzioni cosmiche. Credo abbia fatto non più di un paio di sorrisi e biascicato un paio...

16 Ottobre 2018

Bambini e mense scolastiche, lettera del sindaco di Samassi alla sindaca di Lodi

scritto da

    Pubblichiamo la lettera pubblica scritta da Enrico Pusceddu, sindaco di Salassi, alla sindaca di Lodi, che ha approvato con la.sua giunta la delibera per chiedere ai genitori di bambini stranieri le certificazioni sui redditi nei Paesi di origine per poter accedere alle agevolazioni per la.mensa scolastica. Gentile collega, mi chiamo Enrico Pusceddu e sono il Sindaco del Comune di Samassi un piccolo paese del Sud Sardegna, situato nella (ex) Provincia del Medio Campidano che ancora oggi le statistiche considerano la più povera d’Italia. Probabilmente il Comune che ho l’onore di amministrare non ha nulla a che...

08 Ottobre 2018

"Ecco perché, da calabrese, sono orgogliosa di Mimmo Lucano"

scritto da

        Sono nata in Calabria 26 anni fa. Come tanti miei coetanei e come molti hanno fatto prima di me, sono partita da casa mia per inseguire un sogno e oggi vivo a Roma. La Capitale è un continuo susseguirsi di incontri e opportunità ma nonostante questo - ogni volta che torno a casa - riprendere il treno che mi porta lontano e mi fa raggiungere la mia nuova quotidianità è straziante. Perchè io la mia terra la amo, con tutta me stessa. La mia famiglia, le mie radici, il mio mare, ogni angolo di casa mi riempie gli occhi e il cuore di meraviglia e poesia. Quando si parla della Calabria generalmente si ricordano...

02 Ottobre 2018

Nonni italiani: tappabuchi o familiari insostituibili?

scritto da

      Amilcare, 40 anni di carriera nelle costruzioni e tre figli sistemati, non manca un giorno davanti al cancello della scuola elementare Gianni Rodari. Al suono della campanella gli volano fra le braccia una Viola e le sue trecce e un Matteo alle prese con la prima nota sul diario. Sono i suoi nipoti, a cui dedica tutti i pomeriggi, dal lunedì al venerdì, tutto il suo tempo disponibile. Fa parte dei 12 milioni di nonni che in Italia si occupano di offrire a nuore e generi i loro beni più preziosi: tempo e affetto familiare. Oggi 2 ottobre li si celebra con una Festa a loro dedicata. Nel nostro immaginario la parola...