25 Giugno 2020

Skam Italia, la serie tv Netflix che racconta i ragazzi senza censure

scritto da

      Skam Italia è il catalogo umano di una generazione. La quarta stagione del remake dell’omonima serie tv norvegese è disponibile dallo scorso maggio su TimVision e Netflix. Skam, con la regia di Ludovico Bessegato, apre agli adolescenti con autenticità, non ci sono immagini patinate e storie da risparmiare. Dopotutto la parola che le dà il titolo vuol dire vergogna, e da sola fa punto e partita. Gli adolescenti di Skam Italia vanno avanti diritti, felicemente apolidi. Pazienza per la reputazione e per il coro. E piacciono proprio per la capacità di accogliere le esperienze degli spettatori, che negli episodi...

15 Febbraio 2020

Come le donne possono salvare il mondo, mille modi +1

scritto da

      Salvare. Salvare non in senso post-apocalittico o da supereroina Marvel, ma neanche nel senso sentimentale del termine come: le donne sono più sensibili; le donne mettono al mondo i figli voi non potete capire; quello che sopportano le donne voi non potete neanche immaginarlo; etc.. No, non commenterò queste frasi fatte, anche perché è tutto vero, come è vero che la nostra “sofferenza” fisica, dal ciclo al parto, dall’iper sensibilità all’estrema empatia, viene compensata dal più alto piacere, perché l’orgasmo che noi proviamo i maschi se lo sognano! Tiè. Dopo questa introduzione metto le mani...

17 Gennaio 2018

The end of f***ing world, anche gli adulti sono adolescenti

scritto da

    The end of f***ing world è una delle più recenti serie tv distribuite da Netflix, amata, odiata, molto chiacchierata. Se ne può leggere un po' dappertutto. La serie è tratta da una graphic novel e racconta le storie che nascono dall'incontro di Alyssa e James, due adolescenti inglesi che, anche se rappresentati come borderline, sono semplici epigoni di generazioni di adolescenti turbati e inquieti. Descritta come una dark novel, un racconto di formazione on the road o una prova di black humor, The end of f***ing world è anche - forse soprattutto - la fotografia di una generazione di adulti in maschera. Assenti o...