17 Marzo 2021

E' la fiducia nella scienza a fare la differenza nella lotta alla pandemia

scritto da

        Più abbiamo fiducia nella scienza e in chi governa, più siamo propensi ad assumere comportamenti utili al contrasto della pandemia. Al contrario, l’effetto-paura, il terrore che potrebbe essere indotto dalla diffusione di notizie come le cifre relative a contagi e decessi sembra svolgere un ruolo marginale sulla messa in atto di tutti quei comportamenti che servono a limitare i rischi. E questo significa anche che la fiducia nella scienza e negli scienziati è preziosa e la comunicazione delle informazioni scientifiche deve essere curata e attenta, oltre che precisa. "La fiducia nella scienza ha avuto e ha...

09 Marzo 2021

Ilaria Capua racconta i virus ai ragazzi: "Bisogna tessere la scienza nelle nostre vite"

scritto da

  Nell’estate del 1999 a New York le strade e i parchi cominciarono a riempirsi di corvi e merli caduti dal cielo. Non era a causa dei grattacieli, contro cui frequentemente si scontrano questi volatili. Erano così tanti che una veterinaria dello zoo del Bronx, Tracey McNamara, cominciò a indagare fino ad arrivare a una nave che trasportava vecchi pneumatici nell’Atlantico e con essi, pare, anche delle larve di zanzara infette. Ecco l’origine di un focolaio di West Nile Virus, a dimostrazione che, in un mondo di viaggi, scambi e spostamenti ininterrotti, è assurdo pensare che esistano “malattie esotiche”. È solo...

11 Febbraio 2021

Nerd a chi? Dall'informatica alla statistica le nuove passioni delle ragazze

scritto da

      “Donne scienziate in prima linea nella lotta contro il COVID-19” è il tema scelto quest'anno per la Giornata internazionale delle donne e delle ragazze di Scienza, istituita nel 2015 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Proprio l'Onu rivela che attualmente solo il 28% dei ricercatori di tutto il mondo sono donne. Secondo i dati UNESCO (2014-2016), solo il 30% circa di tutte le studentesse sceglie i campi legati alle Stem nell’istruzione superiore. A livello globale, l’iscrizione delle studentesse è particolarmente bassa nei settori delle ICT (3%), delle scienze naturali, della matematica e della...

11 Febbraio 2021

Il cielo itinerante: le Stem in viaggio per l'Italia

scritto da

    "Portare il cielo dove di solito non arriva". Nasce da qui l'idea dell''associazione "Il cielo itinerante", ad opera di 5 fondatrici e voluta su iniziativa dell'astrofisica Ersilia Vaudo Scarpetta (chief diversity officer for Esae e presidente dell'associazione) e Alessia Mosca (già europarlamentare e vicepresidente). Fermarsi a guardare le stelle può accendere nuovi immaginari e scintille di futuro, ponendo nei bambini e ragazzi le basi per lo sviluppo di uno spirito critico e autonomo. E l'associazione vuole piantare semi per il futuro. “Le competenze scientifiche e tecnologiche oggi sono l’alfabeto: così...

30 Dicembre 2020

Triennale Milano, l'astrofisica Ersilia Vaudo curerà l'Esposizione nel 2022

scritto da

Alla vigilia di Natale del '68 gli astronauti della missione Apollo 8 si trovarono di fronte a un'immagine inaspettata: la Terra che sorge da dietro il profilo lunare. “Eravamo andati per esplorare la Luna e abbiamo scoperto la Terra” disse Bill Anders in quell’occasione. Lo scorso anno abbiamo festeggiato i 50 anni dell'allunaggio: un momento che ha definito un passaggio irreversibile nella concezione della realtà di tutti noi. Fu uno dei primi eventi vissuti in diretta da una grande quantità di persone, circa 600 milioni, un quinto dell'umanità di allora. Era stato messo in moto un meccanismo che trascinò prepotentemente...

10 Novembre 2020

Università di Cagliari, l'onda "rivoluzionaria" della rettrice Maria Del Zompo

scritto da

    E’ stata la prima donna a guidare un’università sarda. E nel corso del suo mandato ha portato un’onda definita “rivoluzionaria”, mostrando attenzione non solo per l’universo femminile ma anche per i più deboli e, allo stesso tempo, rimarcando l’importanza dello studio e della formazione come strumento di crescita ed emancipazione. Alla fine del suo mandato la professoressa Maria Del Zompo, 69 anni, laurea in medicina e specializzazione in neurologia, oltre che professoressa ordinaria di farmacologia, con passato da ricercatrice tra Cagliari e atenei internazionali, traccia un bilancio della sua...

21 Ottobre 2020

Salute, qual è la nuova frontiera della telemedicina?

scritto da

    Una rivoluzione che parte dai numeri. E che è sempre più rosa. Mirella Mastretti stringe la mano a una statua all’interno della Sala Napoleonica dell’Accademia di Brera, su cui è posato un robot (scultura di Alex Guzzetti) con un volto di plastica trasparente, quello di una donna dagli occhi azzurri. I fili elettrici, che lo muovono, sono visibili. “Si possono fare innovazione e ricerca – dice la scienziata – così, mettendo insieme umanesimo, scienza, tecnologia e arte”. C’è anche il suo ritratto nell’ambito del festival di fotografia “Todimmagina”, a Todi (fino al 25 ottobre), parte della...

30 Agosto 2020

Ragazze con i numeri: 15 storie incredibili di scienziate

scritto da

    In questo libro si parla di ragazze: una conducente di treni mancata, un'altra obbligata a fingersi un uomo, una star di Hollywood che avrebbe potuto far finire prima la Seconda guerra mondiale. In questo libro si parla, anche, della diossina di Seveso, di una scienziata premio Nobel costretta ad avere il laboratorio in camera da letto, di una ragazza che giocava con il fuoco. In questo libro si raccontano storie. Storie di ragazze, di donne, che hanno fatto la Storia. Storie vere, appassionanti, avventurose, a volte drammatiche: le storie, molte famose e conosciute anche dal grande pubblico altre meno, di “Ragazze con...

18 Giugno 2020

Quello che scegliamo a tavola decide la salute della nostra terra

scritto da

    È del 1962 il libro Primavera silenziosa, della biologa e zoologa Rachel Carson, che denunciava l’uso dei DDT e richiamava l’attenzione della politica e dell’opinione pubblica sulla cura delle pratiche agricole. Il libro, considerato come un momento fondante del movimento ambientalista mondiale, fu oggetto di vari tentativi di screditamento, Carson stessa venne messa in dubbio nelle sue qualità di scienziata, ma grazie a questo suo lavoro l’uso dei fitofarmaci divenne questione pubblica e nel 1963 la Commissione Consultiva Scientifica del Presidente Kennedy, appoggiò le sue tesi scientifiche.  Nel 2020, per la...

13 Aprile 2020

Contro le fake news, il pensiero scientifico di “Monnalisa Bytes"

scritto da

    Il tema delle fake news e l’incapacità di distinguere le notizie vere dalle dicerie, è un problema sempre più grave che affligge il mondo della comunicazione e dell’informazione, come ha dimostrato anche la recente crisi sanitaria che ha colpito il Paese, dove su diversi profili social e siti web sono state divulgate notizie sul Coronavirus con scarsa o addirittura nessuna valenza scientifica. Un progetto di Open Science per raggiungere il grande pubblico su questo tema delicato e importante, viene dall'Università di Milano-Bicocca, in particolare da Emma Gatti, ex studentessa dell’ateneo ed ex ricercatrice al...