12 Aprile 2021

Maria Chiara Carrozza presidente del Cnr per costruire un ponte fra ricerca e salute

scritto da

    "Una donna che nomina un'altra donna: è il passaggio a una nuova era" la neopresidente del Cnr Maria Chiara Carrozza commenta così, con l'agenzia stampa Ansa, la sua nomina a capo del più grande ente di ricerca italiano. Per la prima volta, da quando è nato il Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) , 98 anni fa, una donna è ricoprirà il ruolo di presidente, dopo un elenco di 22 uomini, fra presidenti e commissari. A nominare Maria Chiara Carrozza è stata la ministra per l'Università e la Ricerca, Maria Cristina Messa, che ha commentato: "E' qualcosa di molto importante, un elemento di gioia". Con la nomina...

26 Marzo 2021

Tre ragioni per cui oggi viviamo soprattutto nel tempo

scritto da

      Parliamo poco del tempo. Non del tempo meteorologico, ma del tempo come il tempo che passa, il tempo in cui siamo. Il tempo è un concetto implicito e sottostante a tutto, che corre il rischio di essere come l’acqua per i pesci: talmente ovvio che non lo vediamo più. Ci sono invece almeno tre ragioni per cui il tempo oggi merita un discorso a sé, una riflessione che ci porti a vederlo in modo nuovo, considerandolo di più. La prima è che, per la prima volta da quando esiste la civiltà, tutto il mondo sta sperimentando lo stesso tempo. Neanche le guerre mondiali avevano coinvolto in questo modo tutto il...

08 Febbraio 2021

Bambini e adolescenti online, i segnali di disagio e gli interventi necessari

scritto da

    Negli ultimi anni, il rapporto dei bambini e degli adolescenti con smartphone, pc, tablet e videogiochi è stato indagato estensivamente: abbiamo raccolto dati, li abbiamo interrogati in lungo e in largo, domandandoci da quale età, per quanto tempo, per quale utilizzo queste tecnologie fossero appropriate in età evolutiva. Accanto alle innumerevoli potenzialità, le ricerche si sono concentrate sui rischi di tipo psicopatologico (come dipendenze e hikikomori) o riconducibili a specifiche situazioni online (tra le altre, cyberbullismo, sexting, adescamento, pedofilia). E' stato anche studiato l’impatto che un...

16 Gennaio 2021

Il Covid ci ha insegnato a camminare all'aria aperta e a rimetterci in viaggio

scritto da

    Le restrizioni imposte dalla pandemia non hanno represso la voglia degli italiani di fare attività sportiva all’aria aperta. Al contrario, la chiusura di palestre, piscine e centri sportivi ha accresciuto la voglia di praticare sport open air, anche perché percepito come più sicuro alla luce dell’escalation dei contagi. Tra camminate veloci, corsa e bicicletta quasi 8 italiani su 10 si sono mossi all’aperto durante l’anno appena concluso, mentre la metà si è cimentata in attività ginniche domestiche, sia con l’ausilio di supporti digitali (22%) sia senza (30%), complice anche il ricorso massiccio allo smart...

06 Gennaio 2021

Perché fatichiamo a dormire e cosa sogniamo?

scritto da

    I sogni son desideri? Non sempre. Il sonno e i sogni sono strumenti preziosi e ancora in parte misteriosi che ci parlano di noi, di come stiamo, di che momento stiamo vivendo, di come funziona la nostra mente. Fino ad arrivare ai sogni che sono porta verso l'inconscio, come ci ha insegnato Freud. Cosa è successo al nostro sonno - e ai nostri sogni - nell'anno appena concluso? Cosa ha significato la pandemia per le nostri notti e per la nostra attività onirica? E, soprattutto, quale può essere il nostro obiettivo per il 2021? Come abbiamo dormito nell'anno della pandemia Nel lockdown di primavera, quello della...

04 Gennaio 2021

Trapianti, nel 2020 è crollato del 60% il numero di donatori di midollo osseo

scritto da

    L’ha chiamato Hans per convenienza e perché ci viene facile, visto che con i nomi tedeschi non c’è così tanta dimestichezza. Diletta non sa nulla di Hans. Se lo immagina come un ragazzone corpulento, forse biondo, ma sa che dal giorno del trapianto – quel 1° giugno in cui è iniziata la sua seconda vita come lei stessa racconta su Instagram – è accanto a lei sempre. Di Hans non sappiamo nulla, se non l’unica cosa essenziale e cioè che aveva un midollo osseo al 100% compatibile con quello di Diletta, ventitré anni, di Firenze, studentessa di musicologia. Di Hans sappiamo che è una persona sana e che è...

15 Dicembre 2020

Tumori al seno, il covid-19 ha ridotto drasticamente gli esami di prevenzione

scritto da

    Ormai lo sappiamo. L’impatto del Covid-19 ha avuto le sue pesanti conseguenze sulla salute dei cittadini di tutto il mondo. In che modo? Ad esempio, interventi chirurgici non salvavita rimandati, soprattutto nel primo lockdown della scorsa primavera, ad esempio. E anche la filiera della prevenzione ne ha fatto le spese in tutti gli ambiti. Si è occupato proprio di questo aspetto un rapporto a cura di Fujifilm Europe GmbH, Medical System Division, basato su 9 interviste condotte tra settembre e ottobre scorsi, in Regno Unito, Germania, Francia, Spagna, Italia, Turchia, Portogallo, che ha evidenziato come l’impatto del...

06 Novembre 2020

Immobilizzati nel presente: come ci fa sentire avvicinarci a un anno di pandemia

scritto da

      Di tre mesi in tre mesi, sappiamo che prima o poi arriverà il “dopo”. A marzo scorso lo pensavamo per settembre, oggi ci rendiamo conto che forse sarà a settembre dell'anno successivo. Per fortuna, a differenza di un cambiamento climatico, una pandemia sembra avere una fine, o comunque un’evoluzione a nostro favore. Confidiamo nella scienza, nella società e, per quanto sembri strano dirlo oggi, nelle capacità di chi ci governa. Siamo praticamente certi, quindi, che tutto questo finirà. Dovrebbe renderlo meno angusto e faticoso, ma non è così. Per la prima volta nelle nostre vite adulte, ci troviamo di...

21 Ottobre 2020

Sanità, tante donne in reparto poche ai vertici

scritto da

    Il 75% degli iscritti al corso di Laurea in medicina e chirurgia è donna. Ma solo 45 dottoresse su 169 ricoprono la posizione di direttore di struttura semplice, dipartimentale o di struttura complessa. Solo a 3 donne è stato assegnato il ruolo di professore ordinario in Oncologia e una sola dirige la di Scuola di specializzazione. Questa la fotografia che emerge dalla prima indagine sulla percezione della discriminazione di genere, condotta da Women 4 Oncology. In chirurgia, professione maschile per tradizione, va anche peggio: a fronte di un progressivo aumento delle iscritte alle scuole di specialità chirurgiche...

19 Ottobre 2020

Covid, donne meno propense a rischiare. Ecco perché

scritto da

    Donne meno propense a rischiare. Di solito se ne parla in finanza, dove negli investimenti le scelte femminile, secondo diversi studi, sembrano essere più conservative di quelle maschili. Succede anche nell'imprenditoria: sono meno ad esempio le imprese femminili che arrivano al fallimento e i rendimenti nelle startup fondate da donne sono più redditizi. Stavolta, però, non si tratta di finanza, ma di salute. Le donne hanno registrato, in questa pandemia, una minore vulnerabilità e mortalità che hanno registrato, rispetto agli uomini. Come lo spiegano gli esperti. Pare che la maggiore adesione delle donne alle...