10 Gennaio 2020

L'infanzia in Libano nei trittici di Chiara Dynys al Museo Correr di Venezia

scritto da

    Una bambina si copre il volto. Un’altra ha la guancia accostata al cofano di una vecchia Mercedes grigia, mentre una terza stringe in una mano un sacchetto di plastica con un pesciolino rosso. I bambini giocano a calcio oppure sono davanti al biliardino, sistemano vecchie biciclette che rivendono o usano per andare a correre con gli amici, chi verso una discarica, oppure viaggiano in due sulla sella del motorino. Tutti sulla strada. Ci sono tanti pupazzi usati, giocattoli per il mercatino, giostre antiche. Ogni storia è narrata da fotografie incastonate in un ciclo di 27 trittici in legno e foglia d’oro. Ogni...

27 Dicembre 2019

Letizia Battaglia, in mostra fotografie di strada fino al 19 gennaio

scritto da

    “Con la macchina fotografica c’è la possibilità di amare.” Ricorro a questa frase per introdurre la grande mostra di Palazzo Reale a Milano (Letizia Battaglia. Storie di strada, fino al 19 gennaio 2020), occasione preziosa per rendersi conto che non c’è definizione più fuorviante per Letizia Battaglia di “fotografa di mafia”, visto che queste immagini rappresentano solo una parte della sua vastissima attività. La rassegna, già presentata a marzo alla Casa dei Tre Oci di Venezia, è un progetto itinerante, frutto di un importante lavoro di scavo nel ricchissimo archivio della fotografa: sono esposte...

25 Ottobre 2019

La Fotografia Etica fa 10. Grandi reportages esposti a Lodi

scritto da

  Durante il mese di ottobre Lodi ospita il Festival della Fotografia Etica, che taglia quest’anno un traguardo importante, giungendo alla sua X edizione. Questo è il quarto anno che ne parlo, da quando nel 2016 lo visitai la prima volta; in questo lasso di tempo ho potuto apprezzare la coerenza e il rigore che guidano le scelte del comitato organizzatore, il Gruppo Fotografico Progetto Immagine, che ha saputo garantire l’alta qualità dei lavori selezionati, prodotti da fotografi italiani e internazionali di riconosciuto valore, cui si affiancano giovani autori, e, elemento per certi aspetti ancor più importante, ha saputo...

24 Giugno 2019

Roger Ballen: fotografare le regioni oscure della mente

scritto da

    Specchio dotato di memoria: è una delle più famose definizioni della fotografia. Ma cosa succederebbe se, guardandoci allo specchio, magari al mattino appena alzati o distrattamente durante la giornata in un ascensore o in una vetrina, scoprissimo nell’immagine riflessa fattezze diverse e aspetti inauditi? Che choc ne avremmo? È un effetto simile quello che ci lasciano le straordinarie foto di Roger Ballen, esposte alla Fondazione Sozzani nella mostra Roger Ballen the body, the mind, the space. L’aggettivo straordinario dev’essere inteso nel suo senso più pregnante: la capacità di Ballen di creare immagini che...

18 Giugno 2019

La fotografia contro una malattia rara. Storia di Claudia

scritto da

    Ha ventiquattro anni. È giovane, bella, ha lunghi capelli castani e un sorriso dolcissimo. Ha talento. Frequenta l’Accademia di Belle Arti di Foggia e contemporaneamente segue un corso di fotografia, la sua vera passione. Un ritratto apparentemente normale di una ragazza speciale che fa di tutto per continuare a vivere i suoi anni, con la gioia e la freschezza che le spettano in questa fase della vita. Claudia Amatruda è affetta da una malattia rara di cui non si conoscono le cause, né l’origine, ma che soprattutto è invisibile all’esterno e si fatica a credere che sia così. «Il dolore c’è ma non si vede...

01 Giugno 2019

Milano fa click: la città tra Photofestival e Photoweek

scritto da

    La grande rassegna internazionale di fotografia Milano Photofestival, promossa dall’AIF (Associazione Italiana Foto & Digital Imaging), giunge alla sua 14a edizione, sempre sotto la direzione artistica di Roberto Mutti, figura tra le più autorevoli di docente, critico e studioso. La kermesse si svolge nel capoluogo lombardo dal 17 aprile al 30 giugno - e quest’anno un’appendice coinvolge anche la vicina Pavia - con l’impressionante numero di 177 mostre, che oltrepassano i tradizionali confini di musei e gallerie, diffondendosi per tutta la città, dal centro alle periferie, gioiosamente invadendo palazzi storici,...

29 Marzo 2019

Ami Vitale (National Geographic): "Non guardiamo al mondo con uno sguardo di paura"

scritto da

    Fotografa per la prestigiosa rivista “National Geographic”, ambasciatrice Nikon, vincitrice già nel 2002 della prima edizione del premio Inge Morath assegnato dalla leggendaria agenzia Magnum, più volte premiata al World Press Photo, conquistando nella stagione scorsa il primo premio nella sezione “Natura”, Ami Vitale non è solo una delle più importanti fotoreporter a livello internazionale, ma è anche diventata un punto di riferimento capace di travalicare il solo ambito della fotografia, come testimonia il fatto che, lo scorso anno, la rivista americana “InStyle” l’abbia inserita tra le 50 "Badass...

22 Febbraio 2019

André Kertész, lo stupore dello sguardo in mostra a Milano

scritto da

    Un occhio emozionato, capace di rendere vergine di stupore ogni cosa, è il dono di André Kertész, uno dei più grandi fotografi del ‘900, di cui il CMC, il Centro Culturale di Milano, presenta una grande mostra (André Kertész, lo stupore della realtà), aperta fino al 10 marzo, a cura di Roberto Mutti. È un’occasione da non lasciarsi sfuggire: 90 opere ripercorrono la parabola di questo talento poetico ungherese, nato a Budapest nel 1898 e morto a New York nel 1985, che visse per 10 intensissimi anni - dal 1925 al ’36 - a Parigi, allora ombelico culturale dell’Europa, decidendo poi di varcare l’oceano per...

15 Febbraio 2019

Dalle celeb al sociale, con la fotografia non faccio arte ma buon artigianato

scritto da

    Il mio lavoro è fotografare, lo faccio da tanti anni, con impegno e passione. Se ripenso a quando ho cominciato, ricordo di aver preso in mano una macchina fotografica a 14 anni, divertendomi a scattare foto alle mie amiche come fossero modelle, e da quel giorno non l’ho più lasciata. Eppure non mi piace raccontare del mio avvio di carriera come se fosse la scoperta di una vocazione, perché le circostanze e il caso hanno avuto il loro peso. Io sono di Roma, dove sono nato e cresciuto, ho studiato e fatto l’università (architettura), e sempre qui ho iniziato la mia carriera: un mio amico, parrucchiere in via...

17 Dicembre 2018

Camera Pop, la Pop Art in mostra a Torino

scritto da

    La Pop art è una delle correnti dell’arte contemporanea tuttora più amata e la fama del suo principale ambasciatore, Andy Warhol, non sembra perdere smalto nonostante siano trascorsi ormai più di trent’anni dalla sua improvvisa scomparsa, nel 1987, a nemmeno sessant’anni. Per restare solo in quest’ultimo scorcio d’anno: si è appena conclusa la mostra su Roy Lichtenstein e la Pop Art americana alla Fondazione Magnani Rocca, sono tuttora in corso a Roma, al Vittoriano, una grande retrospettiva su Warhol e a Lugano (fino al 6 gennaio), alla Collezione Olgiati, How evil is Pop Art? New European Realism...