25 Febbraio 2020

Chiamatemi Girelli: storie di calcio e bambine

scritto da

      E' un sabato mattina di febbraio, gelido ma assolato. Nel parco gli alberi spogli, la brina sulle foglie secche e i giochi deserti. Ma nel campetto da calcio la sfida inizia, non importa se le orecchie diventano gelide, le mani ghiacciate e le gote rosse. Bambini e una bambina iniziano a giocare a calcio con le magliette delle loro squadre del cuore, palloni sempre sgonfi, le reti rabberciate. Federico ha 9 anni e mentre gioca inizia la telecronaca della partita in corso: Adesso la palla è di Lautaro, la passa a Menez, attenzione tiro in porta. Parata. Si ricomincia. CR7 la prende, tira ed è gol, gol,...

24 Febbraio 2020

Otto "clandestine" dell'arte: un docufilm nelle scuole per prevenire la violenza

scritto da

    Otto creative, otto “clandestine”. Perché anche nel mondo della cultura le donne restano straniere, irregolari, meravigliosamente invisibili. A tirarle fuori dall’ombra, contro i pregiudizi, è il docufilm “Clandestine. L’altra Italia dell’arte”, realizzato dall’associazione “The making of” e parte di un progetto didattico-formativo più ampio vincitore del bando 2017 del Dipartimento Pari Opportunità per la prevenzione e il contrasto della violenza contro le donne in attuazione della Convenzione di Istanbul. Il corto, la cui anteprima è stata proiettata in Senato lo scorso 21 gennaio alla presenza...

23 Febbraio 2020

Quando il cristallo non è più la scarpetta di Cenerentola ma il soffitto da sfondare

scritto da

        Da piccola, quando sentivo la parola “cristallo”, mi veniva in mente solo la scarpetta, quel simbolo di felicità e di obbiettivo raggiunto. La fiaba di Cenerentola ha fatto sognare le bambine di tutto il mondo: una ragazza povera, che lotta contro la matrigna e le sorellastre, contro l’invidia e la gelosia, per arrivare al gran finale. Indossare la scarpetta di cristallo e sposare il principe e vivere felici e contenti. Se ci avessero raccontato una fiaba diversa? Una fiaba dove la povera Cinderella, invece di convolare a nozze, avesse potuto emanciparsi in modo diverso, autoaffermandosi, costruendo la sua...

22 Febbraio 2020

Da Desio a Tokyo: il volo delle farfalle della ritmica verso i Giochi2020

scritto da

        La loro meta, come per quella Madame Butterfly esaltata dal canto dell'immensa Maria Callas, è il Giappone. Le chiamano infatti le farfalle per la leggiadria dei loro movimenti; ma i loro sono gli occhi delle tigri, per la determinazione e la fame di vittoria che puoi leggerci dentro. Sono le ragazze della nazionale azzurra di ginnastica ritmica, che anche a Tokyo andranno a caccia del podio olimpico. 5 atlete, due esercizi, uno con 5 palle, l'altro con 3 cerchi e 4 clavette, cinque minuti in tutto, in gioco i sacrifici di un'intera carriera. In testa ritmo, tempi d'esecuzione, posizioni da rispettare,...

21 Febbraio 2020

3 motivi per cui ho smesso di aver voglia di innamorarmi (e usare Tinder)

scritto da

        Ho smesso di usare Tinder. Ho smesso di guardarmi intorno pensando che da qualche parte avanzi un pezzo che mi completa. Mi guardo intorno, invece, per capire come fanno gli altri e, come da mia abitudine, studio. Cerco cause ed effetti di questo radicale cambiamento di sguardo: come se dentro di me si fosse spenta quella lampadina. Era una lampadina che faceva luce su uno spazio vuoto: era aria ma anche ansia, calore ma anche, ogni tanto, gelo. Per ora ho messo insieme tre risposte alla domanda: perché ho smesso di avere voglia di innamorarmi?. La prima è banale: le esperienze dell’anno passato (degli...

20 Febbraio 2020

Ghirelli (Lega Pro), investire sul calcio femminile conviene a tutti

scritto da

      È Francesco Ghirelli ed è il Presidente di Lega Pro, ma soprattutto è un uomo di valori e di sogni. Anzi - come dice lui stesso - di grandi progetti: “Vorremmo diventare la Lega femminile. Questa è la nostra intenzione e io ci credo fortemente. Il traino del Mondiale è stato pazzesco. Lì in Francia siamo arrivati come una nazione da appena 24 mila tesserate e abbiamo affrontato avversarie da 100 o 200 mila tesserate. Ecco perché questo dev’essere un fatto messo a sistema per poter veicolare la reale formazione delle giovani calciatrici. Vorrei davvero che i miei presidenti riuscissero a comprendere...

19 Febbraio 2020

Miss Germania 2020: tutto giusto. Ma dove sono gli uomini?

scritto da

      Leonie von Hase è appena stata eletta Miss Germania 2020. Cosa ha di particolare? Molte, moltissime cose. La prima è che ha 35 anni, un’età decisamente sopra la media di qualsiasi Miss. In secondo luogo non è sposata ma è mamma: di un bambino di tre anni. In terzo luogo non vuole fare la modella ma ha già alle spalle un discreto successo come imprenditrice. In quarto luogo ha sfilato in tailleur pantalone nero, e non in costume. Una Miss rivoluzionaria, insomma. Potremmo quasi dire la prima Miss femminista. Come è potuto succedere che in Germania la vittoria andasse a una donna del genere? È semplice:...

17 Febbraio 2020

Ue, ecco cosa c'è da fare per la parità di genere secondo Il Parlamento

scritto da

        Cosa resta da fare in Europa in tema di parità di genere? Con la votazione in seduta plenaria di giovedì 13 febbraio gli eurodeputati riuniti a Strasburgo hanno approvato (463 a favore, 108 contrari e 50 astenuti) la risoluzione che definisce le priorità del Parlamento Europeo per la 64esima Commissione delle Nazioni Unite sullo status delle donne (UNCSW). In sintesi, è stato raccontato nero su bianco proprio tutto quello che resta (ancora) da fare in tema di parità di genere e sono state accolte le indicazioni per come (proporre di) farlo. Nonostante la questione sia sempre più mainstream, non è un...

17 Febbraio 2020

Stiamo rubando il futuro ai nostri figli?

scritto da

    "Ok boomer" è l’espressione gergale americana che sintetizza la contrapposizione ideologica tra i giovani delle ultime generazioni e gli individui nati durante il boom economico del secondo dopoguerra. Questo modo di dire ha una valenza polemica che rappresenta l’insofferenza giovanile nei confronti di giudizi e opinioni, suggerimenti e critiche, che provengono da persone ritenute responsabili della situazione attuale, e più specificamente della crisi economica, dell’inquinamento ambientale e, nel nostro Paese, anche dell’insostenibilità del debito pubblico. Nella percezione delle coorti più giovani, i boomer...

15 Febbraio 2020

Come le donne possono salvare il mondo, mille modi +1

scritto da

      Salvare. Salvare non in senso post-apocalittico o da supereroina Marvel, ma neanche nel senso sentimentale del termine come: le donne sono più sensibili; le donne mettono al mondo i figli voi non potete capire; quello che sopportano le donne voi non potete neanche immaginarlo; etc.. No, non commenterò queste frasi fatte, anche perché è tutto vero, come è vero che la nostra “sofferenza” fisica, dal ciclo al parto, dall’iper sensibilità all’estrema empatia, viene compensata dal più alto piacere, perché l’orgasmo che noi proviamo i maschi se lo sognano! Tiè. Dopo questa introduzione metto le mani...