16 Febbraio 2019

Nello sport come nella vita, fate sempre in ciò in cui credete

scritto da

      Tutti nella vita hanno delle sliding doors, dei momenti in cui una decisione cambia il corso degli eventi. Per esempio se a scuola avessi dato ascolto a quelli che mi vedevano “strana” perché correvo in moto insieme ai maschi. Se avessi dato ascolto a chi pensava che la ginnastica artistica sarebbe stata uno sport più adatto a una ragazza, invece del motocross. Già perché io, mentre mi divertivo e correvo in moto seguendo le orme di mio fratello di 6 anni più grande di me, stavo anche in palestra ad allenarmi. Ero brava, ero arrivata a livello nazionale. Ma, perché c’è un ma… nella ginnastica ero...

14 Febbraio 2019

Dal lavoro alla violenza, le azioni che la politica può fare a favore delle donne

scritto da

      Sui social di questi giorni girava un significativo commento in accompagnamento alla richiesta di ritiro della proposta di legge Pillon: “settant’anni fa Simone de Beauvoir scrisse che sarebbe stata sufficiente una crisi politica, economica o religiosa per mettere in discussione i diritti delle donne ed eccoci qui”. Altrettanto significativamente ieri Stefania Bariatti - proprio su questo sito - ha commentato: “sembra strano che si debba parlare di queste cose ancora nel 2019, a più di 70 anni dalla Costituzione” facendo un esplicito riferimento agli art. 3 e 37. Bisogna peraltro riconoscere che,...

13 Febbraio 2019

Donne ai vertici, costruiamo l'ascensore per far emergere i talenti

scritto da

    Quando si parla delle pari opportunità e dell’uguaglianza di genere nel mondo del lavoro la mente va quasi automaticamente alla Legge Golfo-Mosca del 2011, che ha introdotto le quote di genere nei consigli di amministrazione e nei collegi sindacali delle società quotate e delle società pubbliche (anche se per molti studiosi la parità di genere nelle società pubbliche derivava già direttamente dalla Costituzione). La Legge sta svolgendo il suo compito egregiamente, l’Italia ha fatto un balzo in avanti nelle classifiche internazionali, facendo così bella figura sulla strada della “modernità” e dimostrando...

12 Febbraio 2019

Donne e Scienza, essere una nerd è cool

scritto da

        Sono stati scritti libri per spiegare alle bambine che, fin dalla più giovane età, è importante credere nel proprio talento; organizzate iniziative per ricordare alle ragazze che è fondamentale mantenere vive le proprie ambizioni; redatti studi e proposte per incoraggiare le ricercatrici ad affermare la propria intelligenza in contesti tuttora tradizionalmente chiusi. Eppure, ancora oggi abbiamo bisogno di simboli per ricordare al mondo intero che la strada per le donne che si misurano con la scienza è lunga, ma non impossibile! Ieri era la “Giornata mondiale delle donne e delle ragazze nella scienza”,...

12 Febbraio 2019

Donne in finanza, quanto servono i capi illuminati!

scritto da

    Qualche tempo fa entro nella sala di un evento a cui era presente tutto il vertice della finanza italiana (del settore pubblico e privato). Mi guardo intorno e vedo una distesa di completi blu, grigi e neri: eravamo forse 10 donne su 80 persone. Mi si avvicina una donna sorridendo e mi dice “cercavo le quote rosa” (lo stesso istinto che avevo avuto io!). Questo episodio spiega bene i numeri che seguono. Nel settore finanziario le donne costituiscono circa la metà della forza lavoro a livello globale: in Italia erano circa il 44% nel 2015. Le donne in posizioni di vertice sono però circa il 22% nel settore pubblico e...

11 Febbraio 2019

Magistratura, imparare l'imparzialità è difficile ma lo dobbiamo al popolo italiano

scritto da

    Il pensiero della differenza di genere ci ha insegnato che essere un uomo o una donna, in qualsiasi contesto, non è un dato neutro. E’ l’unico dato, originario, con cui facciamo i conti, da quando nasciamo a quando muoriamo. Anzi, che ci portiamo oltre, anche nella memoria altrui. L’essere stati noiosi, neri, bianchi, coraggiosi, arroganti, omosessuali, sposati, corrotti finisce con il nostro corpo. Quel che resta, imperituro, è il nostro nome al maschile o al femminile. Appartenere ad un genere segna la storia di una vita, di un progetto, di un modo di essere, di un’aspettativa sociale, di un ingabbiamento...

04 Febbraio 2019

La dea dell’amore di Tinder

scritto da

    Il potere delle parole non è mai stato forse così importante. Questa è l’era digitale, il mondo è nel bel mezzo di una rivoluzione irrefrenabile che non accenna a rallentare la sua velocità. La tecnologia sta cambiando ogni aspetto della nostra vita, ha modificato anche i tempi dell’amore, i luoghi degli incontri, le relazioni tra persone. Ma non ha intaccato la forza delle parole. Capita che il primo batticuore avvenga davanti allo schermo dello smartphone leggendo un messaggio. Meredith Golden ha intuito quanto sia fondamentale saper scrivere. Scegliere le frasi giuste per lei è un’arte. La chiamano la...

31 Gennaio 2019

Valentina Peleggi al debutto sul podio a Londra per la Bohème

scritto da

    Prendi una pluripremiata che ha marciato a passo di carica nella crema delle accademie musicali italiane macinando diplomi, specializzazioni, attestazioni e riconoscimenti. Prendi nonna Clori, anni Venti, Roma, voce splendida, selezionata da Puccini in persona per Musetta nella Bohème al Teatro Costanzi. Prendi la scelta, il bivio, lo spartiacque: o la famiglia o la carriera, il dubbio, il dramma e infine la rinuncia a un ruolo che Clori non interpreterà mai per sposare un ufficiale. Ecco servita la grande occasione per Valentina Peleggi, 35 anni, direttrice d’orchestra al suo gran debutto il 20 febbraio a Londra...

28 Gennaio 2019

Legge 194: tutti numeri dell'ultimo rapporto del Ministero della Salute

scritto da

    Con grande ritardo è stato finalmente trasmesso alle Camere, il 18 gennaio scorso, il rapporto che raccoglie i dati relativi alla legge 194. Stiamo parlando ancora dell’osservazione riferita all’anno 2017. Un ritardo, vale la pena precisarlo, che non è propriamente una novità. Questa volta ci sono voluti però undici mesi e l’interrogazione parlamentare di Emma Bonino alla ministra della Salute Giulia Grillo perché fosse licenziata la Relazione che in premessa definisce il focus, puntandolo “sull’attuazione, a quarant’anni dalla loro entrata in vigore, delle Norme per la tutela sociale della maternità e...

27 Gennaio 2019

“La Shoah delle ragazze” il reading che racconta le donne dell’Olocausto

scritto da

    La principessa ha un abito bianco che si staglia come una luce ardente in uno sfondo buio. Combatte contro un drago che sputa fuoco. È il disegno di una bimba di nove anni che era rinchiusa nel ghetto di Terezín campo di concentramento in Cecoslovacchia a sessanta chilometri da Praga.  Matteo Corradini, storico, ebraista, scrittore lo mostra ogni volta prima di iniziare il suo reading  “La Shoah delle ragazze”. È un momento intriso di conoscenza e riflessione che restituisce memoria alle donne dell’Olocausto, lo sterminio terribile e sistematico perpetrato dalla Germania nazista e dai suoi alleati nella seconda...