20 Settembre 2022

Diversity in azienda: parte della strategia, ma non strategica

scritto da

    La diversity in azienda è parte della strategia, ma non strategica. E' questo il paradosso principale che emerge da una ricerca di DNV, uno dei principali enti di terza parte a livello globale, condotta su quasi 600 aziende in tutto il mondo, che Alley Oop anticipa in anteprima. La grande maggioranza di queste (79%) afferma che la diversità e l'inclusione sono parte integrante della strategia di business e 6 aziende su 10 concordano sul fatto che un'azienda inclusiva ha prestazioni migliori. Ma d'altro canto meno di una su tre, solo il 32%, afferma si tratti di un aspetto critico per il business. ADESIONE DI PRINCIPIO,...

17 Febbraio 2022

Non c’è inclusione senza salute mentale

scritto da

      Non c’è inclusione senza salute mentale. E non c’è salute mentale senza inclusione. Il rapporto tra benessere psicologico e i programmi di DE&I (Diversity, Equity, Inclusion) in azienda è indissolubile. Eppure, spesso, poco evidente. Un ambiente di lavoro in cui si sente di avere la libertà e le condizioni - di fiducia, ascolto e riconoscimento - per poter esprimersi nella propria unicità, permette infatti alle persone di stare bene. Per contro, indossare una maschera può, alla lunga, portare a malessere emotivo e insoddisfazione. La sicurezza psicologica, ossia quella condizione in cui le persone si...

03 Maggio 2021

Della diversità e dell’arte di caricare la lavapiatti

scritto da

      Chi facendo partire la lavapiatti non ha, almeno una volta, dato un “ritocco” a come erano sistemate le cose? Per ottimizzare gli spazi, e metterci qualcos’altro, O per paura che così il bicchiere si sbeccasse o la ciotola non si pulisse. Lo ammetto, anche a me è successo, l'ultima volta proprio ieri sera. E ogni volta mi viene in mente quanto mi dava fastidio che lo facesse mia mamma con me, dopo avermi osservato da dietro le spalle. Mi dava fastidio perché non aveva fiducia, e non accettava che ci fosse un modo diverso di fare le cose. Né migliore né peggiore probabilmente – non ho all’attivo grossi...

07 Marzo 2019

Inclusive Mindset: il potenziale della diversità per le aziende

scritto da

    In un’epoca in cui si sente ancora troppo spesso usare la metafora militare per descrivere organizzazioni divise in due categorie -  soldati e generali -, pare davvero fuoriluogo parlare di cultura dell’inclusione e di corporate citizenship. Figuriamoci se poi se si parla di favorire l'inserimento lavorativo di persone svantaggiate per stigma e pregiudizio! Eppure, ad essere fuoriluogo sono coloro che perseverano a guardare la realtà con stereotipi superati, perdendosi prospettive ben più generative e foriere di vantaggi competitivi incontestabili. La stessa cosa vale a livello politico. La missione del...