24 Giugno 2020

Serena Ortolani: “A mia figlia: sarai una donna, impara a conquistare ciò che vuoi!”

scritto da

    La domanda arriva a metà intervista, da una ascoltatrice: “Serena, quale è il più importante insegnamento che lo sport ti ha trasmesso e che vorresti passare a tua figlia?”. Campionessa di pallavolo, al centro di un movimento sportivo femminile che in Italia ha saputo portare ori europei e medaglie mondiali, Serena Ortolani ha esitato a rispondere ad alcune domande, ma non a questa: “Lo sport mi ha insegnato ad andare a prendermi le cose che voglio, questo è il messaggio che intendo trasmettere a Gaia!” In una pandemia in cui sono state le donne le grandi escluse, lasciate fuori da commissioni e task force,...

08 Marzo 2020

Donne in bicicletta, quando lo sport serve per cambiare la società

scritto da

    In biciletta per cambiare la società e superare in volata pregiudizi e luoghi comuni. Il libro di Antonella Stelitano, che da anni si occupa di sport e diritti umani, dal titolo Donne in bicicletta è un almanacco documentato e ricco. Le storie delle prime donne in pantaloncini alle gare su pista di inizio Novecento aprono la strada verso l’emancipazione e una parità di genere da conquistare chilometro dopo chilometro. Ma tutto è partito cento e più anni fa da quel coraggio, da quelle donne controcorrente: «Se oggi molte giovani atlete possono contare su una squadra, uno sponsor, un allenatore, un preparatore atletico...

08 Novembre 2019

Tra uomo e donna: se l'unico modo per vincere (tutti) fosse cambiare gioco?

scritto da

        Se il punto di partenza è che uomini e donne siano uguali, i conti non torneranno mai. Allo stesso modo, se l’obiettivo è quello di "renderli uguali", lo sforzo minaccia di essere sovrumano, nel vero senso della parola. Siamo sempre alla ricerca di formule, e anche in questo caso gli studi vorrebbero dare una risposta definitiva alla domanda: quanto è natura e quanto è cultura ciò che ci differenzia gli uni dalle altre? Tradotto: il colore rosa alle bambine piace d’istinto oppure perché gli viene proposto così spesso? E ai bambini, spade e automobiline?   Quando diventiamo grandi, l’oggetto degli...

05 Novembre 2019

Elisa Balsamo: "Da una Colnago rossa con le rotelle sono arrivata agli ori su pista"

scritto da

    Le gambe bruciano ancora, dopo il durissimo mondiale di Harrogate, tra il gelo e i fiumi d’acqua dello Yorkshire («Perché non siamo riuscite a riprendere la Van Vleuten in fuga? Perché ha guardarlo in tv non ti rendi conto di quanto è stato duro non solo correre, ma perfino pedalare, in quelle condizioni») e dopo le fatiche in pista, che le hanno regalato un bel bronzo europeo nell’inseguimento a squadre ad Alpendoorn, in Olanda; e allora il pensiero torna subito alla primavera italiana, colorata di rosa dalla carovana del Giro d’Italia, che quest’anno è passato proprio sotto casa sua («È vero! Ero alla...

02 Novembre 2019

Martina Caironi: "Corro per dimostrare che tutti abbiamo una seconda vita"

scritto da

    Atleta, campionessa paralimpica, primatista mondiale, testimone e testimonial, studentessa universitaria: una donna con tante vite e tutte interpretate con uno scatenato ritmo rock and roll. Energia allo stato puro. Non potrebbe essere diversamente non avendo ancora la bacchetta magica per moltiplicare le ore della giornata. Martina Caironi, trent’anni, unica donna amputata a correre i 100 metri in meno di 15 secondi (14”61, per la precisione) e primatista mondiale nei 200 nella categoria T42 (32”29), ha un’agenda fittissima, è sempre di corsa ma trova il tempo per tutto. «Mi alleno ogni giorno, in palestra, in...

11 Luglio 2019

Dall'oro di Albertville a MilanoCortina2026: tutti i Giochi di Stefy Belmondo

scritto da

      "Una grande opportunità: per crescere, farci conoscere, metterci tutti alla prova". Parole che suonano in maniera diversa, se dette da una campionessa che s'è 'messa alla prova' macinando sugli sci di fondo 10 mila chilometri all'anno, lei che in gara era un scricciolo di meno di 160 centimetri e ben poche decine di chili. Saluta così, Stefania Belmondo, l'assegnazione a Milano-Cortina dei Giochi Olimpici invernali del 2026. Come dire che quelle Olimpiadi sono fin d'ora, per il nostro Paese, onore e onere al tempo stesso. Racconta le sue imprese olimpiche (e mondiali..) dal palco della 15esima edizione del Premio...

18 Giugno 2019

Donne ai vertici dello sport, è arrivato il momento

scritto da

    La Nazionale italiana si gioca oggi la testa del girone C ai Mondiali in Francia contro il Brasile. Un risultato insperato solo qualche settimana fa. Ora qualificarsi come prime vuol dire incontrare una delle migliori tre classificate, quindi sulla carta avere più chance di passare anche gli ottavi. La ct Milena Bertolini e la capitana Sara Gama, nella conferenza stampa di ieri, hanno sottolineato come si tratti di una partita importante e che l'Italia tenterà di conquistare il primo posto, con la consapevolezza che "il Brasile è una squadra a noi superiore, lo dice il ranking...

09 Giugno 2019

Non solo calcio. Ecco tutte le atlete italiane delle gare internazionali

scritto da

    Riflettori accesi sulla nazionale di calcio femminile, che torna ai Mondiali dopo 20 anni. Oggi alle 13.00 la prima prova contro l'Australia, che è sesta nel ranking mondiale. Noi un po' più giù. La buona notizia è che il tifo per il calcio femminile sta crescendo e anche la stampa italiana sta dando (finalmente) il giusto spazio a un movimento che ormai in Italia conta 24mila tesserate (dati al 2017). In questi giorni, però, lo sport femminile italiano non è impegnato solo sui campi veri francesi. Diverse le discipline che si stanno misurando in competizioni internazionali con risultati eccellenti. A partire dal...

12 Gennaio 2019

L'impresa di Nausicaa dell'Orto: come è nato il football americano femminile in Italia

scritto da

    “Un giorno ho deciso che il mio posto non era lì in sideline a guardare I ragazzi, il mio posto era in campo a correre, bloccare e placcare”. Così racconta ad Alleyoop Nausicaa Dell’orto, giocatrice di football americano e attualmente junior producer e screenwriter per NFL FILMS, la divisione cinematografica della lega americana di football. Non sono solo le sue parole, i suoi toni, il suo piglio a renderla tosta, Nausicaa è stata protagonista di un'impresa che ha dell'eccezionale. Insieme alle compagne di sport ha fatto nascere il football americano femminile in Italia, con squadre di club e tanto di Nazionale. Una...

29 Settembre 2018

Amna Al Qubaisi: "Fiera di essere la prima donna a correre in Formula 4"

scritto da

              Concentratissima nel suo casco con le mani strette al volante del kart, fissa con gli occhi scuri come l’ebano il percorso davanti a sé, arriva la curva, la prende a tutta velocità: ecco che tutte le ruote si librano in aria, sta volando: il fotografo scatta e fissa quell'istante nel tempo. Da quel momento Amna Al Qubaisi diventa flying girl.           Ora Amna ha 18 anni e dal kart è passata alla formula 4 con PREMA Theodore Racing team ed è la prima donna araba a guidare una formula car. La giovane Amna, nata ad Abu Dhabi negli Emirati Arabi Uniti il 28 marzo del...