Alley Oop


L’altra metà del Sole

22 Novembre 2019

Violenza sulle donne: 88 vittime ogni giorno, una ogni 15 minuti

scritto da

  La violenza sulle donne fa 88 vittime ogni giorno. Viene colpita una donna ogni 15 minuti. L'ex partner è indicato dalla vittima come presunto autore degli atti persecutori nel 60% dei casi e in oltre l'89% dei casi le donne vittime di violenza sono italiane, così come italiani sono gli autori (74%). Sono gli ultimi dati diffusi dalla Polizia di Stato, impegnata nel contrasto alla violenza di genere con la campagna "Questo non è amore", partita nel 2016. Andando a guardare i singoli reati, i maltrattamenti sono i principali (36 casi al giorno), seguiti da stalking (27 casi), percosse (20 casi) e violenze sessuali (9...

22 Novembre 2019

Il pensiero strategico che ci salverà

scritto da

      Cogliere l’essenza, in qualsiasi ambito, si rivela una sfida sempre più difficile in un’epoca di complessità e post-verità, dove tutto si mischia in un polverone di incertezze e di mistificazioni. Non fa certo eccezione l’economia, in cui due fattori in particolare – globalizzazione e digitalizzazione – hanno fatto saltare negli ultimi trent’anni punti fermi e pratiche consolidate. A prima vista, il nesso potrebbe sfuggire, ma in realtà è assai stretto, perché il cuore del pensiero strategico non è altro che la capacità di cogliere l’essenza. La definizione di strategia come “pensiero...

22 Novembre 2019

"In fondo mi ama": le parole della violenza di genere sui muri di Milano

scritto da

Le parole contano, anche nella violenza contro le donne. Le parole influenzano il pensiero e, di conseguenza, le nostre azioni. Comunicare correttamente la violenza contro le donne è una delle grandi sfide per agevolare quel cambiamento culturale necessario a combattere un fenomeno strutturale e pervasivo come la violenza di genere. Per uscire dagli stereotipi e permettere alle donne di non essere vittimizzate una seconda volta. In quest'ottica e con questi obiettivi arriva in questi giorni nelle strade di Milano la prima campagna del primo centro antiviolenza nato in Italia nel 1986, la Casa di Accoglienza delle Donne Maltrattate...

22 Novembre 2019

Perché diventare vecchi ci fa paura, e come evitarlo

scritto da

Alzi la mano chi ha voglia di diventare vecchio. Eppure tutti vogliamo vivere a lungo. E, come dice Frank Ostaseski nel suo libro “Cinque Inviti” (ma non lo dice solo lui): “Nessuno uscirà vivo da qui”. Di quel che succede negli ultimi anni della nostra esistenza, periodo che va allungandosi di anno in anno – secondo l'economista Lynda Gratton i bambini nati in questo decennio vivranno in media 100 anni, ma già oggi noi viviamo quasi il doppio delle persone nate all’inizio del secolo scorso – insomma di questa fase di vita che ci vede, sempre più numerosi, diventare improduttivi e rallentare, si parla poco e mal...

21 Novembre 2019

I ciclamini a favore delle donne vittime di violenza

scritto da

"Proteggiamo le donne con un fiore”: questo l'invito di Carrefour Italia per il weekend dedicato alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che vede protagonisti tutte le collaboratrici e i collaboratori dell’azienda con un programma di iniziative a supporto di WeWorld Onlus, organizzazione non governativa che, da oltre 20 anni, si occupa di difendere i diritti fondamentali di donne e bambini in Italia e in 28 Paesi nel Mondo, favorendone il cambiamento e l’inclusione sociale. Grazie alla vendita di piantine di ciclamino “Carrefour per Lei” (nome che identifica tutti i progetti realizzati da Carrefour in...

21 Novembre 2019

Una petizione a sostegno degli orfani di femminicidio

scritto da

In Italia, in soli 5 anni, quasi 500mila minori hanno assistito a situazioni di violenza domestica ai danni delle loro mamme, secondo una stima di Save the Children sulla base dei dati Istat 2015. Sono più di 1,4 milioni le mamme vittime di violenza domestica in Italia e più di 1 donna su 10, tra quelle che hanno subito una qualche forma di violenza nella loro vita (6,7 milioni), ha temuto per la propria vita o per quella dei propri figli e in quasi la metà dei casi i loro bambini hanno assistito direttamente ai maltrattamenti. Un fenomeno ancora sommerso, quello della violenza assistita, che rappresenta la seconda forma più diffusa...

21 Novembre 2019

Corpi che parlano: in mostra a Milano le ferite della violenza sulle donne

scritto da

“Spesso le donne che giungono in pronto soccorso, non sapendo ancora nominare ciò che loro è accaduto, non dichiarano di aver nell'immediatezza di aver subito violenza. Questo ha un nome: Sindrome di Procne. Però i corpi, le lesioni parlano per loro e raccontano di vertigini di orrore quotidiano. Chi accoglie deve saper decodificare i silenzi, attribuire la giusta dimensione alle lesioni incompatibili con quanto narrato”. Maria Grazia Vantadori, chirurga referente per il Centro Ascolto e Soccorso Donna CASD del Pronto soccorso ASST Santi Paolo Carlo, racconta così la mostra, realizzata dall'ASST Santi Paolo e Carlo di Milano e...

21 Novembre 2019

Il Codice Rosso alla prova dei tribunali, tra rischi e tutele

scritto da

Sono passati più di tre mesi dall'entrata in vigore del Codice Rosso, la legge contro la violenza di genere che dal 9 agosto ha innescato un boom di denunce in tutta Italia, con procure in tilt e centri antiviolenza sovraccarichi. Al momento, il numero di segnalazioni resta alto, le procure si sono attrezzate con direttive e linee guida, le forze dell’ordine e i magistrati cercano di reagire in maniera tempestiva nei casi di maltrattamenti in famiglia e violenza, con provvedimenti in tempi brevi. Ma il problema resta “il dopo” e riguarda la tutela delle donne, anche nei tribunali. “Senza una formazione seria di magistrati e...

20 Novembre 2019

Quali sono i diritti che contano per gli adolescenti?

scritto da

Partecipazione, ascolto, non discriminazione. Sono questi i diritti, contenuti nella Convenzione Onu sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, che oggi compie 30 anni, su cui i ragazzi e le ragazze delle scuole milanese hanno scelto di concentrarsi. Due articoli, l'art. 2 a l'art. 12: proprio quelli su cui l'ONU per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza ha manifestato le maggiori preoccupazioni, raccomandando all’Italia l’adozione di alcune misure urgenti. I ragazzi raccontano che si può essere discriminati per il genere, l’età, l’aspetto fisico, l’abbigliamento, persino per gli hobby. “Gli uomini...

20 Novembre 2019

Femminicidi in aumento: sono 142 le vittime del 2018

scritto da

Sono 142 le vittime di omicidio di sesso femminile censite in Italia nel 2018, superando di una unità le 141 dell’anno precedente. Uccisioni che avvengono prevalentemente in famiglia e nella coppia, in molti casi dopo denunce per maltrattamenti o stalking. Il movente principale è quello della gelosia e del possesso. Secondo i numeri della banca dati Eures, in termini relativi le vittime femminili raggiungono nel 2018 il valore più alto mai censito in Italia, attestandosi sul 40,3%, a fronte del 35,6% dell’anno precedente (29,8% la media del periodo 2000-2018). Sono invece 94 gli omicidi con vittime femminili censiti in Italia...