Letizia Giangualano

Nata nel 1979 a Milano, dove ancora vivo. Diplomata in fisica, laureata in lettere. Credo basti questo a spiegare che non sono una persona lineare. Ho lavorato nell'editoria, nel teatro e ho insegnato, con una piccola incursione vanesia nella ristorazione. Ora ho un figlio che mi sta rimescolando tutte le carte in tavola. Letteralmente. Qui racconto storie di Xennial.
26 Ottobre 2021

Halloween, 13 costumi da Mighty Girl

    Dall’Europa agli Stati Uniti e poi ancora all’Europa: la festa di Halloween ormai è diventata tradizione anche in Italia, con buona pace di tutti gli oppositori che hanno tentato di resistervi. E tentano ancora: accusata di essere una festa priva di connotati religiosi e una pura celebrazione del consumismo americano, per molti è anche una vera e propria ostentazione di tematiche sataniche che metterebbe in pericolo la cristianità del vecchio continente. La verità è che la festa è nata proprio in Europa, dato che si aggancia originariamente al culto celtico. La tradizione vuole che sia stata esportata oltreoceano...

24 Ottobre 2021

Poesia, alfabeti e oracoli: quattro libri per gestire la meraviglia della vita

Per chi scrivono i poeti? A metà degli anni Settanta in un libro dal titolo “Il pubblico della poesia” si sosteneva che l’unico pubblico rimasto per i poeti erano i poeti stessi. Il libro era un’antologia critica, curata da Franco Cordelli e Alfonso Berardinelli, e chiedeva ai poeti di raccontare, tramite un questionario, cosa li aveva spinti a scrivere poesia. Le risposte mostravano che era in atto un cambiamento profondo: mentre erano cadute le scritture militanti e le neoavanguardie degli anni precedenti, le esperienze degli autori si facevano sempre più autoreferenziali. Accostarsi a un canone poetico in sè non era più...

13 Ottobre 2021

Giochi, quando il cambiamento si costruisce fin da bambini

    Al bando le etichette che favoriscono il diffondersi di stereotipi di genere. Lo ha annunciato Lego, in seguito alla diffusione dei dati di un sondaggio commissionato al Geena Davis Institute on Gender in Media, per scoprire quanto tali stereotipi ancora appesantiscano i bambini, la loro visione del mondo e del futuro. Ma attenzione: i dati che emergono offrono una sorpresa e spostano il focus da dove forse siamo abituati a puntarlo. Le campagne contro gli stereotipi sono quasi sempre rivolte alle bambine, veicolano un messaggio positivo: che non ci sono cose da maschi e cose da femmine, e loro, le bambine, possono...

08 Ottobre 2021

Women in Space: dal 4 al 10 ottobre la settimana mondiale dello spazio

Woman in space”. E' questo il tema della terza edizione della Settimana mondiale dello spazio, dal 4 al 10 ottobre, istituita su iniziativa delle Nazioni Unite per celebrare il contributo delle scienze spaziali al progresso dell’umanità. Sette giorni dedicati allo spazio e alla celebrazione delle donne e del loro ruolo nell’esplorazione e la valorizzazione del mondo extra-atmosferico. E quest'anno si è scelto un tema importante, in un momento in cui la pandemia ha visto regredire molte delle conquiste fin qui fatte per la parità di genere. Come infatti ci ha raccontato lo scorso marzo lo studio “If not now,...

28 Settembre 2021

Serie Tv, al festival di Milano premiata "Anna" scritta e diretta da Niccolò Ammaniti

      E le serie TV una festa non se la meritano? Ancora di più dopo i lunghi lockdown trascorsi in casa nell’ultimo anno e mezzo, durante i quali anche i più restii hanno scoperto il piacere del binge watching. Serie TV sempre più sofisticate, non tanto e non solo dal punto di vista dello sguardo e degli effetti speciali, ma soprattutto per quanto riguarda l’aspetto narrativo: dalle distopie di Black Mirror, al realismo dal sapore di reality di Modern Family, per citare due titoli vecchi e molto conosciuti, il caleidoscopio delle possibilità è pressoché infinito. E utile per giunta. Da sempre il cinema e le...

19 Settembre 2021

Gravidanza, una graphic novel racconta la sfida delle donne migranti

Quando una donna scopre di essere incinta, sa che dovrà confrontarsi con un medico, con il proprio ginecologo di fiducia o con il più vicino consultorio familiare. In caso di gravidanze desiderate e portate avanti, la donna entra a quel punto in un flusso di azioni ben precise: prima visita con anamnesi, una serie di esami da compiere entro la tredicesima settimana (emocromo, Test di Coombs, Toxotest, Rubeotest, Tpha, glicemia, HIV), le ecografie a cadenza ben programmata, a cui seguiranno i test di diagnostica prenatale, se vuole farli, poi gli elettrocardiogrammi, le visite con l’anestesista e via così. Tutto questo in caso di...

14 Settembre 2021

Love Matters, come creare movimento e cultura LGBTQ+ attraverso il cinema

        Love matters è il claim che accompagna quest’anno il MiX Festival Internazionale di Cinema LGBTQ+ e Cultura Queer. Un chiaro richiamo al movimento per i diritti civili Black Lives Matter, e alla volontà di creare rete e cultura attorno al movimento LGBTQ+, allacciandosi ad altre tematiche sociali riguardanti l’impegno civile, la difesa dei diritti e delle diversità.  Il Mix Festival ha rappresentato in tutti questi anni una voce estremamente importante per la crescita della coscienza collettiva della città, non soltanto in termini di attenzione ai diritti, ma anche per la straordinaria qualità della...

07 Settembre 2021

Tik Tok, da Khaby Lame a Lily Ebert si può fare cultura?

      Lily Ebert ha 97 anni e 1,3 milioni di followers su TikTok. Nei suoi video non fa balletti, ed è un peccato che ci sia ancora chi ritiene TikTok un palcoscenico per coreografie più o meno sciocche. Ebert aveva 14 anni quando i nazisti la deportarono con la famiglia ad Auschwitz e nei suoi video offre un’importante testimonianza storica dell’Olocausto durante la Seconda Guerra Mondiale. La sua voce raggiunge milioni di giovani (e non) in un rapporto diretto come quello che si stabilisce su questa piattaforma dal linguaggio peculiare, rapido, incisivo. Ebert risponde alle domande dei follower che animano il suo...

12 Agosto 2021

Povertà mestruale: partecipare alla vita pubblica non è un lusso

        Nell'Africa subsahariana 1 ragazza su 10 salta la scuola perché non ha accesso a prodotti mestruali o perché non ci sono bagni privati sicuri. In alcune forme di giudaismo le donne partecipano a un bagno rituale alla fine del periodo mestruale, il Mikvah, prima di riprendere i rapporti sessuali con i mariti. In Nepal, il Chaupadi era una pratica ancestrale che consisteva nell’obbligare le ragazze con le mestruazioni a dormire fuori casa. La tradizione è stata messa fuori legge nel 2017, ma ActionAid racconta che negli ultimi anni due ragazze sono morte a causa di questa pratica. La povertà mestruale...

30 Luglio 2021

Simone Biles, saper dire basta è un atto di forza

      Elena Mukhina, campionessa di ginnastica artistica dell’allora Unione Sovietica, nel 1979 rimase paralizzata nel tentativo di compiere un salto di enorme difficoltà, mentre aveva una caviglia rotta. Mukhina soffriva per la frattura non curata, ma non poté tirarsi indietro, allenandosi fino a sei ore al giorno, nonostante avesse subito due interventi chirurgici per cercare di rimettere in sesto la caviglia. Aveva 19 anni. La durezza degli allenamenti delle ginnaste è un cliché legato al passato e all’Est Europa? https://www.youtube.com/watch?v=2mn55E2bcM0 Kerri Strug, del team Usa ricordato come le...