Silvia Pasqualotto

Scrivo di imprese e startup su L'Impresa e Il Sole 24 Ore. Irrequieta per natura, passo buona parte delle mie giornate a pensare di aver sbagliato coda perché quella di fianco a me va sempre più veloce. Mi sono laureata in filologia moderna, ma ho una cotta per la storia contemporanea e le trasmissioni di cronaca nera. Da qualche anno vivo tra Milano (il lavoro), Padova (la mia campagna) e Roma (il mio cuore) con la valigia sempre di fianco al letto, anche se (in fondo, in fondo) sogno di diventare un animale stanziale con una casa da catalogo Ikea. Collaboro con Repubblica.it e Donna Moderna.
04 Ottobre 2018

Ynap: educare al digitale per insegnare la creatività. Parola di Deborah Lee

  Cosa hanno in comune coding e tecnologia con moda e lusso? Cosa c'entrano i numeri e le formule con i tessuti pregiati e i vestiti delle griffe? Se lo chiedete a Deborah Lee, chief people officer di Yoox Net-a-Porter Group, la risposta potrebbe essere "la creatività". Sì perché secondo la manager che si occupa di gestire e sviluppare il team hr a livello globale, tecnologia e moda hanno molto più in comune di quanto si possa pensare. Ad avvicinare questi due mondi, apparentemente così distanti è il fatto che, negli ultimi anni, la tecnologia è cresciuta al punto tale da aprire scenari e possibilità inaspettate. In...

20 Settembre 2018

Carriera e figli si può. La storia di Francesca Garcea, cfo di Unilever

    Vivere la maternità come un momento di serenità durante il quale fare progetti e crescere professionalmente. Per molte (anzi troppe) donne in Italia è ancora un miraggio. Eppure – ma sarebbe meglio dire “fortunatamente - le eccezioni esistono. È questo il caso di Francesca Garcea. Entrata in Unilever 20 anni fa, Francesca è attualmente direttore finanziario per l’Italia della multinazionale anglo-olandese proprietaria di molti marchi nel campo dell’alimentazione, bevande, prodotti per l’igiene e per la casa. Un ruolo a cui Francesca è riuscita ad arrivare anche perché, come spiega lei stessa, “in Unilever...

26 Luglio 2018

L'Italia vista sotto il velo di Takoua Ben Mohamed

        A 27 anni si possono avere le idee così chiare da leggere al contrario la storia di un Paese e di una famiglia esiliata per la sua lotta politica? Se ti chiami Takoua Ben Mohamed sì. Nata in Tunisia e cittadina di Roma da quando era solo una bambina, Takoua ha partecipato di recente alla quarta edizione dell’Elba Book Festival, una manifestazione dedicata alla promozione della lettura e dell’editoria indipendente che si è svolta dal 17 al 20 luglio a Rio nell’Elba. All’evento è intervenuta come graphic novelist e anche come “attivista” visto che, attraverso l’arte Takoua cerca di raccontare il...

12 Luglio 2018

La Mappa dell'intolleranza: l'hate speech colpisce soprattutto donne e stranieri

    Stranieri, islamici, ebrei e donne. Sono queste le categorie contro cui si rivolgono i tweet più violenti della rete. A dirlo è la nuova versione della Mappa dell'Intolleranza, un progetto ideato da Vox – Osservatorio Italiano sui diritti, in collaborazione con l’università Statale di Milano, l’università di Bari, La Sapienza di Roma e il dipartimento di sociologia dell’università Cattolica di Milano, che misura l’odio online e quindi il cosiddetto hate speech. Un termine che viene usato per indicare i commenti sui social network (in questo caso Twitter) che esprimono odio e intolleranza verso una persona o...

28 Giugno 2018

Tre startup per migliorare la vita delle adolescenti nei Paesi in via di sviluppo

Dalla scrivania di uno studio legale a un’aula di legno piena di giovani e di idee per migliorare la vita delle adolescenti nei Paesi in via di sviluppo. È l’avventura che ha vissuto poche settimane fa Nicoletta Spinaci, senior associate di Hogan Lovells. La giurista, attraverso un'attività pro bono con un'associazione di cui lo studio legale è partner, ha trascorso una settimana in Nepal per dare consulenza legale ad alcune startup con un modelli di business davvero speciali. "Il mio ruolo – spiega Spinaci - è stato quello di aiutare, dando consulenza legale, alcune startup del Nepal, Bangladesh, Birmania e Pakistan che sono...

25 Giugno 2018

Startupper ribelli: il fintech con impatto sociale

    “Mi sono innamorata della tecnologia a 12 anni quando, in ufficio di mio padre, vidi per la prima volta la tastiera del computer e la sedia girevole. Ricordo che mi ci sedetti sopra e mentre schiacciavo i tasti di quello strumento magico e misterioso, decisi che da grande avrei voluto fare proprio quello: sprofondare su una grande sedia girevole e giocare con i numeri scritti su quei quadratini neri”. Di quel desiderio di bambina Benedetta Arese Lucini ne ha fatto un lavoro. A soli 33 anni è infatti una delle donne più note del panorama tech italiano e una delle prime ad aver capito che le startup sarebbero state il...

14 Giugno 2018

Stipendi: più soldi non significa meno gender pay gap

  Forse non lo sapete ma se siete una dirigente donna nel 2017 avete guadagnato circa 14mila euro in meno del vostro collega uomo. Una cifra che corrisponde a un gap salariale dell’11,8%. A dirlo è l’ultimo rapporto sulle retribuzioni in Italia elaborato da OD&M Consulting, società di Gi Group specializzata in hr consulting. L’analisi, condotta a partire da un campione di oltre 480mila lavoratori del settore privato, ha messo in luce come nonostante nel corso dell’ultimo anno gli stipendi degli italiani siano cresciuti, le retribuzioni di uomini e donne continuano ad essere distanti soprattutto quando si tratta di...

07 Giugno 2018

Flash mob delle architette a Venezia per chiedere più diritti

Dopo la marcia delle donne al Festival di Cannes, anche le architette scendo in piazza per far sentire la loro voce e chiedere più pari opportunità all'interno della professione. Anzi: più che in piazza, ai Giardini della Biennale. Il gruppo internazionale di donne Voices of Women (in architecture), nato due mesi fa da un'idea dell’architetta Caroline James, ha organizzato pochi giorni fa un flashmob. Scopo dell'iniziativa: esprimere la propria solidarietà a tutte le voci emarginate dell'architettura e del design e chiedere più equità e inclusione per le professioniste. “Le donne non sono una minoranza nel mondo, ma...

24 Maggio 2018

BiomimX, la startup che crea organi umani in miniatura

Crescere con due genitori medici ha significato per Paola Occhetta avere un po' il destino segnato. "Sono nata e cresciuta in un mondo che girava attorno alla medicina e fin da piccola me ne sono appassionata a mia volta. Poi crescendo - ricorda Paola - mi sono resa conto che questo interesse andava di pari passo con un'altro: la voglia di scoprire i meccanismi più segreti di funzionamento delle cose per tentare poi di replicarli". Si capisce quindi perché a 31 anni Paola sia tra i co-founder di una startup chiamata BiomimX che punta a realizzare proprio quello che la giovane startupper faceva da piccola: tentare di replicare il...

10 Maggio 2018

Il Rosso & il Rosa: la mostra Ferrari che celebra le donne che l’hanno resa famosa

La parità di genere, ormai lo abbiamo capito, è un processo lento. Fatto di andate e di ritorni, di bruschi stop e di altrettanto inaspettati passi avanti, anche nei settori più inaspettati. È successo per esempio, quasi per caso, lo scorso febbraio che la Liberty Media, il colosso americano della comunicazione che ha acquistato per 8,5 milioni di dollari la Formula 1 da Bernie Ecclestone, decidesse di dire addio (una buona volta) alle cosiddette “ombrelline”. Un nome un po’ scemo per indicare una altrettanto inutile abitudine: quella di far scendere in pista a fianco ai piloti ragazze belle e discinte che si soffermavano al...