19 Novembre 2020

Ordini professionali, una proposta di legge per la parità di genere nei consigli elettivi

scritto da

  Applicare le norme costituzionali sulle pari opportunità anche alla rappresentanza negli organi apicali degli Ordini professionali. E’ un nuovo ‘fronte’ sulla parità di genere aperto da un recente ricorso al Tar relativo all’equilibrio di genere nei Consigli elettivi dell’Ordine dei commercialisti e da un Ddl presentato con la stessa finalità dalla senatrice di Iv, Donatella Conzatti. Il Tar pur ritenendo non manifestamente infondata la questione in relazione agli articoli 3 e 51 della Costituzione ha respinto il ricorso, sottolineando la necessità di un intervento del legislatore per la sua concreta attuazione. Nel...

27 Agosto 2019

Governo, nel toto ministri mancano le donne

scritto da

      Un toto ministri quasi tutto al maschile. E' quello che ci è stato proposto nei giorni scorsi dagli ambienti vicini alla politica. Nomi nuovi, nomi già sentiti, ma comunque di uomini. E l'ipotesi di una donna premier è passata un'altra volta come una folata di vento passeggera, come a distrarre l'attenzione dalle opzioni più realistiche. Perché, d'altra parte, se donna fosse, lo sarebbe solo per sanare una situazione in cui gli uomini non vogliono sporcarsi le mani. Per poi ripresentarsi alle prossime elezioni come non responsabili di decisioni (dovute) pesanti. Mario Monti e Elsa Fornero hanno pur insegnato...

01 Aprile 2019

Dove sono le donne nei consigli regionali?

scritto da

      Otto consigliere su sessanta. A quasi un mese dal voto del 24 febbraio scorso sono arrivati i risultati definitivi delle elezioni regionali in Sardegna. Le prime con le liste paritarie (numero uguale di candidati e candidate) e la doppia preferenza di genere, norma introdotta l’anno scorso nella legge statutaria. Un provvedimento che nell’Isola ha avuto un iter tortuoso. È stato respinto più volte con il voto segreto e poi infine approvato grazie alle lotte incessanti e alle rivendicazioni continue delle donne sarde. La novità prevede per l’elettorato la possibilità di esprimere due preferenze da attribuire...