13 Settembre 2021

Cara Alley, sono un professore e mi chiedo se il green pass sia la via giusta per la scuola

scritto da

    Pubblichiamo una lettera del prof. Tomaso Bozzalla. Per scrivere alla redazione l'indirizzo è: alleyoop@ilsole24ore.com   Sono un insegnante e considero la questione del green pass da un punto di vista educativo. Sono preoccupato perché sembra mancare tra i professori un pensiero critico su quanto sta avvenendo. Io sono a favore del vaccino per gli adulti e ho fatto le mie due dosi, ma sono contrario al green pass come lasciapassare nelle scuole. Essendomi vaccinato mesi fa potrei essere portatore asintomatico del virus, ma col green pass posso accedere comunque a scuola. Impedire, quindi, ad un professore di...

25 Marzo 2021

Università di Cagliari, apre l'asilo nido per studentesse e dipendenti

scritto da

        È l'ultimo tassello, nel mosaico che racconta la "rivoluzione rosa" dell'università di Cagliari: l'asilo nido per i bimbi di studenti e dipendenti. La struttura che la professoressa Maria del Zompo, rettrice che da aprile terminerà il suo mandato, ha inaugurato in via Trentino negli spazi dell'ateneo nel capoluogo sardo.  “Vogliamo che le nostre ragazze studino senza problemi, senza rinunciare all’idea di costituire una famiglia – chiarisce la rettrice  –. Questa è davvero un’iniziativa di tutto l’ateneo, tutti l’hanno condivisa fino alla fine".  L'asilo nido arricchisce il progetto...

08 Gennaio 2021

Bambini e ragazzi, cosa chiedono e come possiamo aiutarli?

scritto da

      Non è stato facile per nessuno. E ognuno ha fatto del proprio meglio. Eppure rischiamo di perdere per strada pezzi importanti in questo stato di perenne incertezza dovuto al Covid. I bambini e gli adolescenti sono quelli che corrono il maggior rischio di sperimentare solitudine, depressione e ansia, come conseguenza dell'isolamento da compagni, insegnanti e dal resto della famiglia, secondo quanto riportato dal Journal of the American Academy of Child and Adolescent Psychiatry. A loro abbiamo voluto dedicare uno sguardo più attento, per capire come stanno e cosa noi adulti possiamo fare per rendere questa...

12 Ottobre 2020

Lavoro: in presenza o a distanza, ma una laurea ci vuole

scritto da

      Prof, ha visto quante lauree a distanza? Ma valgono come le lauree in presenza? Non lo so, ma so per certo che in presenza o a distanza, da giovani o da adulti, in Italia o all’estero, una laurea la dovete prendere perché i nostri laureati sono troppo pochi per sostenere la competizione sul mercato globale e lo sviluppo economico del nostro Paese. Laureati in % della popolazione in età 25-34 anni in alcuni Paesi OECD – 2019 Fonte: ns. el. su dati (8 settembre 2020) E’ appena uscito il Rapporto OECD 2020 (Education at a glance), e i dati mostrano che i nostri progressi sono troppo lenti. Abbiamo...

21 Settembre 2020

Quali sono le migliori università secondo gli studenti? Ecco la classifica

scritto da

      In Italia l’ambiente universitario preferito dagli studenti è a Castellanza in provincia di Varese. Stiamo parlando dell’Università Carlo Cattaneo, risultata prima nell’indagine condotta dalla piattaforma da 15 milioni di utenti StuDocu, che ne ha pubblicato oggi i risultati. StuDocu è una startup nata nel 2013 nei Paesi Bassi da 4 amici che cercavano uno spazio virtuale dove scambiarsi appunti per migliorare i propri risultati accademici. Negli anni StuDocu è diventata un punto di riferimento per gli studenti europei, aprendo anche a un’utenza internazionale interessata al progetto. Così è nata l'idea...

01 Giugno 2020

Università all'estero, come sarà il prossimo anno accademico?

scritto da

      L’incertezza sull’evoluzione della pandemia da coronavirus rende qualsiasi previsione a lungo termine particolarmente ardua. In mancanza di un vaccino o un’altra soluzione farmacologica, la Harvard TH Chan School of Public Health crede che misure più o meno marcate di distanziamento sociale continueranno fino ad oltre il 2022, con ovvie ripercussioni sullo ‘normale’ svolgimento di attività sociali ed economiche - nonché pedagogiche, mondo universitario incluso. Nel Regno Unito, l’università di Cambridge ha già annunciato la sospensione di lezioni in sede, con la possibile esclusione di seminari con...

15 Aprile 2020

Lezioni a distanza, i siti che vengono in aiuto agli insegnanti

scritto da

    Insegnanti, che si sono trovati dall’oggi al domani a dover reimpostare tutta la loro routine didattica online, attraverso nuovi metodi e strumenti. Quanto tempo impiegano a preparare i contenuti e le lezioni? E soprattutto, usano la tecnologia, solo per ovviare alla distanza fisica, con i loro studenti, o hanno davvero colto la potenzialità degli strumenti a cui si trovano a dover ricorrere, e il valore aggiunto che potrebbe portare la rete alla classica didattica? Questa interazione con la tecnologia, che il sistema scolastico si è trovato a dover gestire, è qualcosa da molti auspicato da tempo, e per certi versi...

16 Marzo 2020

Covid-19, le università italiane alla prova della didattica a distanza

scritto da

      «Ne usciremo e riusciremo a ricreare una civiltà. Non eravamo pronti ad essere messi di fronte alle nostre debolezze».   Manzoni docet. Ne è convinto Sebastiano Valerio, ordinario di Letteratura Italiana all’università di Foggia, parlando della peste ne “I Promessi Sposi”, che spesso troviamo riproposta in questi giorni di contagio che rievocano gli stessi momenti di sconforto, di confusione, tra fake news e desiderio di tornare al più presto alla normalità. E’ vero più che mai che tutte le risposte si trovano in quel tesoro inestimabile che sono i libri. In tutte le università italiane è tempo di...

17 Maggio 2018

Fare i compiti è diventato un compito da genitori?

scritto da

I compiti a casa? Non sono roba per bambini. Anzi, molto spesso sono cose che i bambini (e i ragazzini) da soli non gestiscono. I compiti sono al centro di un dibattito molto acceso e con posizioni molto nette che riguarda la loro utilità o inutilità (ne abbiamo parlato qui: "Basta compiti! E' davvero la soluzione più giusta?"), ma per quanto riguarda la presenza o assenza dei genitori nelle attività scolastiche da svolgere a casa i toni si fanno più confusi. Possiamo dire che nelle chiacchiere "da parchetto" tra genitori, e in quelle da social, troviamo a grandi linee due schieramenti: chi ha figli in età scolare e...

22 Febbraio 2018

Tempo di pagelle: "Io quanto valgo?"

scritto da

    Come valutare un bambino a scuola? Il dibattito sul tema è sempre aperto e rappresenta il tavolo di confronto fra pedagogisti, insegnanti, esperti e genitori. Voti sì, voti no? Giudizi? Commenti? I metodi sono diversi e cambiano nel tempo a seconda delle teorie pedagogiche che prevalgono. Siamo alla fine del primo quadrimestre di quest' anno scolastico, tempo di un primo bilancio per gli studenti. E non per tutti è un momento affrontato con serenità. Ma in realtà, alla base delle delusioni, delle gioie o delle aspettative raggiunte o mancate, c’è una domanda: “Quanto valgo?”. I bambini, soprattutto,  leggendo...