27 Novembre 2018

L'ingrediente segreto per una comunicazione efficace

scritto da

  Parlare in pubblico è una sfida che, se superata positivamente, può rivelarsi davvero utile per consentirci di assumere un ruolo proattivo nel nostro percorso professionale e in altre aree della nostra vita; al contrario, si può rivelare particolarmente impegnativa e frustrante se non si hanno gli strumenti giusti, con gravi danni anche a livello fisico (stato di ansia crescente, problemi di salivazione, accellerazioni cardiache tra gli altri). Fortunatamente abbiamo però alcuni alleati su cui poter contare per una valida performance. Il primo, il più evidente, è il nostro corpo. Occorre avere cura e consapevolezza del...

26 Novembre 2018

#DonnediFuturo, sette donne per capire il lavoro che verrà

scritto da

  Sette donne, un palco e dieci minuti per rispondere alla domanda: «come sarà il lavoro del futuro?». Lunedì 19 novembre, ospiti dello showroom Microsoft, ognuna di loro ha portato la propria visione, frutto di esperienze e generazioni differenti. L'evento "Donne di Futuro" è nato dall'ebook pubblicato dal Sole 24 Ore (e scaricabile gratuitamente), che ha ripercorso le peculiarità di cinque generazioni, dai Babyboomers alla Generazione Z, passando attraverso le conquiste della Generazione X, la libertà dei Millennials e le incertezze degli Xennials. L'intento del progetto è quello di mettere a contfronto cinque...

25 Novembre 2018

Violenza sulle donne, storia di Martina che è riuscita a salvarsi

scritto da

"La nostra sembrava una bella storia d'amore, una come tante. Certo, da subito lui si era mostrato molto geloso e possessivo. Ma io avevo scambiato i suoi atteggiamenti per attenzione, per cura. 'Mi considera preziosa', pensavo". Martina, un nome di fantasia, ha 36 anni e quando racconta la sua storia di violenza subita dall'uomo che ha scelto, lo fa sorridendo. Perché la sua è una storia di rinascita, di riscoperta di se stessa, del suo valore e delle sue potenzialità. Dopo aver visto l'inferno. O meglio, dopo non averlo voluto vedere come un inferno per troppo tempo, dopo non essere riuscita a chiamare la violenza con il suo...

17 Novembre 2018

Clemente Russo, un papà supermassimo alla caccia della quinta Olimpiade

scritto da

      Clemente Russo torna sul ring ai Campionati UE che si stanno svolgendo in questi giorni a Valladolid, in Spagna e, a 36 anni, lo fa nella categoria dei supermassimi (+91 kg.) con un obiettivo ben chiaro in mente: qualificarsi per le Olimpiadi di Tokyo 2020. A fare il tifo per un papà supermassimo ci sono le tre figlie, Rosy di sette anni e le gemelle Jane e Janet di cinque, e la moglie Laura Maddaloni, sorella di Marco e Pino, quest’ultimo olimpionico nel judo (cat.  -73 kg) a Sydney 2000. “La mia esperienza di papà si può dire che sia iniziata davvero solo un paio di anni fa”, dichiara il pugile campano,...

14 Novembre 2018

Voci di donne dalle periferie, dove della violenza non c'è neanche consapevolezza

scritto da

  “Mi metteva le mani al collo, piuttosto che dare un calcio alla sedia e farmi volare dalla sedia o graffiarmi, mi tirava, mi voleva far uscire dalla macchina perché me le voleva dare, mi sbatteva a terra”. Tutto questo avveniva davanti agli occhi della figlia grande, “la piccola, per fortuna, era troppo piccola”. A raccontare è Lucia, di Palermo, 35 anni, separata con due figli.  Le sue sono parole pesanti come macigni, parole che suscitano rabbia e che sono il grido di aiuto proveniente da una delle periferie d’Italia. Una delle voci di donne raccolte da We World, onlus impegnata da vent’anni nella difesa di...

13 Novembre 2018

Chi sono le sei finaliste del premio GammaDonna 2018

scritto da

      Sono portatrici sane di soluzioni innovative a problemi quotidiani con un approccio che cerca di coniugare profitto e benessere sociali. Questo è il filo rosso che lega le sei finaliste del premio GammaDonna 2018 che il 15 novembre, nella sede de Il Sole 24 Ore, a Milano, aprirà il 10° GammaForum Internazionale dell’Imprenditoria femminile e giovanile. Ecco chi sono le magnifiche sei. Marianna Benetti, Bolzano, con VEIL Energy Bolzano produce energia dai fumi di scarto delle centrali a biogas, trasformando rifiuti termici in energia termoelettrica “buona”, riutilizzabile dall’impianto che vede aumentare la...

25 Ottobre 2018

Benedetta Argentieri: le donne in guerra portano la rivoluzione

scritto da

  Raccontare le donne mediorientali, quelle che vivono ogni giorno le conseguenze della guerra che da quasi otto anni coinvolge la Siria e gli Stati vicini, in maniera inedita. Vera. Lontana dagli stereotipi diffusi in Occidente, secondo i quali essere donna in una delle Terre colpite dal conflitto significa o essere una vittima indifesa, o, al massimo, una combattente sexy. E invece no. È da questo no che è nato “I am the revolution”, il docu-film della regista e giornalista di guerra Benedetta Argentieri. Obiettivo della pellicola, come spiega lei stessa in occasione del suo intervento al TedX "#Oltremisura" organizzato...

21 Ottobre 2018

Michele Uva: tra dieci d’anni il calcio femminile potrebbe essere la nuova pallavolo oggi

scritto da

      In occasione della presentazione del Bilancio integrato 2017 della Federazione Italiana Giuoco Calcio una slide riassumeva in otto punti quanto fatto negli ultimi tre anni per lo sviluppo del calcio femminile in Italia. In particolare, si leggeva: l’obbligo di una sezione femminile giovanile nel calcio professionistico maschile; la possibilità di acquisizione del titolo sportivo da parte di club professionistici; le nuove rappresentative nazionali, l’under 16 e l’under 23 e l’introduzione delle diarie per le calciatrici delle Nazionali giovanili (under 17 e under 19); il completamento degli staff tecnici...

19 Ottobre 2018

Storia di Louisa May Alcott, la penna che scrisse 150 anni fa "Piccole donne"

scritto da

      Una ragazza scrive frenetica su fogli di carta. Indossa un vecchio spolverino di lana nera sul quale pulisce di tanto in tanto il pennino. Sul capo un berretto ornato da un bel nastro rosso che le trattiene i lunghi capelli. Come scrivania usa una vecchia cucina di ferro che ha sistemato in soffitta. È immersa nel vortice della scrittura, una passione che la assorbe in maniera totalizzante. Scrive, scrive senza sosta insensibile alla fame, alle preoccupazioni, al cattivo tempo, immersa nel suo mondo immaginario e meraviglioso. I suoi occhi sono chini sui fogli, ma sprizzano bagliori di felicità. È la penna di Louisa...

28 Settembre 2018

Lasciarli correre, lasciarli cadere: tre buone ragioni per festeggiare quando i nostri figli sbagliano

scritto da

      Il bambino, avrà quattro o cinque anni, corre avanti e a un certo punto inciampa e cade. La mamma lo raggiunge in un attimo e, mentre lo tira su, lo rimprovera: “Ti avevo detto di non correre! Lo vedi che sei caduto e ti sei fatto male?!”.   Quante volte assistiamo – o siamo protagonisti – di scene così? Qual è la lezione: non correre perché ti farai male? Secondo la psicologa Stephanie O'Leary, che ha recentemente pubblicato un libro dal titolo “Essere genitori nel mondo reale: le regole sono cambiate”, facendo così stiamo privando i nostri figli di alcune risorse essenziali alla loro...