04 Giugno 2019

Donne e politica: cosa può insegnare Ocasio-Cortez alle italiane

scritto da

      Una ragazza è seduta su un divano. Tiene in mano dei fogli e un evidenziatore. Si sta preparando a un momento decisivo della sua vita. «Devo occupare spazio. Stasera ci proverò. Ce la posso fare. Ho abbastanza esperienza per poterlo fare. Sono abbastanza informata per farlo. Abbastanza preparata per farlo. Abbastanza matura, abbastanza coraggiosa per farcela. Mentre lui per tutto il tempo mi dirà che non posso farcela. Che sono piccola, insignificante, giovane e inesperta» è il discorso motivazionale che pronuncia Alexandria Ocasio-Cortez prima dello scontro tv con Joe Crowley, il candidato contro cui correva...

31 Maggio 2019

Le italiane all'Eurocamera sono quasi il 40% dei 76 neoeletti: M5S e Lega le delegazioni con più donne

scritto da

    Sono 30 su 76 le donne nella delegazione italiana al Parlamento europeo: il 39,5%. Una percentuale stabile di poco inferiore al 40% della legislatura appena conclusa e superiore rispetto al 36,1% complessivo dell'Eurocamera uscita dal voto di cinque anni fa. Per la prima volta l'Italia, oltre alla già prevista doppia preferenza di genere, ha imposto liste paritarie, con il divieto che candidati dello stesso sesso superino la metà del totale e che nella prima e seconda posizione ci siano due uomini o due donne. "Quote" già esistenti per 8 Paesi nel 2014, che sono saliti a 11. Riusciranno le nostre elette a fare fronte...

28 Maggio 2019

Elezioni europee, l'avventura del voto degli italiani all'estero

scritto da

    Ho votato di sabato, per la prima volta in vita mia e non di domenica. Mio marito ed io siamo andati al nostro seggio organizzando la giornata come fosse una gita fuori porta, con i nostri 3 figli al seguito, a un'ora di treno da casa. Lo abbiamo fatto perché è un atto democratico fondamentale ed è ancora più importante per noi perché si votava, da italiani all’estero, per quella che è una casa comune grazie alle cui regole, per esempio, possiamo vivere, lavorare e studiare in Olanda senza dover richiedere un qualche tipo di permesso speciale. Per la prima volta però mi sono resa conto come, anche per quanto...

06 Maggio 2019

Elezioni europee, 6 milioni le donne indecise e per i partiti sono queste sconosciute

scritto da

      Oggi, nel leggere le prime pagine e la rassegna stampa, mattutina abitudine del mestiere,  mi imbatto sul titolo che campeggia in prima pagine del Sole 24 Ore del lunedì “Lega e PD in gara per gli indecisi” e, al di là delle appartenenze politiche, quello che realmente colpisce la mia attenzione è il dato di analisi degli indecisi: il 66% è donna. Penso a quanto fino ad oggi ho visto durante la campagna elettorale, alle affissioni dei grandi partiti i loro messaggi sui social, i discorsi dei loro leader durante i comizi e ne deduco che oggi abbiamo un problema e non è una questione né di...

11 Aprile 2019

Sostenibilità, rispetto dell’ambiente e salute: ecco le richieste di 2 milioni di europei

scritto da

  Una grande consultazione popolare per orientarsi alle prossime elezioni europee. #WeEuropeans è stata la prima iniziativa rivolta ai cittadini del vecchio continente e si è conclusa lo scorso 21 marzo. Obiettivo? Conoscere i passi concreti da compiere per reinventare l’Europa. E a quanto pare ce ne sarebbero diversi da fare, e anche in fretta, per recuperare l’immagine di un’istituzione vicina ai cittadini e alle loro esigenze. Il progetto, promosso da Make.org  (un’associazione civica europea) e CIVICO Europa (un’associazione no-profit, indipendente e transnazionale), ha visto coinvolti nei 27 stati membri 1,7...

11 Febbraio 2019

Venezuela, non mancano le catene umane dentro e fuori dal Paese

scritto da

    Parlare di ciò che si prova sulla pelle quando, come madre, come figlia, come sorella, come amica, come poeta e come cittadina italo venezuelana, vedi che il Paese dove sei nata si sgretola precipitando verso il fallimento più assoluto, è doloroso. Non si può immaginare il senso di impotenza che i venezuelani hanno vissuto in questi ultimi anni. Un senso di impotenza che fa soffrire e scatena una solitudine interiore che quasi immobilizza anche nei comportamenti e nelle consuetudini di vita. Sradicando tradizioni popolari e intaccando amicizie e parentele. I pensionati di lavori più modesti stanno anche peggio....

03 Gennaio 2019

Il trailer del 2019: un anno tra Brexit, Abba, Mondiali e Game of Throne

scritto da

    Ammettiamolo, tutti vorremmo vedere il trailer del 2019. Un po' come in quella vignetta che raffigura Lucy. Ma se non è possibile avere un trailer del "nostro" 2019, possiamo montarne uno in generale di quello che sarà nella nostra parte di mondo. Politica: l'anno di Brexit e poi? E dopo due anni dal referendum si arriva al dunque: Brexit or not? Il 15 gennaio il parlamento britannico sarà chiamato a votare l'accordo di uscita dall'Unione Europea proposto dalla premier Theresa May. Se prevarranno i sì il 29 marzo la Gran Bretagna separerà definitivamente le sue sorti da quelle del resto d'Europa, se invece...

08 Maggio 2018

Governo, e se Mattarella sceglie una donna premier?

scritto da

    L'ipotesi del governo "neutrale" sembra essere tramontata prima ancora di poter vedere la luce, considerate le dichiarazioni di ieri di Luigi Di Maio da una parte e Matteo Salvini dall'altra. La soluzione auspicata dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, non sarebbe, quindi, percorribile in aula nel faticoso compito di ottenere la fiducia del Parlamento, almeno per qualche tempo e qualche provvedimento più urgente, magari anche una nuova legge elettorale. E le elezioni a luglio iniziano a diventare un'ipotesi sempre più concreta. Certo è che in questo "stallo" degli ultimi due mesi si è fatto largo, sempre...

26 Marzo 2018

Cuori, baci e conigli gay

scritto da

    Riapre il Parlamento e il mural che rappresenta il bacio appassionato Salvini-Di Maio, così come improvvisamente apparso su tutti i quotidiani nazionali, scompare a Roma da via del Collegio Capranica, a metà strada tra Montecitorio e palazzo Madama. Il grande cuore rosso che coronava l’indomita passione tra i due protagonisti indiscussi del palcoscenico politico italiano, è già tramontato. Eppure le grigie e bieche pennellate degli addetti ai lavori non possono cancellare l’immagine che ci ha voluto regalare Tvboy, artista italiano esponente della Pop Art Urbana; un’immagine che conserveremo, per un po’, nei...

19 Marzo 2018

Diritti civili: battaglia popolare o questione d’élite?

scritto da

    Una delle analisi più ripetute dopo l’esito delle elezioni politiche del 4 marzo, sostiene che in Italia la sinistra si sia trasformata da partito popolare, a partito di élite, votata dai ceti più abbienti del centro storico, e quasi ignorata nelle periferie. Tra le argomentazioni usate per sostenere questo mutamento, quella che più colpisce riguarda principalmente il Partito Democratico, che ha governato l’ultima legislatura. Secondo alcuni avrebbe smesso di occuparsi dei problemi dei cittadini più in difficoltà, (specialmente al sud), per fare invece battaglie più “fighette” e da salotto bene, come i...