14 Gennaio 2021

Smart working, servono regole nuove per non rimanere schiacciati dal superlavoro

scritto da

      Quanta voglia di “smart working” avevamo prima del lockdown? Quanto ci incuriosiva questa possibilità di lavorare da casa con (all’apparenza) più tempo libero? E oggi com’è la situazione? Quello che la maggior parte di noi, diciamolo, sta sperimentando dall’inizio della pandemia ad oggi non è un vero e proprio smart working, ma una sorta di telelavoro privo di regole e confini, in questo periodo gli studi e le ricerche sul tema 'lavoro da casa' unito al confronto avuto con amici, colleghi, clienti e fornitori che si occupano di risorse umane ha evidenziato pareri anche molto distanti. C’è chi non...

13 Gennaio 2021

Lavoro, un nuovo strumento di difesa contro le molestie

scritto da

In Italia, da oggi, c’è uno strumento di difesa in più contro le molestie e la violenza sui luoghi di lavoro che colpiscono soprattutto le donne. È stata infatti approvata ieri all’unanimità, anche dal Senato e dopo il via libera della Camera a settembre, la ratifica di una storica Convenzione dell’Ilo. Di cosa si tratta? Nel giugno del 2019, l’International Labour Organization ha approvato la Convenzione che definisce le molestie e le vessazioni nei luoghi di lavoro come violazione dei diritti umani.  Attenzione, non solo lo spazio di lavoro tradizionalmente inteso, ma anche laddove si svolgano attività collegate,...

03 Gennaio 2021

Più eroine che "signorine": il super potere della pubertà senza tabù

scritto da

“Tanti auguri, sei diventata signorina!”. Ci sono tanti modi di chiamare la pubertà ma spesso, agli occhi di chi la vive, quello che si vede è anche tutto quello che si sa: i seni d’improvviso più gonfi, le gambe più lunghe, i fianchi stranamente accentuati e una combinazione confusa di sensazioni nuove a cui non si sa dare un nome.  “La pubertà è un periodo incredibile, elettrizzante!”: Nina Brochmann e Ellen Støkken Dahl, esperte di educazione sessuale nella vita reale, in “Cose da ragazze. Una guida gioiosa alla pubertà” (Sonzogno), diventano le simpatiche dottoresse Ellen e Nina e, con precisione...

31 Dicembre 2020

Le donne del 2020 nel mondo: una lista possibile

scritto da

Per tante ragioni, il 2020 sarà un anno storico. Lo sarà anche perché mai così tante volte abbiamo sentito ripete “la prima donna che” in tutte le lingue, a qualsiasi latitudine e per qualsiasi professione. Dalla finanza alla scienza, dalle arti allo sport si allunga la lista dei profili che, un po’ moderne pioniere un po’ protagoniste da primato, nel corso degli scorsi 12 mesi si sono fatte conoscere al mondo. L’elenco qui a seguire non è esaustivo e nemmeno pensato da leggere come una classifica. È piuttosto un promemoria di alcuni nomi che meritano menzione magari "solo" perché hanno fatto il passo...

25 Dicembre 2020

Il Natale di chi è rimasto indietro

scritto da

        Oltre 4 milioni. Tanti sono i poveri in Italia che oggi a Natale sono costretti a chiedere aiuto per assicurarsi un pasto. Un numero che va crescendo di giorno in giorno con la pandemia. Un "contagio" che non viene quantificato e comunicato quotidianamente, ma che ci presenterà un conto assai amaro al termine di questa crisi sanitaria. I nuovi poveri sono l'effetto collaterale del Covid. Sono aumentate soprattutto le donne in difficoltà economica, perché più fragili e svantaggiate sul piano occupazionale.  Un incremento della povertà che secondo Caritas italiana è “sicuramente sottostimato” e molto...

25 Dicembre 2020

Che regalo vuoi per Natale?

scritto da

      Quante volte ce lo siamo sentito chiedere e quest’anno, che ci si frequenta così poco, ce lo hanno chiesto forse di più del solito. Perché ci si è persi un po’ di vista, perché la quotidianità comune è andata disintegrandosi, perché la fatica di pensare a una sorpresa sembrava troppo grande in mezzo a questa emergenza continua. Che regalo vuoi per Natale? Nella maggior parte dei casi la risposta era qualcosa che non stava in un pacchetto e che abbiamo dovuto tenercelo solo per noi. Vorrei un lavoro   Il lavoro. Per molti e molte in particolare è questo il regalo più ambito. La pandemia sta...

23 Dicembre 2020

Recovery, 36 deputate scrivono a Conte: più risorse per la parità di genere

scritto da

"Chiediamo di poterla incontrare quanto prima, per verificare insieme a lei come l’implementazione della parità di genere rientrerà in tutte e sei le «missioni» in cui si articolerà il nostro Piano nazionale di ripresa e resilienza". In rappresentanza dell'Intergruppo della Camera per le donne, i diritti e le pari opportunità 36 deputate di diversi partiti, prima firmataria la dem Laura Boldrini, hanno inviato una lettera al premier Giuseppe Conte. Ora che il cantiere del Recovery Plan è tornato nel vivo - l'obiettivo del Governo è varare il documento aggiornato con il dettaglio dei 52 progetti (che potrebbero ancora...

15 Dicembre 2020

Tumori al seno, il covid-19 ha ridotto drasticamente gli esami di prevenzione

scritto da

    Ormai lo sappiamo. L’impatto del Covid-19 ha avuto le sue pesanti conseguenze sulla salute dei cittadini di tutto il mondo. In che modo? Ad esempio, interventi chirurgici non salvavita rimandati, soprattutto nel primo lockdown della scorsa primavera, ad esempio. E anche la filiera della prevenzione ne ha fatto le spese in tutti gli ambiti. Si è occupato proprio di questo aspetto un rapporto a cura di Fujifilm Europe GmbH, Medical System Division, basato su 9 interviste condotte tra settembre e ottobre scorsi, in Regno Unito, Germania, Francia, Spagna, Italia, Turchia, Portogallo, che ha evidenziato come l’impatto del...

14 Dicembre 2020

Violenza sulle donne, servono mediatrici culturali per salvare le migranti

scritto da

  L’integrazione delle donne migranti, rifugiate o richiedenti asilo, che hanno subito violenza o sono vittime di tratta, passa per una figura, quella della mediatrice culturale che va formata e incrementata. Più di un interprete, la mediatrice parla con donne spesso completamente a digiuno di lingua italiana, e riesce a inserirle in un contesto più ampio, che passando dalla comprensione del linguaggio  arriva alla conoscenza e alla dimestichezza di regole, usanze, costumi. Spiegando  le differenze, aiutandole le vittime a integrarsi, a seguire  i propri figli in un Paese dove spesso non capiscono quello che viene loro...

13 Dicembre 2020

Migrazioni e natura, regaliamo ai bambini il coraggio di cambiare il mondo

scritto da

  “Da bambina, a Cuba, nella capitale dell’Avana, Carmen viveva con sei fratelli e i genitori, che erano giornalisti. Adorava disegnare. Crescendo, si iscrisse all’università per studiare architettura”. “Diane sposò un principe tedesco ma non desiderava una vita di agi. Voleva fare qualcosa, doveva essere qualcuno” “Voglio rendere potenti tutte le donne”, diceva. “Elisabeth si rivelò decisa a farsi strada nel mondo. Prima ancora di terminare gli studi, sapeva che avrebbe voluto diventare medico”. Cosa hanno in comune queste tre donne? I sogni e il coraggio. Sono vite straordinarie, che hanno lasciato un...