20 Giugno 2020

Race across limits è il potere della bicicletta che supera le barriere

scritto da

  "Lo sport può essere vissuto come terapia per il corpo e per l'anima - mi ricorda spesso Riccardo Barlaam - per avere più forza davanti alle salite che la vita quotidiana riserva, prima o poi, a tutti". Questa consapevolezza che cerco di fare mia ogni giorno, e che reputo pura e autentica, l'ho ritrovata in una piccola grande donna, Sabrina Schillaci, architetto di Besana in Brianza alla quale la bicicletta, e più in generale lo sport, ha letteralmente "salvato la vita", una vita piena di progetti, sorrisi e amore fino al 2007 quando, dall'oggi al domani, un brutto incidente accaduto al marito in una sera d'estate fa...

19 Giugno 2020

Perché nel post-Covid ci sentiamo in bilico?

scritto da

Abbiamo desiderato così tanto che il Covid ci concedesse una tregua, sognato così a lungo di poter uscire di casa, di riappropriarci delle città e della possibilità di spostarci, che sembra ingrato dire che questa è una fase molto difficile da un punto di vista psicologico. E' così però, e per tutti coloro che hanno strenuamente resistito durante il lockdown, raccogliendo ogni energia a disposizione per adattarsi e resistere, questo tempo può coincidere con una manifestazione più vivida e un acuirsi della sofferenza. Questo dolore è comprensibile, non solo come conseguenza della quarantena, del timore di ammalarsi, dei...

08 Giugno 2020

Si torna a scuola fino a luglio. E ci si va in bicicletta in Olanda

scritto da

      In Olanda l’8 giugno sarà il primo giorno di ritorno totale a scuola. Dopo qualche settimana “a metà”, i bambini dai 4 a 12 anni si rivedranno con tutti i loro compagni fino alla fine dell’anno scolastico che per la regione dove vivo, è il 17 luglio. E si riprende anche perché sono bassi i numeri di contagi, registrati in questa fase di passaggio, tra il personale docente, testato ormai al pari di medici e infermieri. In definitiva, continuano a dire gli studi, i bambini sotto i 12 anni rappresentano una categoria meno a rischio, senza contare poi che oggi la situazione sanitaria nazionale è più sotto...

04 Giugno 2020

I bambini sono traumatizzati dalla pandemia?

scritto da

La pandemia ci ha stravolto, ne stiamo uscendo (forse) e dobbiamo prendere le misure di questa nuova mortalità. Intanto, però, bambini e adolescenti non hanno ripreso la scuola e la loro, di normalità, appare lontana. Il lockdown dei bambini ha significato niente scuola, niente amici, niente giochi all'aperto, niente relazioni se non quelle familiari. Un isolamento molto delicato, soprattutto per quelle età (adolscenza e pre-adolescenza) in cui le relazioni sociali sono fondamentali (degli effetti psichici e fisici del lockdown abbiamo parlato qui). Come ricorderanno questo periodo i bambini e gli adolescenti? Il Covid-19...

02 Giugno 2020

L’imprenditoria femminile che si rigenera ai tempi del postCovid

scritto da

    “L’imprenditoria femminile avvantaggia tutta la comunità” proclama con autentico fervore Sarah Breedlove  - nota come Madame - C.J Walker - dinanzi a Booker T. Washington e alla platea National Negro Business League meeting a Chicago nel 1912 che vuole convincere e portare dalla sua parte. Sta cercando finanziatori per il suo ambizioso progetto imprenditoriale. Vuole ampliare il suo business, costruire una fabbrica di prodotti per capelli. Che cosa c’è di particolare nella scena appena descritta? Forse niente, se non fosse che stiamo parlando della prima imprenditrice afroamericana a diventare milionaria nei...

28 Maggio 2020

L'amore ai tempi del Covid-19, l'importanza dei libri che raccontano il reale

scritto da

      Qualche minuto di distrazione in quei primi assurdi, irreali giorni di lockdown. “Credevo, speravo, che un racconto di Rocco immerso in questa realtà potesse portare un briciolo, una virgola, di sollievo” confida Antonio Manzini ad Alley Oop “equivocando o non comprendendo magari le vere aspettative delle persone”. Manzini non è un medico, un infermiere, un virologo, non guida ambulanze, lui scrive. Aveva voglia e bisogno di fare qualcosa in piena pandemia. E ha deciso di regalare ai lettori il racconto "L'amore ai tempi del Covid-19", pubblicato gratuitamente sul sito di Sellerio, come segno di...

27 Maggio 2020

Concerti, come saranno nell'era del Covid19?

scritto da

      "Credo nel sole anche quando piove, la frase di Anna Frank è stata ed è il mio mantra in questo periodo, che ha messo in ginocchio il mio settore di attività", racconta Valeria Arzenton, cofondatrice e direttore generale di Zed Enterteinment, nota anche come ZED!. La società padovana organizza concerti e spettacoli dal vivo ed è anche proprietaria o ha in gestione teatri, palasport e stadi nelle città di Brescia, Padova, Treviso, Mantova e Forlì. E secondo le stime di Assomusica, per le misure prese per contrastare il Covid 19, a fine stagione estiva le perdite per il solo settore live ammonteranno a circa 350...

25 Maggio 2020

Segregata, un libro che racconta una scelta d’amore ai tempi del Covid19

scritto da

      Segregata. Letteralmente chiusa in una stanza per quaranta giorni. Un tempo lunghissimo, interminabile per evitare di contagiare i componenti della sua famiglia. E poi tornata alla vita di sempre, al calore dei suoi familiari. “Segregata – Una madre contro il Coronavirus” è il resoconto di quest’odissea intima  - a lieto fine  - vissuta da Fabiola Bertinotti che ha deciso di destinare interamente il ricavato dell’opera in beneficenza, come atto di gratitudine e di riconoscenza. Il sogno di Fabiola è raccogliere 100mila euro per aiutare “Intensivamente Insieme”, associazione operante nel reparto di...

19 Maggio 2020

Da Milano a Torino, una casa per i figli dei malati di coronavirus

scritto da

      La giornata a Casa Combo inizia verso le 9. I piccoli ospiti fanno colazione, provano la febbre e poi si comincia con le attività quotidiane: compiti, giochi, letture. Piccoli rituali di casa che casa non è, ma che lo è diventata grazie all'impegno di educatori, tutor, psicologi e volontari della Croce Rossa. Casa Combo infatti è una casa di accoglienza temporanea dedicata ai figli dei pazienti Covid-19 ricoverati in ospedale. Bambini e adolescenti che non possono restare nella loro abitazione ma nemmeno contare sull’ospitalità di parenti o amici. Così Casa Combo diventa un luogo che garantisce loro la...

18 Maggio 2020

Under30, la generazione dimenticata in Fase2

scritto da

    “In fondo sto bene. Per ora lavoro da casa, ho un computer aziendale e anche questo mese ho pagato l’affitto. Ma sono l’eccezione a una regola sbagliata e ingiusta”. Sara ha 25 anni e vive a Roma da 6. Una laurea triennale conquistata in 36 mesi giusti, con la magistrale già da frequentare, “per non aspettare un altro anno. Un anno di tasse, affitto e libri”. Nata nel 1994 e figlia del 2008. La parola crisi non l’ha conosciuta con il covid-19, ma ha imparato ad associarla ad una nuova: pandemia. Tra i grandi assenti della ripartenza, c’è Sara. Con la sua generazione. La generazione Y, la generazione...