Simona Rossitto

Quando in Sicilia frequentavo le medie, la Prof. di italiano insisteva perché da grande provassi a fare la giornalista. L’ho presa in parola, passando, in 15 anni di lavoro, dalla cronaca agli spettacoli fino alla giudiziaria e alla finanza di cui mi occupo attualmente. Il tutto cercando di conservare l’amore per l’inchiesta imparato da un grande cronista, Silvano Rizza. Superata l’ansiogena soglia degli anta, mamma da cinque anni di un bambino meraviglioso, mi chiedo solo ora cosa farò da grande.
29 Gennaio 2023

Memoria, "un tram per la vita" tra mille treni per la morte

"Nun fa 'na tragedia". Emanuele Di Porto, il bambino del tram sfuggito ai rastrellamenti dei nazisti nel ghetto ebraico, oggi novantenne, lo ha raccomandato alla scrittrice Tea Ranno, autrice del libro "Un tram per la vita" prima che lei si accingesse a scrivere, romanzandola, la sua storia. La storia di uno degli ultimi testimoni dei rastrellamenti dei nazisti a Roma. E il libro, inserito nella collana "Il battello a vapore" (Piemme) pensata per i più giovani, non è affatto una tragedia, o almeno non è soltanto una tragedia. Fa commuovere, fa pensare, ma fa anche sorridere. La storia, raccontata con la penna felice di Tea...

05 Gennaio 2023

Natalità, un progetto a Roma per sostenere i neogenitori

    La maternità e la paternità, non rappresentano mai un viaggio semplice. Prevedono il superamento degli egocentrismi; la sperimentazione della solitudine davanti alle preoccupazioni e alle ansie che, in minor o maggior misura, accompagnano l’arrivo di una nuova vita; le eventuali difficoltà economiche che passano anche attraverso la mancanza di infrastrutture e di una rete adeguata di sostegno.  Di fronte a tutto ciò, c’è chi rinuncia alla maternità, alla paternità, al desiderio di diventare genitori. Secondo l’ultimo rapporto sulle nascite dell’Istat nel 2021 l'Italia ha registrato ancora un record negativo...

26 Dicembre 2022

Una stand-up comedy al femminile per combattere gli stereotipi a teatro

    Uno spettacolo teatrale pensato e realizzato da donne, anzi in particolare una Stand up comedy, su argomenti svariati, che fa molto molto ridere. Anche gli uomini. “C’è figa – stand-up comedy al femminile”, è un format artistico ideato dall’autrice e attrice Alessandra Flamini a maggio scorso e rappresentato di recente, tra l’altro, per una serata speciale, al Teatro Garbatella di Roma. Il progetto, che vuole sfatare lo stereotipo che a far ridere sono più bravi gli uomini, è stato finanziato con i fondi cultura del Municipio Roma VIII. Dalle tematiche sociali a quelle di costume alla vita quotidiana  Le...

24 Novembre 2022

Never again: oltre mille professionisti formati contro la doppia violenza  

    Il progetto “Never Again” vincitore di bando europeo e dedicato alla vittimizzazione secondaria, arriva, dopo due anni, alla conclusione. L’obiettivo principale, raggiunto, è stato quello di sensibilizzare e fare formazione su un fenomeno poco conosciuto ma che provoca molta sofferenza alle donne già vittime di violenza. Quando i professionisti (avvocati, magistrati, consulenti tecnici, operatori sanitari, forze della polizia) con i quali vengono in contatto le vittime nel loro percorso di uscita dalla violenza non sono adeguatamente formati, si verifica infatti una nuova violenza nei confronti della donne. Attraverso...

24 Novembre 2022

Procuratore Falcone: smart watch e braccialetto utili contro la violenza

Prevenire la violenza maschile sulle donne si può? Il nostro sistema giuridico ha gli anticorpi sufficienti? Quali provvedimenti e misure occorre potenziare? Secondo Raffaello Falcone, procuratore aggiunto della Procura di Napoli, occorre innanzitutto partire dalla forma di prevenzione principale, ovvero “la necessità di sradicare i presupposti culturali, i ruoli di genere e gli stereotipi familiari” che sono causa della violenza. Analizzando la risposta giudiziaria occorrerebbe “un adeguato corredo di indagini” che “può consentire al giudice di affermare la responsabilità dell’autore del fatto pure a fronte di...

20 Ottobre 2022

Una cosa rotta non è da buttare

      “Una cosa rotta non è da buttare, non va incollata con colla trasparente fingendo che non sia successo niente, anzi quelle fratture, uniche e irripetibili, fanno diventare quell’oggetto più prezioso”.   Giulia Ruggeri, osteopata, tre figli, una famiglia felice ma un grave lutto recente, fa un’autopalpazione nell’aprile del 2021 e capisce, anche grazie alla sua professione, di dover fare subito un controllo.  Dopo una prima diagnosi in Svizzera dove vive, sceglie di andare allo Ieo di Milano. Lì scopre che quello che doveva essere un intervento in day hospital sarà invece una mastectomia bilaterale con sei ore di...

17 Ottobre 2022

L’Onu condanna l’Italia per inadeguata tutela dei caregiver

  Fanno da mangiare, lavano, assistono i loro familiari non autosufficienti e con disabilità, ma non vengono sufficientemente tutelati e protetti dal nostro Paese. Per i caregiver, è l’Onu a dirlo con una recente decisione, in Italia non c’è un quadro giuridico adeguato di tutela e assistenza. In particolare, il Comitato delle Nazioni Unite per i diritti delle persone con disabilità ha accolto il ricorso presentato da una caregiver e dai suoi familiari assistiti, rappresentati in giudizio dai legali Andrea Saccucci, esperto di diritti umani e professore di diritto internazionale, e da Giuseppe Rosso di Vita. Dopo aver ricordato...

17 Settembre 2022

Il femminile a 360 gradi protagonista a Roma al Festival 9daLeggere

  Dalla maternità alla mancata maternità alla maternità “mostruosa”, dall’emancipazione all’impegno politico alla memoria. Dalle donne forti a quelle vittime di violenza. Si parla di femminile a tutto tondo nell'ultima giornata del Festival 9daLeggere, organizzato da Titti Di Salvo, presidente del Nono Municipio a Roma, un municipio che si trova nella parte meridionale della Capitale ed è molto esteso, riunisce quartieri molto diversi tra di loro come il borghese Eur e il popolare Laurentino. Il 15 settembre la posa della targa intitolata a Pier Paolo Pasolini  Il Festival è partito il 15 settembre, snodandosi in...

04 Agosto 2022

Daniela Gambaro e le storie quasi vere di donne, non solo mamme

    La letteratura, il cinema ma anche la tv come chiave per rappresentare e portare avanti un ruolo nuovo della donna, non solo madre e non solo figura “di supporto” dell’uomo, ma protagonista lei stessa. Divisa tra lavoro, carriera, figli. Alla ricerca di un nuovo equilibrio. C’è anche tutto questo nel lavoro di Daniela Gambaro, classe 1976, scrittrice e sceneggiatrice per il cinema e per la tv, vincitrice, per la raccolta di racconti “Dieci storie quasi vere” del premio Campiello Opera prima nel 2021 e menzione speciale alla XXXII edizione del Premio Italo Calvino. Toccare con mano la solitudine della genitrice...

07 Luglio 2022

Violentata in Sudan, Sabrina Prioli dopo 6 anni ottiene un risarcimento

  Cinque volte violentata, torturata, percossa. Una storia di stupri e violenze che ha segnato Sabrina Prioli, cooperante sociologa aquilana che nel 2016 si trovava in Sud Sudan per un progetto di pacificazione quando ha subito lo stupro da parte dei soldati dell’esercito nel bel mezzo di una guerra civile. Una storia di soprusi che oggi ha una conclusione positiva: Sabrina, dopo una dura battaglia ha vinto, e, come annuncia ad Alley Oop – Il Sole 24 Ore, ha ottenuto un risarcimento dallo Stato del Sud Sudan sulla base di un accordo transattivo, i cui termini sono confidenziali. "Ho rifiutato un primo risarcimento, offensivo, di...