Manuela Perrone

Classe 1977, laureata in Comunicazione d'impresa all'Università La Sapienza di Roma, master in Pari opportunità e studi di genere, sono giornalista professionista dal 2003 al Sole 24 Ore dopo aver frequentato la Scuola di giornalismo radiotelevisivo di Perugia. Attualmente mi occupo di politica, senza mai abbandonare l'attenzione alla questione della rappresentanza paritaria e dei diritti delle donne. Presiedo l'associazione culturale "Tutto un altro genere" con cui lavoriamo con e tra gli uomini, anche in carcere, per promuovere parità e rispetto con gli strumenti della letteratura e del teatro, in chiave di prevenzione della violenza di genere. Ho due bimbi, Virginia e Francesco Mattia. E in casa, naturalmente, regna la regola della condivisione.
21 Aprile 2020

Quarantena da separati con figli: storie di piccole rivoluzioni

    Si è parlato di famiglie, durante questa pandemia. Ma poco di famiglie diverse da quelle tradizionali. Eppure sono quasi 100mila in Italia i minorenni figli di coppie separate o divorziate. E per loro gli effetti della quarantena sono stati ancora più dirompenti, se non altro perché spesso il lockdown ha costretto a un ripensamento generale delle "regole d'ingaggio". Piccole o grandi rivoluzioni, come quando mamma e papà hanno scelto di tornare a vivere sotto lo stesso tetto per evitare spostamenti ai bambini. Una premessa è d'obbligo: i decisori politici non hanno previsto interferenze o limitazioni per le coppie...

12 Marzo 2020

Covid-19, da "tampone" a "droplet", il nuovo lessico dell'epidemia

    Nel nuovo lessico familiare e politico al quale l'epidemia di coronavirus ci condanna c'è una parola sopra tutte che colpisce sempre per la sua somma ambiguità: "positivo". Il vocabolario ci ricorda come l'aggettivo sia utilizzato per affermare la bontà, l'utilità, il valore di qualcosa. "Sii positivo", esortiamo per incoraggiare qualcuno all'ottimismo. Eppure, in ambito medico e mai come in questi tempi, lo stesso aggettivo assume il suo significato di "contrapposto a negativo", dunque infetto, colpito. "Positivo" - si legge nel dizionario Treccani - viene ora usato per quello che vuol dire nel linguaggio medico, nel...

08 Marzo 2020

Ragazze che stanno bene, il femminismo delle millennials

    "Al di là di tutto ciò che ancora ci manca, di tutto quello che è perfettibile e migliorabile della nostra epoca, ciò che ci interessa raccontare sono le sfide e le grandi possibilità che si aprono di fronte a noi. Non sarà un viaggio semplice, perché spesso non è semplice essere una giovane donna, ma di certo gli strumenti non mancano. Tutto sommato, le ragazze stanno bene". Parola di Giulia Cuter e Giulia Perona, classe 1990, note per aver ideato "Senza rossetto", podcast letterario al femminile prodotto da Querty a partire dal 2016. "Le Ragazze stanno bene" è il titolo del loro primo libro, appena edito da...

24 Febbraio 2020

Otto "clandestine" dell'arte: un docufilm nelle scuole per prevenire la violenza

    Otto creative, otto “clandestine”. Perché anche nel mondo della cultura le donne restano straniere, irregolari, meravigliosamente invisibili. A tirarle fuori dall’ombra, contro i pregiudizi, è il docufilm “Clandestine. L’altra Italia dell’arte”, realizzato dall’associazione “The making of” e parte di un progetto didattico-formativo più ampio vincitore del bando 2017 del Dipartimento Pari Opportunità per la prevenzione e il contrasto della violenza contro le donne in attuazione della Convenzione di Istanbul. Il corto, la cui anteprima è stata proiettata in Senato lo scorso 21 gennaio alla presenza...

09 Febbraio 2020

Lessico femminile, la tela di un pensiero nostro

      Suona così familiare il “Lessico femminile” di Sandra Petrignani che a leggerlo pare di tuffarsi dentro un glossario condiviso o un'opera collettiva. Alla ricerca dichiarata del "bandolo del nostro comune sentire femminile", la scrittrice nata a Piacenza e ormai di casa nella campagna umbra si muove tra i suoi scaffali pescando tra romanzi e racconti usciti dalla penna di decine di autrici, italiane e straniere. Afferra uno dei fili rossi possibili. E tesse "la tela di un pensiero nostro": la trama che lo caratterizza e l'ordito che lo ha tenuto nascosto, sommerso, silenziato. Come in un viaggio non programmato,...

30 Novembre 2019

Maiorino (M5S): "Con taglio a tampon tax su assorbenti bio Paese più attento a donne e ambiente"

      "Attenzione ai beni di prima necessità per le donne e sensibilità ecologica: essere riusciti a coniugare entrambi gli obiettivi è un successo". La senatrice Alessandra Maiorino, vicepresidente del gruppo M5S, componente della commissione Affari costituzionali e della commissione d'inchiesta sul femminicidio, non ha dubbi: l'emendamento al decreto fiscale approvato in commissione Finanze alla Camera, a prima firma della deputata pentastellata Vita Martinciglio, "ha il merito di orientare gli acquisti" in senso sostenibile. Ed è "gemello" di un'identica proposta di modifica presentata da Maiorino alla manovra. Le...

17 Ottobre 2019

Deputate contro l'alienazione parentale. Boldrini: «Va messa al bando»

      Alienazione parentale, chi è costei? Non riconosciuta come malattia mentale dalla comunità scientifica, ritenuta priva di fondamento dalla Cassazione, mai inserita in alcuna legge dello Stato, è una teoria che va però di moda da anni nei tribunali di tutta Italia. Sotto diverse denominazioni: dalla Parental alienation syndrome (Pas), ideata dallo psichiatra statunitense Richard Gardner (accusato in più occasioni di giustificare la pedofilia), al disturbo relazionale. Nella maggior parte dei casi è evocata durante le separazioni conflittuali quando un genitore accusa l'altro, quasi sempre la madre, di ostacolare...

08 Luglio 2019

Occhio agli stalker: ecco come riconoscerli subito per evitarli

      Sono passati 29 anni dalla prima volta in cui al mondo fu perseguito il reato di stalking: accadde in California nel 1990 dopo l’assassinio di una giovane attrice da parte di un suo fan persecutore. Ma questo tipo di stalking è soltanto una delle forme del fenomeno, che denunciano tutte un quadro psicopatologico grave dal momento che tra la vittima e lo stalker non intercorre alcun tipo di rapporto attuale, se non quello unilaterale e fantasticato dal persecutore. In Italia il reato è stato introdotto con la legge 38/2009. Tante le vittime illustri, per restare al nostro Paese: da Sabrina Ferilli a Paola Saluzzi,...

04 Giugno 2019

Anna Fasano (Banca Etica): «Puntiamo su donne, giovani e ambiente»

    «Banca Etica rappresenta un unicum: una cooperativa una testa un voto che sviluppa dinamiche associative con i suoi soci. La sua forza è quella di un progetto collettivo. La sfida oggi è aprirsi, sviluppare sempre di più partenariati significativi, contaminare altri soggetti. E puntare al futuro: i giovani, l’empowerment femminile e l’inclusione finanziaria contro ogni forma di violenza economica sulle donne, l’economia circolare, il tema climatico». Anna Fasano, friulana classe 1974, è la prima donna a presiedere la banca, succede a Ugo Biggeri dall’assemblea del 18 maggio, che ha approvato un bilancio 2018...

31 Maggio 2019

Le italiane all'Eurocamera sono quasi il 40% dei 76 neoeletti: M5S e Lega le delegazioni con più donne

    Sono 30 su 76 le donne nella delegazione italiana al Parlamento europeo: il 39,5%. Una percentuale stabile di poco inferiore al 40% della legislatura appena conclusa e superiore rispetto al 36,1% complessivo dell'Eurocamera uscita dal voto di cinque anni fa. Per la prima volta l'Italia, oltre alla già prevista doppia preferenza di genere, ha imposto liste paritarie, con il divieto che candidati dello stesso sesso superino la metà del totale e che nella prima e seconda posizione ci siano due uomini o due donne. "Quote" già esistenti per 8 Paesi nel 2014, che sono saliti a 11. Riusciranno le nostre elette a fare fronte...