Manuela Perrone

Classe 1977, laureata in Comunicazione d'impresa all'Università La Sapienza di Roma, master in Pari opportunità e studi di genere, sono giornalista professionista dal 2003 al Sole 24 Ore dopo aver frequentato la Scuola di giornalismo radiotelevisivo di Perugia. Attualmente mi occupo di politica, senza mai abbandonare l'attenzione alla questione della rappresentanza paritaria e dei diritti delle donne. Presiedo l'associazione culturale "Tutto un altro genere" con cui lavoriamo con e tra gli uomini, anche in carcere, per promuovere parità e rispetto con gli strumenti della letteratura e del teatro, in chiave di prevenzione della violenza di genere. Ho due bimbi, Virginia e Francesco Mattia. E in casa, naturalmente, regna la regola della condivisione.
23 Gennaio 2021

Le donne in politica e la politica per le donne

La pandemia ci ha fatto riscoprire il valore della scienza, ma anche l'importanza della buona politica. Quella capace di guardare lontano, di ascoltare, di valorizzare competenze e talenti, di assumere decisioni tempestive nell'interesse collettivo. Mai come nell'ultimo anno la politica è stata chiamata a dimostrare di essere all'altezza di affrontare la sfida della complessità. Mai come nell'ultimo anno la qualità delle donne e degli uomini alla guida delle istituzioni è stata determinante per la vita e la salute delle persone. Sul rapporto tra donne e politica abbiamo voluto accendere i nostri riflettori. Per capire se e come...

17 Gennaio 2021

Muse ribelli: da Calliope a Elena, ecco la rivincita delle donne del mito

Omero è vecchio, la testa china, le spalle curve. Ha gli occhi chiusi. "Cantami, o musa", dice con voce risoluta. Ma lei, Calliope, la musa che invoca, mica è dell'umore giusto. Con tutti quegli uomini a pretendere la sua attenzione, con tutti quei poeti che pensano solo a se stessi, con tutto quello che di epico è già stato raccontato: guerre, città assediate, villaggi distrutti, viaggi, naufragi. E allora canta, sì, ma la parte nascosta della storia della guerra di Troia: le donne. "Gli sto offrendo la possibilità di vedere la guerra da entrambi i lati". Gli sta aprendo gli occhi. Arriva in libreria il 21 gennaio per Sonzogno...

08 Gennaio 2021

Il futuro? Non può essere sostenibile se non è anche "femminile, plurale"

  Senza le donne non c'è sostenibilità. E senza sostenibilità non c'è futuro. In tempi in cui la pandemia ci costringe a rivedere stili di vita e paradigmi economici e in cui l'Unione europea scommette sulla ricostruzione in nome della "Next Generation Eu", l'Italia ha un surplus di interrogativi da porsi. Come si fa a imboccare la via della ripresa se metà della popolazione, quella femminile, ha ancora un tasso di occupazione inferiore al 50%? Come è possibile recuperare i ritardi se tra le donne le laureate in discipline Stem sono il 16,2% contro il 37,3% tra gli uomini? Come scommettere sulla transizione green e digitale...

23 Dicembre 2020

Recovery, 36 deputate scrivono a Conte: più risorse per la parità di genere

"Chiediamo di poterla incontrare quanto prima, per verificare insieme a lei come l’implementazione della parità di genere rientrerà in tutte e sei le «missioni» in cui si articolerà il nostro Piano nazionale di ripresa e resilienza". In rappresentanza dell'Intergruppo della Camera per le donne, i diritti e le pari opportunità 36 deputate di diversi partiti, prima firmataria la dem Laura Boldrini, hanno inviato una lettera al premier Giuseppe Conte. Ora che il cantiere del Recovery Plan è tornato nel vivo - l'obiettivo del Governo è varare il documento aggiornato con il dettaglio dei 52 progetti (che potrebbero ancora...

09 Dicembre 2020

Ripresa economica, da Napoli a Siena 4 hackathon di idee imprenditoriali per le donne

  Partire dalle energie femminili per far ripartire l'Italia. Mettere a sistema idee e competenze diverse, multidisciplinari, olistiche. Chiamare a raccolta in 4 tappe istituzioni, aziende e singole cittadine e cittadini per proporre azioni innovative per la ripresa che abbiano al centro l'inclusione piena delle donne nel tessuto sociale, produttivo ed economico del Paese. È questo l'obiettivo di Recovi-Ew, acronimo di "Restarting the Economy after Covid-19 through the Empowerment of Women", il progetto scelto dall'ambasciata Usa in Italia nell'ambito di una call dedicata agli alumni dei programmi di scambio culturali tra Italia...

07 Dicembre 2020

Recovery Plan, basta squadre di soli uomini: la parità sia nei fatti

    Oggi in Consiglio dei ministri approderà la proposta del presidente del Consiglio Giuseppe Conte sulla struttura di governance del Recovery Plan da 209 miliardi su cui l'Italia si gioca il futuro. Una struttura prevista dalla Commissione europea, che chiede riferimenti certi per assicurare una corretta pianificazione, attuazione e monitoraggio dei circa 60 progetti in cui alla fine il piano italiano dovrebbe articolarsi. Una struttura cruciale per la gestione del programma, dalla cui efficacia dipenderà la capacità di marciare nei modi e nei tempi concordati con Bruxelles. Lo diciamo subito: al di là delle polemiche e...

06 Dicembre 2020

Bambini e pandemia, il "lockdown da cani" di Zelda Mezzacoda

Per gli adulti pandemia e lockdown sono eventi spiazzanti. E per i bambini? E per i cani? Davanti alle strade vuote senza neppure un'auto a frastornare, ai parchi deserti, agli odori volati via insieme ai gruppi di ragazzi accalcati davanti a locali e ristoranti la cagnolina Zelda, una bastardina "un po' golden retriever un po' maremmana", si convince che è tutta colpa sua: ha morso un signore con la maschera qualche giorno prima e dunque tutti hanno dovuto allontanarsi, "mettersi al sicuro" e studiarla da lontano. "Zelda Mezzacoda" è un delicato e poetico libro per l'infanzia scritto dal giornalista Filippo Golia, inviato...

25 Novembre 2020

Violenza, più percorsi per gli uomini maltrattanti: le proposte in Senato

Dietro ogni donna che subisce violenza c'è un uomo che la compie. Eppure, se ormai la rete dei centri di sostegno e rifugio per le vittime è ampia e abbastanza strutturata, le strutture rivolte agli uomini sono poche e mal distribuite sul territorio. E questo nonostante l'articolo 16 della legge 77/2013 che ha ratificato in Italia la Convenzione di Istanbul preveda esplicitamente che le parti "adottano le misure legislative o di altro tipo" per "istituire o sostenere programmi rivolti agli autori di violenza domestica". Obiettivo: incoraggiarli "ad adottare comportamenti non violenti nelle relazioni interpersonali, al fine di...

08 Novembre 2020

"Uomini duri": perché gli stereotipi sono tossici anche per loro

      "L'idea secolare delle differenze tra uomini e donne, pur continuando a imperversare nella nostra visione del mondo, non ha fondamento scientifico". Parte da qui la riflessione di Maria Giuseppina Pacilli, docente di psicologia sociale all'Università di Perugia, nel suo "Uomini duri" (Il Mulino, 2020): 200 pagine che esplorano le gabbie in cui la mascolinità convenzionale li imprigiona e denunciano i danni degli stereotipi, personali e collettivi. Con il pregio di spostare l'attenzione dalle sole donne e di riportare la questione sul piano sostanziale: quello dei rapporti di potere. La galleria dei miti sfatati...

15 Ottobre 2020

"Se può vederlo, può esserlo": alle ragazze servono modelli di leadership

      Modelli, modelli e ancora modelli. Le giovani donne ne hanno bisogno come l'aria per aspirare alla leadership e per non lasciarsi scoraggiare dai costi personali che la "scalata" comporta, di cui le ragazze sono consapevoli: il 60% è convinta di dover lavorare il doppio di un uomo per essere altrettanto rispettata; il 94% ritiene che da leader sarà trattata peggio di un collega; il 93% pensa che arrivare ai vertici comporti l'effetto collaterale di essere più esposta a molestie e accanimento critico. Come dar loro torto, se pensiamo a quanto solido sia ancora il soffitto di cristallo e a quanto l'hate speech sia...