La carica delle 101, imprenditrici e professioniste in soccorso delle startup

E' partita alla fine dell'anno "La carica delle 101": team a rotazione di manager e...

scritto da il 13 Gennaio 2021

pexels-canva-studio-3277808

La nostra parte la facciamo insieme mettendo a disposizione i nostri saperi e le nostre competenze, tutte al femminile“. Nasce da qui, dall’idea di Giovannella Condò, notaia e cofondatrice di Milano Notai, la community “La carica delle 101”: manager, imprenditrici e professioniste che gratuitamente aiutano le startup di giovani imprenditori e imprenditrici a lanciare e a sviluppare le proprie idee sul mercato.

Dopo il primo incontro a novembre per le startup del settore turistico, in collaborazione con l’associazione Startup Turismo Italia, le 101 si dedicheranno ad altri tre appuntamenti, gli  Outsiders’ Inn  quando cioè un team di 5-7 donne si metterà a disposizione per supportare le idee e i progetti dei giovani startupper. In programma ci sono nuovi temi: female founders; made in Italy e infine sostenibilità e fintech. Oltre a Condò, è ideatrice del progetto anche Odile Robotti, fondatrice di Learning Edge.

giovannella-big

Giovannella Condò

Non è un’attività di consulenza quella offerta dal gruppo di professioniste e manager. E nemmeno una competizione a chi presenta il progetto più valido. Gli incontri puntano invece alla condivisione di idee e di spunti, alla presentazione delle idee imprenditoriali, alla discussione delle prospettive sotto lo sguardo esterno del team. “Un team diversificato di outsider può stimolare prospettive diverse da quelle abituali – dice Condò – e aiutare a vedere una foresta e non solo gli alberi”.

Il rapporto che si costruisce con i giovani startupper non è però a senso unico. “Una delle leve più interessanti di questo progetto – spiega la notaia – è anche quella di offrire alle professioniste, soprattutto quelle giovani, nuovi contesti professionali e nuovi spunti per le proprie attività: vorremmo cioè creare un circolo virtuoso, un bacino di talenti e competenze che lascino un segno anche dopo il singolo evento”.

Il programma per il futuro è ancora più ambizioso. “Abbiamo riscontrato un grande interesse su questa iniziativa – prosegue Condò – e stiamo mettendo giù le idee per il futuro. Vorremmo rafforzare non tanto la rete delle professioniste, già molto strutturata e articolata, ma proprio il modello di condivisione: i quattro eventi iniziali, insomma, potrebbero diventare appuntamenti più strutturati e con una scadenza più ravvicinata”.

Ultimi commenti (2)
  • Flavia Landolfi |

    E’ in fase di costruzione un sito dedicato (www.lacaricadelle101.org) che sarà lanciato alla fine di gennaio. Nel frattempo chi fosse interessato può scrivere a questa casella di posta: hello@lacaricadelle101.org

  • Teresa drago |

    Buongiorno,
    Sono una consulente aziendale. Mi piacerebbe partecipare alla vostra iniziativa. La trovo interessante e piena di buoni propositi .
    Cordiali saluti
    Teresa Drago