30 Ottobre 2018

Master, in palio una borsa di studio per l'Executive per entrare nei cda

scritto da

    Corporate governance, sistemi economici, sistemi organizzativ, lettura di bilanci, gestione delle situazioni di crisi. Le competenze necessarie per sedere in un consiglio di amministrazione, che sia di una società pubblica o privata, sono svariate e sempre più spesso esperti di un settore tornano alla formazione per poter ampliare a 360 gradi le loro conoscenze. Perché? Perché sedere in un board vuol dire rispondere personalmente delle proprie decisioni e ogni scelta va fatta in base a un'informazione consapevole sul tema. Non poco se si considera che in caso di errore si potrebbe dover rispondere con i propri beni...

24 Ottobre 2018

Vuoi scrivere meglio in italiano? Allenati su WhatsApp

scritto da

                Quante volte riceviamo email, ma anche semplici messaggi, da amici o colleghi dove gli strafalcioni abbondano? Con quel congiuntivo al posto sbagliato e quell’apostrofo a  qual è che ci fa capire che non si tratta di un refuso o una distrazione dettata dalla velocità. Con quella richiesta di un’appuntamento che anche il correttore automatico ti segnala in rosso come faceva la maestra a scuola. Errori spesso commessi da quegli stessi adulti che hanno la presunzione di giudicare i giovani e le loro moderne storpiature della lingua italiana. C’è chi sorride, chi rimarca l’errore...

22 Ottobre 2018

«Sogno di cambiare il mondo». La storia di Alessia che a 18 anni ha fondato la sua startup

scritto da

    «Cosa sognavo di fare da grande? Cambiare il mondo»   Alessia Russo, classe 2000, ha 18 anni, compiuti due mesi fa, ed è un’imprenditrice. Il giorno dopo esser diventata maggiorenne, Alessia ha firmato l’atto di costituzione della sua azienda ipertecnologica nella Silicon Valley: la Drone Guardy che si occupa di droni e sicurezza. Questa giovane donna determinata crede ancora in quel desiderio espresso quando era piccola. «Ero una bimba super curiosa con mille interessi e passioni» ricorda. Ma è durante l’adolescenza che capisce quale sia la sua strada: «A quattordici anni sono rimasta fulminata dal primo...

16 Ottobre 2018

Le ragazze coraggiose cha a 18 anni conquistano il mondo

scritto da

A 18 anni Cleopatra diventa Regina d'Egitto e una delle donne più potenti della storia. A 18 anni Malala Yousafzai apre una scuola per ragazze rifugiate siriane, invitando i leader di tutto il mondo a fornire "libri e non proiettili". A 18 anni Britney Spears pubblica uno degli album più venduti al mondo e Serena Williams vince l'U.S. Open. 18 anni sono qualcosa di più di un semplice compleanno. A 18 anni, una donna su cinque in tutto il mondo si sposa. Milioni di diciottenni si iscrivono all'università. In Italia ci sono circa 541.000 diciottenni che finalmente possono votare e guidare una macchina.  E' un momento importante...

15 Ottobre 2018

Università: voti non come valori assoluti ma anche "graduatorie" fra studenti

scritto da

    Prof, i voti sono troooppo bassi! I suoi? No, in generale … Se intende quelli del mio insegnamento sono normalizzati* … No, no, non i suoi, dico in generale, qui da noi! Qui a Economia intende? Sì, non ha tutti i torti … Il voto medio nei percorsi di laurea magistrale è piuttosto alto, ma il gruppo economico-statistico si posiziona tra i più bassi della graduatoria (106,5 contro una media di 107,7).     Ecco! Ma guardi Lettere! Ma come fanno ad avere più di 110/110, in MEDIA? Capisco la sua perplessità, ma i dati Almalaurea (2017) evidenziano che non sono così rare le classi di laurea...

12 Settembre 2018

Bambini cresciuti all’aria aperta? A scuola saranno avvantaggiati

scritto da

        A scuola chi ha sviluppato o possiede buone capacità mnemoniche ha sicuramente più facilità e velocità di apprendimento: impiega meno tempo a imparare le poesie e le tabelline, si ricorda con maggior facilità di ciò che ha detto la maestra e ha un approccio diverso alla matematica. Ma da cosa dipende lo sviluppo della memoria del bambino nei primi anni di scuola? Negli anni gli studiosi hanno analizzato molti fattori diversi, ma solo recentemente un gruppo di esperti della University College di Londra ha pubblicato uno studio sul British Journal of Educational Psychology che ha preso in considerazione...

07 Settembre 2018

Stem, perché le ragazze non scelgono facoltà dal lavoro certo?

scritto da

      Che cosa impedisce alle donne di dedicarsi alle scienze, alla tecnologia, alla matematica, all’ingegneria (le famose STEM)? Ci diciamo – e quindi indaghiamo in questa direzione, e quindi troviamo conferme e ci convinciamo sempre di più – che sono i pregiudizi culturali a fare da limite alla nostra immaginazione: sin da bambini, sulle copertine dei libri e dei giocattoli i maschi sono scienziati e le femmine ballerine. Così in TV, nei romanzi, nei fumetti, nei libri di storia, e infine nei meccanismi di selezione di queste professioni, nella valutazione dei decisori, nei sistemi di retribuzione. E se ci fosse...

09 Luglio 2018

Ma davvero i belli guadagnano di più?

scritto da

    Quando devo affrontare in classe il tema delle differenze di genere nei voti di laurea so già prima di cominciare che la lezione sarà più lunga del solito. Dopo aver presentato i dati che mostrano i migliori risultati della componente femminile, cominciano le domande: - dipende dal fatto che le studentesse scelgono tipi di laurea più facili? No - dipende dal fatto che dilatano la durata del corso di studi per avere una media più alta? No - dipende dal fatto che non fanno lavori occasionali durante gli studi? No - dipende dal fatto che sono più intelligenti? No E così via, con ipotesi sempre più...

18 Giugno 2018

Ragazze “ben educate” non hanno mai cambiato il mondo. Nasce Pop al Polimi

scritto da

    “Quando perdiamo il diritto di essere diversi, perdiamo il privilegio di essere liberi”.   Una frase che ripeto spesso a me stessa e a chi mi sta accanto. Perché parlare di pari opportunità non è affatto scontato. Non lo è nella vita di tutti i giorni e non lo è all’interno di una grande comunità come quella del Politecnico di Milano, dove si incontrano quotidianamente circa 50.000 persone, se contiamo studenti, docenti e personale. Uomini e donne simili per molti versi, uniti nel desiderio di apprendere, di conoscere e di sperimentare, e diversissimi per tanti altri, per attitudini, età e...

21 Febbraio 2018

Indignati, arrabbiati, demoralizzati, propositivi: voce al popolo dei 30-40enni, "generazione sotto scacco"

scritto da

    Avete scritto e commentato in tanti: indignati, arrabbiati, propositivi, demoralizzati, pieni di idee e richieste. Siete il popolo dei trenta-quarantenni, la generazione che lo studioso Mario Morcellini, già prorettore all’università Sapienza e oggi anche commissario Agcom, ha definito in un’intervista a Alley Oop - Il Sole 24 Ore “sotto scacco”. Un articolo che ha suscitato tante reazioni ed emozioni. E in tanti, infatti, avete scritto per far sentire la vostra voce, la vostra storia. La generazione 30-40 è stata la più penalizzata dalla flessibilità del lavoro e dalla crisi economica che ha investito il...