09 Settembre 2018

Calcio femminile: i campionati di serie A e B tornano sotto l’egida della Figc. Si parte il 22 settembre

scritto da

      Era la notizia che tutto il movimento femminile, calciatrici e società, attendeva e auspicava. Il Collegio di Garanzia dello Sport del Coni ha ribaltato la sentenza della Corte d’appello federale e ha stabilito che i campionati di calcio femminile di serie A e di serie B tornino sotto l’egida della Figc, rendendo così pieno merito alla Divisione Calcio Femminile definita dal Commissario straordinario Roberto Fabbricini con la delibera del 3 maggio scorso. E a via Allegri non si perde tempo. Ufficializzati i calendari, il campionato di serie A inizierà sabato 22 settembre per concludersi sabato 20 aprile; nel...

05 Settembre 2018

Calcio femminile: Belgio-Italia 2-1. Ora l’attenzione è al Collegio di Garanzia del Coni di venerdì

scritto da

    In vista dell’ultimo incontro delle qualificazioni ai Mondiali di Francia 2019, Milena Bertolini aveva chiesto una mentalità vincente. L’Italia, invece, non è riuscita a chiudere imbattuta il girone perdendo l’ultima partita in programma con il Belgio. Le azzurre, con la qualificazione già conquistata con una gara di anticipo, allo stadio Den Dreef di Louvain sono infatti state sconfitte con il punteggio di 2-1 dalle padrone di casa, che si sono così guadagnate un posto tra le migliori seconde dei gironi per disputare i play off con in palio il biglietto per il Campionato del Mondo. Una doppietta di Davinia...

07 Aprile 2018

Arianna Fontana: vi svelo tutte le mie emozioni olimpiche

scritto da

    Le Olimpiadi di PyeongChang di Arianna Fontana sono iniziate molto prima di sbarcare in Corea. Il 24 ottobre dello scorso anno, infatti, il presidente del Coni Giovanni Malagò ha ufficializzato la sua nomina a portabandiera della delegazione italiana ai Giochi coreani. “Ho pensato alla responsabilità di essere l’alfiere azzurra e di cosa questo potesse significare, però per me è stato più un onore e una carica ulteriore da trasmettere alla squadra. Un altro dei miei sogni si stava realizzando”. Per la 27enne di Berbenno era la quarta esperienza olimpica. “Sono partita serena, consapevole di aver fatto tutto...

20 Marzo 2018

Sofia Goggia: la lezione di una campionessa di dieci anni

scritto da

    “Il sogno della mia carriera agonistica è: vincere le olimpiadi di discesa libera”.   Quando, a poco meno di dieci anni, ti viene richiesto dal tuo allenatore di compilare una scheda di autovalutazione e tu scrivi una frase del genere, gli adulti che ti circondano possono reagire in due modi: farti un buffetto affettuoso, oppure guardare lontano, nel tempo e nello spazio, fino al 2018, fino e Pyeongchang, per vederti salire davvero su quel podio a stringere la tua medaglia. La bambina in questione è in effetti Sofia Goggia, che pochi giorni dopo aver vinto l’oro che sognava da bambina, ha pubblicato in un tweet...

14 Febbraio 2018

PyeongChang2018: Arianna Fontana portabandiera d’oro

scritto da

      La prima medaglia d’oro della spedizione azzurra alle Olimpiadi invernali di PyeongChang2018 non poteva che essere la sua. Arianna Fontana, 27enne di Berbenno, ha vinto i 500 metri dello short track. Era dal 1994, con lo slalom gigante di Deborah Compagnoni, che la portabandiera azzurra non riusciva a conquistare il gradino più alto del podio.   “Ragazzi, siete pronti?” aveva chiesto Arianna ai compagni dell’Italia Team, con il tricolore in mano, pronta a entrare nello stadio durante la sfilata delle squadre alla cerimonia di inaugurazione.. Lei era pronta, anzi prontissima. L’entusiasmo e...

18 Dicembre 2017

Arianna Fontana, portabandiera dell’Italia alle Olimpiadi di Pyeongchang 2018

scritto da

    Dopo Federica Pellegrini e Martina Caironi, portabandiera rispettivamente alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi di Rio 2016, la tradizione delle alfiere donne azzurre prosegue. Questa mattina, nel Salone delle Feste al Palazzo del Quirinale, Arianna Fontana ha ricevuto il tricolore dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Sarà lei a sfilare davanti alla delegazione italiana nella cerimonia inaugurale dei Giochi olimpici invernali di Pyeongchang il 9 febbraio 2018, succedendo nell’incarico allo slittinista Armin Zoeggeler. , aggiungendoTanta l’emozione della 27enne di Polaggia di Berbenno, in provincia di...

09 Giugno 2017

A Roma si racconta il gesto dell’atleta nell’arte, nel nome di De Coubertin

scritto da

Sport e cultura. Qualcuno vede queste due dimensioni della vita umana come antitetiche, quasi che l’una escludesse l’altra. C’è lo stereotipo dello sportivo tutto muscoli e poco cervello, figurarsi la creatività. E quello dell’artista talmente assorbito dal momento della creazione da dimenticarsi di mangiare, quasi che il fisico non esistesse. E invece, se si guarda indietro, ma non troppo, alla fine dell’Ottocento si incontra il pensiero del barone Pierre de Coubertin, ideatore delle Olimpiadi moderne, secondo cui lo sport è sì una parte importante nella formazione del giovane uomo moderno, ma insieme con le arti. A questa...

20 Aprile 2017

Dall'oro a Tokyo 2020 alla presidenza del Coni. Gli obiettivi di Bebe Vio

scritto da

“Il mio role mode è una bambina di dieci anni che si chiama Margherita ed è nata senza un braccio. Questo però non le ha impedito di praticare il takwondo e diventare fortissima”. Non ha alcun dubbio Bebe Vio, 20 anni, campionessa paralimpica di fioretto. È a Margherita infatti che pensa nei giorni in cui vede il bicchiere mezzo vuoto e fatica a dire una delle frasi che hanno fatto conoscere a tutti il suo ottimismo: “Perché dire che palle se puoi dire che figo?”. Vedere il lato positivo delle cose che ti capitano, ribaltare le situazioni – anche quelle più negative – a proprio favore, è la grande lezione che le ha...

27 Febbraio 2017

Sport in Italia: le teenager sono poco sportive e al Sud solo due su dieci fanno attività fisica

scritto da

La differenza di genere c’è ed è ancora rilevante. In Italia solo il 20,8% delle donne pratica sport con continuità e ancora meno,  l’8,3%, fa attività sportiva in maniera saltuaria. Tra gli uomini le quote salgono, rispettivamente, al 29,7% e all’11,1%. Gap che purtroppo tocca la distanza maggiore, 22,9 punti percentuali, tra i giovani tra i 18 e i 19 anni. È quanto emerge dai numeri della pratica sportiva presentati al Salone d’Onore del Coni dal presidente Giovanni Malagò e da Giorgio Alleva, presidente dell'Istituto nazionale di Statistica. I dati complessivi sono comunque positivi visto che la percentuale della...

09 Febbraio 2017

Studenti e Atleti? La formazione scolastica è un gioco di squadra

scritto da

Nell’anno scolastico che ha visto l’avvio del programma sperimentale previsto dalla legge Buona Scuola a sostegno degli studenti-atleti di alto livello che frequentano le scuole secondarie di II grado, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha presentato i primi dati relativi alla nuova proposta didattica. Al momento sono 415 le studentesse e gli studenti coinvolti, 187 gli istituti distribuiti in 17 regioni con una maggiore concentrazione in Lombardia (23%), Lazio (18%) e Piemonte (11%), 45 le discipline sportive rappresentate suddivise in 37 federazioni: calcio (96 studenti), nuoto (49), atletica leggera...