29 Novembre 2021

Crediamo alle donne che denunciano per cambiare la cultura della violenza

scritto da

196 donne morte di femminicidio tra il 2017 e il 2019, il 57,4% delle quali ammazzate dal partner anche convivente, il 12,7% dall’ex partner. Il 28% delle donne ucciso con efferatezza,169 gli orfani di femminicidio, 174 se si contano anche i 3 piccoli ammazzati insieme alla mamma. Sono questi i principali numeri dell’indagine dal titolo “La risposta giudiziaria ai femminicidi in Italia” che abbiamo presentato al Senato il 24 novembre, il cui dato più agghiacciante è proprio quello della solitudine delle donne: il 63% delle morte di femminicidio in quel biennio non aveva parlato delle violenze che subiva neanche con un’amica...

23 Novembre 2021

Carlotta Vagnoli: vedere, riconoscere e rifiutare la violenza sulle donne

scritto da

    Ci sono alcune battaglie che richiedono uno sforzo costante, un’attenzione che va oltre gli assetti culturali provando a decostruirli. Parlare di violenza di genere è la battaglia di Carlotta Vagnoli, attivista, content creator, ex columnist di GQ e Playboy. Lo ha fatto in un libro che si intitola “Maledetta Sfortuna” (Fabbri Editore), lo fa ancora con il nuovo libro "Poverine" (Einaudi), che si concentra su come i media raccontano la violenza sulle donne. Vedere, riconoscere, e rifiutare la violenza di genere: questo il mantra che scorre nelle pagine di Vagnoli, nelle stories su Instagram e all’interno dei numerosi...

22 Novembre 2021

Il 70% delle donne ha subito molestie sul lavoro

scritto da

  Quattro donne su 10 dichiarano di aver subito una forma di molestia almeno una volta nella vita, circa il 70% delle donne ha subito molestie in ambito lavorativo, il 40% dichiara di aver subito una forma di violenza e/o molestia oppure un atto violento o una forma di controllo in una relazione sentimentale o famigliare. Tra coloro che dichiarano di non aver mai subito molestia, invece, 1 su 5 dichiara a fine indagine di aver subito almeno 3 forme di molestia. Sono queste le evidenze della ricerca “La cultura della violenza. Curare le radici della violenza maschile contro le donne” realizzata da WeWorld - organizzazione...

14 Novembre 2021

Sopravvissute: perché lo stupro come arma di guerra non rientra nei libri di storia

scritto da

L’occhio dell’Occidente veglia sul mondo contemporaneo e se ne fa coprotagonista: interventi militari, Onu, aiuti umanitari, tutto sfocia all’interno di un ipotetico equilibrio che si traduce comunemente in una lotta tra bene e male, buoni e cattivi, forti o più deboli. Difficilmente un libro di storia conterrà l’elenco o le specificità delle metodologie militari. Troppa violenza, troppo disumano. Il bene e il male mutano nelle maschere dei vinti e dei vincitori a seconda dell’occasione. Come scrive la giornalista Christina Lamb in “I nostri corpi come campi di battaglia” (Mondadori): “Più faccio questo lavoro,...

25 Ottobre 2021

Monica Martinelli e la sfida di Settenove: una casa editrice anti-stereotipi

scritto da

Sguardo libero dagli stereotipi per guardare alle differenze con spontaneità e leggerezza: esattamente come bambini e bambine sanno fare. Monica Martinelli, fondatrice della casa editrice Settenove, lo ha capito durante i suoi studi all’estero e oggi – la formazione ibrida tra arte e giurisprudenza – dà il nome al progetto editoriale che ha ideato. Il primo, in Italia, interamente dedicato alla prevenzione della discriminazione e della violenza di genere: il 1979 è l’anno in cui le Nazioni Unite hanno adottato la Convenzione Onu per l'eliminazione di ogni forma di violenza contro le donne. Settenove ne fa un riferimento...

07 Luglio 2021

La violenza di genere costa all'Europa 366 miliardi di euro all'anno

scritto da

    La violenza di genere costa ogni anno in tutta l’Unione europea 366 miliardi di euro. La fetta più grossa, il 79%, ovvero 289 miliardi, è il costo della violenza sulle donne. A testimoniare la portata, anche economica, di una piaga di cui si parla e dibatte molto, ma con dati ancora in genere carenti, è l’Eige, l’Istituto europeo per l’uguaglianza di genere che anticipa i risultati di un più ampio rapporto che sarà pubblicato ad agosto. Carlien Scheele (Eige): convogliare il denaro dove è necessario e conveniente  I numeri aiutano, dunque, a dare una dimensione e a leggere un fenomeno il cui costo ...

22 Giugno 2021

Never again, al via corso di formazione sulla vittimizzazione secondaria

scritto da

  C’è tempo fino alle 18 del 29 ottobre per iscriversi al corso di formazione specialistico sul fenomeno della vittimizzazione secondaria. Una iniziativa ideata, promossa e organizzata da: Università della Campania Luigi Vanvitelli, D.i.Re - Donne in Rete contro la violenza, Alley Oop-Il Sole 24 Ore, Prodos Consulting, Maschile Plurale e il gruppo teatrale M.A.S.C., nell’ambito del progetto europeo “Never Again.Developing an innovative training methodology to prevent and combat the risk of secondary victimization of women victims of violence”. Il progetto  NEVER AGAIN, lanciato il 25 novembre 2020 e co-finanziato dal...

10 Giugno 2021

Donne oltre la violenza, storie di riscatto e di rinascita

scritto da

  Valentina subisce violenza sessuale una sera d'estate dopo la maturità. Prova a denunciare, ma non riesce. Incontra persone sbagliate. Passano 10 anni e decide di raccontare. Scrive un libro dal titolo X, una lettera a suo fratello - il suo confidente - che non le ha creduto e si è schierato con lo stupratore. Con il SUO stupratore, amico di tutti, anche di Valentina, non un MOSTRO, ci racconta. “Quello che volevo fare con X è far capire che le storie di violenza non sono eccezionali, lo stupratore non è – a seconda della tesi che si cavalca – l’immigrato, un pazzo, un malato di mente, il mostro. Qualcuno ha scritto:...

09 Giugno 2021

Il giudice Roia: basta con i processi alle donne vittime di violenza

scritto da

  Il cambiamento culturale necessario perché non si debba più lottare contro la violenza maschile sulle donne è in atto, ma è un cambiamento che funziona "a intermittenza", tanto che i pregiudizi e gli stereotipi sono talmente radicati nella nostra cultura da non permettere neanche di applicare adeguatamente le leggi che abbiamo. Il giudice Fabio Roia è il presidente vicario del Tribunale di Milano, ma è anche il 'giudice delle donne', come lo chiamano in molti. Si occupa da sempre di contrasto alla violenza domestica, da pubblico ministero prima e da membro del Consiglio Superiore della Magistratura poi e, ancora, da...

20 Maggio 2021

Storie di violenza e di chi resiste grazie ad altre donne. Ma servono aiuti

scritto da

La mia è una storia di resistenza, non so neanch’io come sono riuscita a trovare la forza per andare avanti, ci sono stati più momenti in cui ho pensato di farla finita, io e mio figlio insieme”. A raccontare la sua storia è Pamela, ha vissuto nella violenza per 30 anni, fino a quando il figlio è diventato maggiorenne. “Volevo lottare solo contro il mio ex, avere un solo nemico. Ho conosciuto troppe donne che combattono per non perdere i propri figli”, ci spiega. Pamela ha trovato “la persona giusta al momento giusto. Un amico di famiglia mi ha aiutato, mi ha detto che avrebbe fatto di tutto se solo glielo avessi...