08 Giugno 2019

Il potere della mente: Alessia Zecchini e l’apnea

scritto da

  https://www.youtube.com/watch?v=a5XKw5T6SIw     "Abbiamo un potere straordinario. Siamo in grado di controllare la nostra mente, nell'affrontare le prove della vita che si tratti di sport o altro"   Alessia Zecchini, intervenuta alla quinta edizione di TedxBergamo, non ha dubbi: imparando a scendere nelle profondità dell'oceano, ha imparato una maggiore conoscenza di se stessa, del suo corpo e della sua mente. E ha imparato ad usare queste nuove competenze, anche fuori dall'acqua. Alessia è campionessa di apnea: ha conquistato finora 10 ori mondiali e 14 record del mondo, di cui l’ultimo il 26 luglio del 2018 al...

23 Febbraio 2019

Da Roma a Pechino in tandem, il viaggio di Davide Valacchi

scritto da

      “Fino a nove anni sono stato un bambino ipovedente. Distinguevo il bianco della strada dal verde dei campi e andavo in bici, era la mia grande passione. A quattordici il glaucoma la ebbe vinta sui miei occhi, ma mio papà mi regalò un tandem”.   Queste parole sono di Davide Valacchi, che il prossimo 8 marzo partirà in tandem da Roma per arrivare fino a Pechino, in piazza Tienanmen, passando da Slovenia, Croazia, Serbia, Romania, percorrerà la costa sud del mar Nero e passerà in Turchia. In Iran, a Teheran, i suoi due accompagnatori Michele Giuliano e Samuele Spriano si daranno il cambio. Successivamente il...

21 Dicembre 2018

Donne di calcio, il movimento punta al professionismo

scritto da

    Dal calcio degli anni ’70 di Elisabetta Vignotto a quello di Barbara Bonansea e Elena Linari della Nazionale italiana che andrà ai Mondiali di Francia 2019, passando per Carolina Morace, dodici 1volte capocannoniere della serie A con 550 reti in totale, e per Patrizia Panico, 204 gare disputate e 110 gol realizzati solo contando quelle in Nazionale. I numeri e le carriere sul campo parlerebbero da sé, ma dietro le donne che stanno facendo il movimento del calcio femminile italiano c’è molto di più. Tutte si riconoscono nelle parole della capitana della Nazionale italiana Sara Gama, che in un discorso al Quirinale ha...

06 Ottobre 2018

Calcio a 5: #BeBrave, il progetto per far scendere in campo le ragazze

scritto da

  “Ho iniziato a giocare che ero una bambina alta come una spiga di grano, palla sotto al braccio e la voglia di prendermi il mondo”.   Arianna Pomposelli, atleta di punta della Nazionale italiana di calcio a 5 e dell’Olimpus Roma,  alla vigilia delle qualificazioni degli europei di futsal (calcio A5) ha la stessa determinazione di quando ha cominciato. Sul suo profilo Facebook continua così: “una lotta continua in mezzo a mille maschi, ma mi bastava una palla nient’altro”. Arianna, classe 1991, grazie alla passione del padre per il calcio A5 ha iniziato a giocare molto presto: già a quattro anni inseguiva il...