27 Luglio 2021

Olimpiadi, Ilenia Lazzaro racconta le imprese del ciclismo italiano

scritto da

    "Commentare una gara è correrla con le gambe di un altro". E' questo il "credo" umano e sportivo di Ilenia Lazzaro, padovana, classe 1980, ex atleta Élite oggi punto di riferimento del ciclismo femminile vissuto dall'altra parte della barricata, quella del commento tecnico. Un ruolo da sempre visto e considerato al maschile. Ma Ilenia Lazzaro non è solo una donna che il ciclismo lo ha vissuto e lo vive sulla propria pelle. É anche e soprattutto una donna competente. Chi mastica un po' di polvere e asfalto, infatti, non può non aver ascoltato almeno una volta la sua voce in una delle tante telecronache sul...

22 Luglio 2021

Le Olimpiadi della parità, ecco le atlete che gareggeranno per entrare nella storia

scritto da

    Agnes Keleti, sopravvissuta alla Shoah, ex ginnasta di origini israelo-ungheresi, cinque medaglie d’oro fra Helsinki 1952 e Melbourne 1956, ha appena compiuto cent’anni: è la più anziana medagliata olimpica ancora in vita. Chissà chi, fra le ragazze e i ragazzi che stanno arrivando a Tokyo e che sperano di poter finalmente gareggiare, saprà eguagliare il suo record. Intanto, l’Olimpiade in Oriente, al di là di tutti i divieti, le paure (tutto è un record, purtroppo), si annuncia da record. Ancora una volta, anche grazie all’introduzione voluta dal Comitato olimpico internazionale di eventi misti, la percentuale...

21 Luglio 2021

Olimpiadi, debutto amaro per le azzurre campionesse europee di softball contro gli Usa

scritto da

    Che la partita sarebbe stata tosta lo si sapeva. La Nazionale italiana di softball, appena laureata campione europeo, ha il debutto oggi a Fukushima con una sconfitta (2-0) con la Nazionale statunitense, che è atterrata in Giappone con la voglia di portare a casa la medaglia d'oro. E poi c'era Cat Osterman con la sua voglia di rivalsa, dopo la perdita subita 13 anni fa. 38 anni mancina, Osterman è una delle due giocatrici rimaste della squadra del 2008, quando in finale persero ai giochi di Pechino contro il Giappone 3-1. "Oggi era oggi. Se uso il 2008 come motivazione, allora sono egoista. Questo non riguarda me....

23 Marzo 2021

Rinascita e scoperta di sé, la strada che passa per la cura dei fiori

scritto da

    "Mio padre Luigi era un appassionato botanico, un uomo lungimirante, per tanti anni responsabile di un laboratorio di ricerca. Fin da piccola mi ha insegnato ad andare ovunque alla scoperta della natura. Diceva che non c’era “il brutto tempo” ma solo un “modo sbagliato di vestirsi” e se decideva di andare nel bosco si andava nel bosco". Cristina Mostosi ricorda suo padre, scomparso all'improvviso, da cui ha ereditato molto. La passione per la natura, la sensibilità per riconoscere le bellezze e con esse un grande giardino scosceso vicino a Bergamo. "Mio padre - racconta - Ha saputo trasmettermi la sua grande...

22 Ottobre 2020

Se anche i leader sono stati presi in contropiede, chi guida ora il cambiamento?

scritto da

      Perché i leader in questo periodo di cambiamento faticano più che mai a trovare seguito? Perché le loro scelte sembrano esser condivise da pochi? Come mai il modo di promuoverle e sostenerle non appare fermo e convinto? La completa inesperienza con cui i capi politici, i decisori aziendali e le figure di riferimento sociale si sono trovati ad affrontare l’emergenza Covid ha sicuramente messo in mostra come il tessuto sociale non sia pronto ad accettare che anche chi guida possa avere dei dubbi. Di solito le persone sono abituate a vivere dei cambiamenti che sono stati interiorizzati e poi proposti da chi poi...

07 Marzo 2020

Le Vittoriose, 20 storie di donne che hanno un’idea per il nostro futuro

scritto da

    Eccole. Pronte a parlare, a presentarsi e a raccontare di sé. Senza slogan, o frasi fatte da marketing sensazionalistico, ma con una straordinaria naturalezza. È questo ad avermi subito colpito ne “Le Vittoriose” di Eliana Di Caro, giornalista del Sole 24 Ore. Venti storie di donne (Luciana Lamorgese, Bina Awargal, Anne-Marie Slaughter, Yasmina Reza, Anne Applebaum, Dainora Pociute, Almudena Grandes, Taty Almeida, Pinar Selek, Martha Nussbaum, Carla Cohn, Zita Gurmai, Iraam Saeed, Erma Solberg, Siba Shakib, Leymah Gbowee, Nemat Shafik, Paula Diehl, Antony/Anohni Hegarty) che ce l’hanno fatta, che hanno raggiunto...

18 Dicembre 2019

Florinda Trombetta (paratleta): "Lo sport è un microcosmo dell’inclusione"

scritto da

      «Lo sport è inclusivo in sé e il canottaggio è l’emblema dell’inclusione, un microcosmo ideale dal quale prendere ispirazione». Florinda Trombetta, classe 1981, vede lontano, anche se i suoi occhi li ha spenti quella patologia maledetta che è la retinite pigmentosa. Ma non ha spento la sua voglia di vita, la sua lucidità, il suo amore per lo sport: è stata oro mondiale nel canottaggio nel 2012, ha partecipato a due edizioni dei Giochi paralimpici, nel 2012 a Londra e nel 2016 a Rio de Janeiro. Dallo sport al lavoro Florinda ricorda come «su una barca ci sono quattro vogatori, due uomini e due donne,...

01 Novembre 2019

Eleonora Giorgi: "Ho attraversato il deserto di Doha e vinto una medaglia inseguita da tanto

scritto da

      Sul suo comodino c’è il volume Storie della buonanotte per bambine terribili. Eleonora Anna Giorgi, milanese, 30 anni, non è più una bambina per l’anagrafe ma per lo spirito e il suo stato mentale di sognatrice professionista è una bambina a tutto tondo ed è anche terribile, tenace, indistruttibile come ha dimostrato nella 50 km di marcia del Mondiale di atletica che si è svolto a Doha dal 27 settembre al 6 ottobre. Un calvario fra i grattacieli della capitale del Qatar, un massacro di fatica, di paura di non arrivare in fondo, di vomito e nervi da imbrigliare: Eleonora ha conquistato il traguardo e un bronzo...

17 Ottobre 2019

Donne e diplomazia culturale, quali le opportunità?

scritto da

    Cultura, diplomazia e mondo dell’impresa si confronteranno sulle sfide cui siamo tutti chiamati oggi non solo per ricomporre i rapporti conflittuali, ma anche per anticipare le esigenze e i mutamenti della società. L'occasione per farlo si ha a Trieste dal 16 al 18 ottobre in occasione del primo Forum Internazionale sulla Diplomazia Culturale promosso da AICDC - Associazione Internazionale per la Cooperazione e la Diplomazia Culturale – in collaborazione con CEI – Central European Initiative e con il patrocinio del Comune di Trieste, della regione Friuli Venezia Giulia e di Confindustria Venezia Giulia. L’Italia ha...

29 Giugno 2019

Dal trampolino alle vasche: le medaglie nel nuoto paralimpico di Giulia Ghiretti

scritto da

      “Sono Giulia, sono nata nel 1994 e lo sport è sempre stato il mio compagno di vita: prima il trampolino elastico poi il nuoto. A gennaio 2010 ho avuto un incidente durante un allenamento di trampolino elastico che mi ha causato una lesione alla colonna vertebrale. Questo ha cambiato la mia vita, togliendomi l’uso delle gambe, ma non il mio modo di essere e di vivere lo sport. Mi sono tuffata in piscina e nell’acqua ho ritrovato la voglia di combattere, di competere e di vincere”. Queste parole introducono la home del sito di Giulia Ghiretti. Giulia ha avuto il suo primo incontro con lo sport a soli 4 anni: “la...