24 Gennaio 2020

Avere figli e lavorare: le ragioni di una scommessa che stiamo perdendo tutti

scritto da

      E’ stato da pelle d’oca veder ragionare per la prima volta in Italia di un decente congedo di paternità – non più giorni ma settimane, o addirittura mesi! – e però leggerne sui giornali come di un’“estensione del congedo di maternità”. Le parole sono importanti in molti modi, e in questo caso l’abuso del termine maternità ha colpito in almeno due direzioni: 1) i datori di lavoro che avranno distrattamente letto solo i titoli degli articoli avranno registrato l’informazione che assumere le donne conviene sempre meno: la loro assenza in caso di maternità infatti minaccia addirittura di...

10 Gennaio 2020

Come rispondere se ti chiedono se sei felice

scritto da

      Ci sono domande che sono come sguardi indiscreti, che il buon senso e la cultura comune ci fanno evitare nelle conversazioni superficiali e maneggiare con cura in quelle personali. Una di queste, forse tra le più insidiose, è: “Sei felice?”. Insidiosa perché apparentemente banale, ma anche illusoriamente contigua alla ben più nota e inflazionata “Come stai?”. Se decidessimo tutti, di comune accordo, per un’intera giornata di rimpiazzare “Come stai?” con “Sei felice?”, che effetto farebbe? Ci obbligherebbe forse a sostenere lo sguardo del nostro interlocutore qualche secondo in più del solito e...

05 Settembre 2019

Vittoria, che guida un progetto Ue e li aiuta a casa loro

scritto da

      Studiare da interpreti e traduttori e poi andare a lavorare come cooperante internazionale nei Paesi del Sud del mondo, seguendo una passione che via via aveva preso il sopravvento. Vittoria Garofalo, foggiana, classe 1983, vive e lavora a Bangkok, in Thailandia, per coordinare un progetto UE con rifugiati birmani della Caritas spagnola. Questo appena iniziato sarà il suo terzo anno in Asia, insieme al marito e ai due bimbi, e sarà pieno di impegni e di progetti da seguire, portando avanti i sogni di adolescente che guardava ai grandi personaggi della Storia che hanno difeso i diritti dei più deboli e degli indifesi....

09 Luglio 2019

Minori Stranieri Non accompagnati in Italia: “Abbiamo bisogno di essere ascoltati”

scritto da

      Dal 2015 più di 55.000 minori stranieri non accompagnati sono giunti in Italia. Basterebbe questo numero per dare le dimensioni di un fenomeno che è tutt'altro che marginale. Ma di numeri che ci possono restituire la fotografia della realtà ne abbiamo molti altri. Nonostante il calo generale registrato nel 2018, ad esempio, secondo i dati prodotti dalla Direzione generale dell’Immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, al 31 dicembre dello scorso risultavano presenti in Italia 10.787 minori stranieri non accompagnati, un calo del 41,1% rispetto allo stesso...

01 Luglio 2019

Gentiloni: siamo a favore della proroga delle quote di genere nei cda

scritto da

    "Le quote di genere sono sacrosante, siamo a favore della loro proroga". Paolo Gentiloni, presidente del Partito Democratico, non ha dubbi: il giudizio sugli effetti della legge Golfo-Mosca, che ha introdotto le quote di genere per gli organi societari delle società quotate e controllate pubbliche, è positivo. "Le quote di genere nei consigli di amministrazione hanno funzionato bene e hanno permesso a donne di valore di entrare nei board delle società, apportando il loro contributo alla crescita delle imprese" ha dichiarato Gentiloni durante il dibattito settimana scorsa alla Festa dell'Unità di Melzo. Il presidente del...

23 Gennaio 2019

Migrazioni: tutte le risposte alle domande più frequenti

scritto da

    In Italia c’è un’emergenza migratoria? Gli immigrati tolgono risorse agli Italiani? I nostri valori sono in pericolo? Sono alcune delle domande più frequenti sulla migrazione a cui, come Mani Tese, abbiamo cercato di rispondere con un dossier approfondito, nel tentativo di fare chiarezza su un tema molto dibattuto ma spesso purtroppo oggetto di disinformazione. Partiamo da una premessa: le migrazioni sono un fenomeno demografico che esiste da sempre e non sono di per sé né negative, né positive: possono produrre effetti positivi nelle società di partenza e in quelle di arrivo, se gestite in modo corretto. In...

28 Dicembre 2018

Sta' zitta e vota: perchè le donne italiane continuano a perdere terreno (in silenzio)

scritto da

      Ancora una volta l’Italia è al 118° posto su 149 Paesi nel mondo per partecipazione delle donne all’economia secondo il report annuale del World Economic Forum: abbondantemente ultima in Europa e tra i Paesi cosiddetti "avanzati". Ma non è così grave. Abbiamo ancora la democrazia: possiamo migliorare. O no? Un recente articolo de la rivista Atlantic passa in rassegna le affinità tra i diversi “uomini forti” a capo di cinque Paesi nel mondo, trovandovi un evidente punto in comune: tutti stanno togliendo diritti alle donne. L’articolo si intitola infatti: “I nuovi autoritarismi hanno dichiarato guerra...

06 Novembre 2018

Politica, è crisi di democrazia per un italiano su due

scritto da

    “Le parole sono importanti” diceva Nanni Moretti, in una celebre scena del film Palombella Rossa. Si potrebbe mutuare questa frase, che è ormai diventata un cult, per commentare il risultato della ricerca “Democrazia e Populismo” commissionato dalla Fondazione Bellisario a Euromedia Research. Già, perché stando ai risultati dello studio, presentato appena qualche settimana fa, pare che ultimamente ci sia un po’ di confusione tra il significato delle parole “democrazia” e “populismo”. Non solo. Secondo il 53,3% del campione intervistato è in atto una vera e propria crisi di democrazia, contro il...

11 Ottobre 2018

Alba, torna l'appuntamento con la cultura internazionale tra Patty Smith e Lynn Davis

scritto da

Passeggiare per il borgo di Alba e sentire parlare diverse lingue straniere è un piccolo-grande miracolo del turismo eno-gastronomico e culturale reso possibile dalla visione (e dagli investimenti) di diversi operatori delle Langhe tra cui spicca il Gruppo Ceretto. L’ambizione di Bruno e Marcello - figli del fondatore Riccardo, che avviò l’azienda vitivinicola nel 1937 - di replicare l'esempio della Borgogna, dove hanno saputo trasformare la ricchezza territoriale in un gioiello di attrazione internazionale, ha fatto la differenza. Se fino a 20 anni fa le Langhe erano sconosciute, oggi sono un brand dell’eccellenza del made in...

30 Luglio 2018

Di sogno in sogno il patto tra generazioni già esiste

scritto da

        Erano gli anni ’60. Al Nord non c’era nemmeno bisogno del diploma per trovare lavoro o aprire un’azienda. Al Sud i genitori investivano in cultura e facevano finire le superiori ai figli per vederli partire per il Nord. Il sogno era il posto fisso in una delle grande aziende del Settentrione, da Olivetti all’Alfa Romeo. Una serie di colloqui e qualche test e poi via, il lavoro della vita. Oppure i concorsoni per la pubblica amministrazione e l’assegnazione all’ufficio di un paese da cercare sulla cartina. Presto o tardi ci si arrivava e poi il mutuo e il matrimonio in chiesa, i figli, l’orario di...