11 Luglio 2022

Calcio, debutto amaro per le azzurre contro la Francia (5-1)

scritto da

  Esordio a due facce per le azzurre agli Europei di Inghilterra contro la Francia. Un punteggio finale di 5 a 1 che non rende merito a quanto fatto in campo dalla Nazionale italiana. I gol subiti sono tutti nel primo tempo, nonostante la partita fosse iniziata con un’occasione per Barbara Bonansea. La squadra, come ha sottolineato la ct Milena Bertolini, ha retto bene fino al terzo gol, poi ha sbandato. Così i primi 45 minuti sono finiti con una tripletta di Grace Geyoro (centrocampista del Paris Saint-Germain) e gol di Marie-Antoinette Oda Katoto (attaccante del Paris Saint-Germain) e Delphine Cascarino (centrocampista...

13 Giugno 2022

Gregorio Paltrinieri lancia Dominate the Water, gare in acque libere per la tutela ambientale

scritto da

    Un circuito di gare di nuoto in acque libere per agonisti, master e professionisti. Si chiama Dominate the Water, un'idea nata per amore dello sport e la tutela del mare, e promossa dal Campione Olimpico Gregorio Paltrinieri che di acqua se ne intende: nel 2016, a Rio, diventa il quarto italiano della storia a vincere un oro Olimpico. Poi i successi mondiali nei 1500 metri, negli 800 stile libero e nelle acque libere con l'argento nella 5 chilometri a squadre dei Mondiali di Gwangju 2019 e il bronzo Olimpico nella 10km di Tokyo 2020. Attualmente "Greg" è Campione Europeo in carica di acque libere (Budapest 2021)...

28 Marzo 2022

Lucia Chierchia: "Ancora troppo maschilismo negli investimenti in startup"

scritto da

  “Ti emozioni di fronte a qualcosa di bello, che ti fa stare bene, che crea del valore. A volte sembra ci sia una dicotomia tra tutto il mondo dell’arte ad esempio, il mondo che è emozione pura, e l’ingegneria. Invece durante il mio percorso di studi e la mia carriera, ho provato le stesse emozioni che si provano di fronte a un'opera d'arte”. Emozioni e ingegneria nella stessa frase sono un accostamento raro e forse anche per questo prezioso, se a farlo è proprio chi si è dedicato a una professione fatta di formule e razionalità. Lucia Chierchia, market ambassador & open innovation ecosystems lead di GELLIFY,...

26 Gennaio 2022

Smart working, come lavorare legando gli incentivi agli obiettivi raggiunti?

scritto da

    Una vera e propria rivoluzione copernicana nell'ambito del rapporto di lavoro. Così andrebbe definito il lavoro agile. Il lavoratore subordinato, in questo nuovo paradigma, non è più obbligato a mettere solo a disposizione le proprie energie, ma è chiamato a completare fasi e cicli del processo aziendale, raggiungendo specifici obiettivi. Purché tali obiettivi vengano conseguiti, tempi e luoghi di lavoro possono essere gestiti autonomamente dal lavoratore (con certi limiti, ovviamente). Il tempo speso dal lavoratore per svolgere i propri compiti, in altre parole, cessa di essere l'unico parametro per valutare il...

11 Gennaio 2022

Le sfide del lavoro agile nel 2022

scritto da

  Il richiamo al ricorso diffuso allo smart working sta rimbalzando in questi giorni fra politica, associazioni datoriali e aziende. Ma anche il pubblico tornerà ad applicare l'opzione considerato che la pandemia non sembra allentare la sua morsa e i dati continuano a peggiorare. Un tentativo di guardare oltre l'emergenza, eprò, è già stato fatto e così lo scorso 7 dicembre è stato siglato il Protocollo nazionale sulla modalità di lavoro agile, con l’obiettivo di definire nuove linee guida per lo smart working. Il dibattito sul lavoro per obiettivi, a quasi due anni dal deflagrare del Covid anche nel nostro Paese, è...

02 Luglio 2021

E se a salvarci fosse la nostra anti economica umanità?

scritto da

      Il recente report di Deloitte, “2021 Global Human Capital Trends”, conferma con dovizia di dati che sempre di più, ancora di più con l’esperienza della pandemia, l’essere umano con le sue caratteristiche e peculiarità dovrebbe essere al centro per consentire al sistema non solo di sopravvivere ma di “fiorire”. Si parlava di “ritorno all’umano” già prima del 2020, ma in questi diciotto mesi abbiamo intravisto qualcosa di nuovo: le regole che ci siamo dati e che ci governano oggi - quanto meno in ambito economico, ma sappiamo quanto l’economia poi detti legge al resto - sembrano contrapporre la...

23 Aprile 2021

Se l'azienda ha vissuto la transizione con i propri dipendenti, ne esce rafforzata

scritto da

        Gallup lo ha chiamato “il paradosso del benessere e coinvolgimento del 2020”: nell’ultimo, incredibile anno, la nota società di ricerca e sviluppo del capitale umano ha dovuto rivedere molti degli assunti costruiti in quasi 100 anni di ascolto delle persone nelle aziende. Ed ecco il paradosso: laddove era sempre avvenuto che, al crescere del benessere delle persone, ne aumentasse il coinvolgimento verso la propria azienda (engagement, nella sua più diffusa definizione), nell’anno del Covid a uno spaventoso aumento del malessere è corrisposta una inaspettata tenuta nei livelli di...

01 Marzo 2021

Se la pandemia ci fa rimpiangere il passato è il momento di guardare avanti

scritto da

                    "Questa volta dovrai aspettare, abbiamo così tanti ordini che abbiamo esaurito i toner per la stampante". Quello che era un semplice sentiment di mercato -  raccolto nel negozio dove vado regolarmente  - in realtà è  un vero e proprio trend: gli italiani costretti a casa dalla pandemia, hanno stampato più del triplo di foto rispetto al 2019 (+311% in aprile 2020) . I dati raccolti da Cheerz, uno dei tanti servizi online di stampa digitale, raccontano di persone confinate negli spazi domestici che - complice il tempo a disposizione - hanno riordinato i propri ricordi. Si...

17 Febbraio 2021

Violenza contro le donne, dopo il Covid la giustizia deve aprire la strada verso la rinascita

scritto da

                      Quando avremo sconfitto la pandemia con i vaccini, le mascherine ancora indossate (naso compreso) ed il rispetto per la salute come bene collettivo non ci dovremo dimenticare delle sofferenze che le donne vittime di violenza ad opera degli uomini hanno vissuto durante il primo duro lockdown. Una doppia violenza rappresentata dalla sopraffazione quotidiana e dalla impossibilità di chiedere aiuto. Non a caso nei mesi di marzo ed aprile 2020 le denunce per maltrattamenti sono diminuite mediamente del 50%, a Milano addirittura del 70%. Questa piaga sociale sembra sopravvivere anche...

16 Febbraio 2021

Violenza e pedopornografia, formazione e scuole aperte per superare la crisi del Covid

scritto da

                      L’emergenza sanitaria generata dall’epidemia di coronavirus ha avuto forti ripercussioni sul fenomeno della violenza nei confronti dei “soggetti deboli”, poiché le nuove condizioni di vita, indotte dalla normativa di contenimento della pandemia, hanno costretto le vittime di prevaricazioni nell’ambito familiare e para-familiare ad una convivenza forzata con il loro carnefice. Riflettendo sulla tipologia dei reati commessi durante il lockdown (periodo compreso tra il 21 febbraio e il 17 aprile) si è assistito ad un calo delle denunce per maltrattamenti (da 364 a 178) e...