03 Aprile 2021

Simone Perona e la storia della corsa per atleti con disabilità intellettiva

scritto da

    Famosa è la frase "non esistono condizioni meteo impossibili ma solo atleti poco motivati", attribuita allo statunitense William Jay Bowerman, allenatore di atletica leggera, imprenditore e co-fondatore del brand mondiale Nike. Più conosciuta è invece la rivisitazione fatta da Aldo Rock, sparring partner del direttore artistico di Radio Deejay Linus nel venerdì di Deejay Chiama Italia: "Non esistono condizioni sfavorevoli ma solo uomini arrendevoli." Non esiste runner, infatti, che non abbia ascoltato, letto o pronunciato questa frase motivazionale. Prima di un allenamento sotto la pioggia, la neve o durante una...

02 Maggio 2020

Fase2, ecco cosa posso e non posso fare dal 4 maggio

scritto da

        Devo tornare a lavorare, posso portare i miei figli dai nonni? Devo ritirare un cucciolo di cane fuori regione, posso andarlo a prendere? Voglio spostarmi nella mia seconda casa fuori regione, posso andarci? Le domande che rimbalzano nelle chat di whatsapp e nei gruppi online sono diverse. Tutti cercano di capire cosa si potrà e non si potrà fare da lunedì 4 maggio. Alcune indicazioni vengono dalle risposte date sul sito del governo alle domande più frequenti. Ma attenzione, bisogna sempre controlalre sia cosa dicono el ordinanze della vostra regione sia cosa hanno deciso i singoli comuni. Il Dpcm del 26...

22 Febbraio 2020

Corri con noi: il progetto per le donne di sport

scritto da

      Lo sport ha il potere di unire e fare da collettore, e questo non è un mistero. Unisce i bambini che imparano il significato del lavoro di squadra, unisce i giovani che collaborano per salire nella classifica del campionato e unisce anche gli adulti, che spesso nello sport trovano una valvola di decompressione per le tensioni della quotidianità. E si divertono, soprattutto. Il progetto "Corri con noi" lanciato da Donna Moderna  è nato con il proposito di valorizzare l’esperienza sportiva di questa terza categoria, in particolare rivolgendosi alle donne che abbiano una passione per camminare o correre in...

22 Ottobre 2019

Sport senza barriere: a Dynamo Camp i manager si mettono in gioco

scritto da

      Hanno giocato tirando calci di rigore imitando gli atleti della Nazionale Italiana Calcio Amputati. Hanno provato che cosa significa il lancio del peso col braccio non dominante. Si sono cimentati nella corsa alla cieca, fidandosi della guida accanto. Ed infine, hanno provato la disciplina più impegnativa di tutte, la staffetta in carrozzina dove i partecipanti, abbinati a coppie, svolgevano “a staffetta” un percorso definito in cui una persona spinge la carrozzina  - senza correre, però -  mentre l’altra era seduta e a metà del percorso, nella  “switch area”, le due persone si invertono. Sono manager...

29 Settembre 2018

Amna Al Qubaisi: "Fiera di essere la prima donna a correre in Formula 4"

scritto da

              Concentratissima nel suo casco con le mani strette al volante del kart, fissa con gli occhi scuri come l’ebano il percorso davanti a sé, arriva la curva, la prende a tutta velocità: ecco che tutte le ruote si librano in aria, sta volando: il fotografo scatta e fissa quell'istante nel tempo. Da quel momento Amna Al Qubaisi diventa flying girl.           Ora Amna ha 18 anni e dal kart è passata alla formula 4 con PREMA Theodore Racing team ed è la prima donna araba a guidare una formula car. La giovane Amna, nata ad Abu Dhabi negli Emirati Arabi Uniti il 28 marzo del...

12 Agosto 2018

Correre è la risposta

scritto da

      Questa è la storia di una donna, una madre, una moglie. E’ la storia che racconta cosa è la resilienza, quella segreta energia che difficilmente si riesce a spiegare se non attraverso immagini e sensazioni. Questa è una storia che ci accomuna tutti, perché è fatta di discese e di risalite, di fatica e di sorrisi, di vite che attraversano un’altra vita, arricchendola. Questa è la storia di una campionessa, Ivana Di Martino, maratoneta e ultrarunner che racconta cosa significa e cosa ha significato per lei la corsa nel libro “Correre è la risposta”. “Resilienza: l’arte di risalire sulla barca...

24 Luglio 2017

Perché corro, anche quando non corro

scritto da

  Un paio di estati fa mi ritirai con un amico in un monastero benedettino nel nord dell’Inghilterra, con poca religiosità e molta speranza di trovare lucidità. Ero in un periodo di decisioni di vita che, all’epoca, sembravano vitali. Appena uscito dall’università e con un grosso investimento alle spalle, sapevo che le opzioni di lavoro più redditizie erano anche quelle che meno mi appassionavano. Allo stesso tempo, ero incerto di cosa mi appassionasse in quel momento. Prima di partire, mio padre, conoscitore dei miei esperimenti tanto drastici quanto poco duraturi, mi disse: “E’ inutile andare in un monastero se...

15 Febbraio 2017

Giusy Versace: se avessi la bacchetta magica non tornerei mai indietro. Perché oggi, io mi sento una persona migliore

scritto da

Sono nata a Reggio Calabria e da sempre molto legata alla mia terra. Crescendo, la vita e il lavoro mi hanno portata prima a Londra e poi a Milano dove tutt'ora vivo e lavoro. Il 22 agosto 2005,durante una trasferta, la mia vita si divide a metà a causa di un guardrail che si strappa le mie gambette dal ginocchio in giù. Un evento che mi costringe a fermarmi, a riflettere e a decidere se e come reagire. Da li a poco mi sarei ritrovata a far parte di quello che col tempo imparai a definire "il grande popolo degli invalidi". Nel cammino di questa mia seconda vita, ho scoperto cose che non credevo esistessero ne potessero interessarmi. Una...

04 Febbraio 2017

Domenica Women in Run a Monza. In Italia il gruppo è già in 15 città

scritto da

Correre in gruppo per sentirsi più sicure. E' l'obiettivo dell'iniziativa Women in Run, associazione sportiva dilettantistica, sostenuta da una azienda (Rosato, marchio di fine jewellery del gruppo Bros manifatture) e una associazione (Action Aid) . L'iniziativa è molto concreta: gruppi di allenamento gratuiti in tutta Italia per consentire alle donne di correre all'aperto in sicurezza e libertà. Perché "lo sport è determinazione, sacrificio, forza di volontà ma soprattutto passione, divertimento, amore: è ciò che ci fa stare bene e che nutre la nostra anima e non dobbiamo rinunciare a praticarlo per la paura". I gruppi nascono...

15 Maggio 2016

Un secondo. L'ultimo di quattro ore

scritto da

La maratona è un inganno. Ti vengono in mente queste parole, lette in un post di Cesare Manetti mentre stai correndo da 40 km, e non ne mancano solo due, ci sono quei 195 metri che ti fanno maledire Filippide, come se non fosse finito abbastanza male di suo. La maratona è inganno, infatti non inizia dallo start, ma dal desiderio di conoscersi o riconoscersi, e non inizia su una strada, ma da una qualche parte tra testa e cuore, difficile da identificare ma di sicuro molto più su delle gambe. Certo, sono le gambe che ti fanno male adesso. Male ai quadricipiti per tutta la salita che hai fatto, male ai flessori per tutta la...