Alley Oop


L’altra metà del Sole

17 Settembre 2021

Come fermare i femminicidi? Più misure cautelari ai primi segni di violenza

scritto da

    “Se ne parla troppo ormai, e il risultato è che i femminicidi non si fermano, più se ne parla e più c’è un effetto imitazione”. Capita di sentire anche questi commenti dopo che si sono tristemente contati otto femminicidi in 10 giorni (l'ultimo quello della giovane Alessandra Zorzin, mamma di una bimba di due anni) e salgono sopra quota 50 le donne uccise per mano del partner e dell’ex da inizio anno, oltre 70 in ambito familiare o affettivo. Davanti a questi numeri, dice Valeria De Vellis, avvocata matrimonialista, partner dello Studio Missaglia De Vellis di Milano, non bisogna però fermarsi, bisogna anzi...

17 Settembre 2021

Matrimonio, inizio e fine di un amore: le ragioni di un contratto impossibile

scritto da

        "Succede ogni giorno", cantava una canzone di Carly Simon: "due innamorati con le migliori intenzioni di restare decidono di separarsi". Misureremo più avanti il bilancio complessivo dei danni causati dai lock down ai rapporti di coppia, ma sappiamo già che, secondo l'Associazione nazionale divorzisti italiani, nel 2020 c'è stato un aumento delle separazioni del 60% rispetto al 2019. Le ragioni? Nel 40% infedeltà coniugale, anche virtuale, nel 30% violenza familiare e nel 30% altre cause. Più che ragioni, però, queste sembrano essere conseguenze: le conseguenze di un contratto scritto male e che appare molto...

16 Settembre 2021

Occupazione femminile, serve rispettare gli impegni assunti per un futuro paritario

scritto da

      Gli ultimi dati Istat sull'occupazione dicono due cose: 1) nel secondo trimestre del 2021 torna a salire il numero degli occupati (benché quasi tutti a termine, 2) il divario occupazionale di genere non risulta ancora in alcun modo scalfito. Non si registrano infatti sostanziali variazioni rispetto al drammatico crollo dell'occupazione femminile registrato alla fine del 2020 quando sul totale dei posti di lavoro persi il 99% risultarono posti di lavoro persi da donne. Tutto questo nonostante l'importante scelta di Governo e Parlamento di inserire nel Pnrr una clausola di condizionalità che lega gli investimenti...

16 Settembre 2021

Progetti per l'empowerment femminile, in arrivo 25 milioni da Google

scritto da

Questa primavera 7.800 organizzazioni provenienti da 160 Paesi del mondo hanno presentato le loro idee per aggiudicarsi parte dei 25 milioni di dollari di supporto tecnico o economico di Impact Challenge for Women and Girls. Pochi giorni fa Google.org, promotore dell’iniziativa, insieme al Global Institute for Women’s Leadership del King’s College di Londra, ha pubblicato la sintesi delle tendenze riscontrate. La buona notizia è che ci sono segnali positivi per guardare alla parità di genere con un po’ di ottimismo. Lo sappiamo molto bene: ovunque nel mondo la situazione è triste, a tratti drammatica e...

15 Settembre 2021

Re/sister, a Parma il festival femminista

scritto da

  Un fitto programma di incontri, spettacoli, musica, mostre e momenti di condivisione con importanti ospiti come Michela Murgia, Vera Gheno, Giulia Blasi, Giulia Zollino, Lorenzo Gasparrini, Giorgia Serughetti. Le “parole difficili” come Shecession, Gender Gap, Sex Work, Femonazionalismo - legate ad argomenti complessi e attuali che spesso rischiano di essere divisivi - saranno Il filo conduttore del festival. Un’occasione per ascoltare una pluralità di voci, opinioni ed esperienze di chi si occupa di temi di genere in diversi ambiti: lavoro, linguaggio, violenza, transfemminismo. La Casa delle donne di Parma - che...

15 Settembre 2021

“Sisterhood”: giocare a basket a Beirut, Roma e New York è fare la rivoluzione

scritto da

      Beirut, New York e Roma: Domiziana De Fulvio riscrive una geografia personale sui playground di tre città dove il basket non è soltanto un gioco di squadra. “Sisterhood” è il suo primo documentario e racconta la storia di giocatrici che condividono il campo e qualche rivoluzione. Le ragazze della Real Palestine Youth si allenano nel campo profughi di Shatila, uno dei più grandi del Libano, costruito nel 1949 per accogliere i profughi palestinesi cacciati dalle loro terre in seguito alla nascita di Israele. Qui palestinesi e libanesi fanno parte dello stesso team fondato nel 2012 da Majdi, l’allenatore che ha...

14 Settembre 2021

Sette femminicidi in 9 giorni, oltre 50 da inizio anno per mano del partner o ex

scritto da

    Altre due donne uccise dai compagni a poche ore di distanza una dall’altra, in Lombardia e Calabria. La prima, Giuseppina Di Luca, 46 anni, madre di due figlie, è stata uccisa ieri mattina ad Agnosine, in Valsabbia, nel Bresciano, dal marito da cui si stava separando. L’assassino, Paolo Vecchia, 52 anni, dopo l'aggressione si è costituito ai carabinieri. Nello stesso giorno Sonia Lattari, 43 anni, anche lei mamma, é stata ammazzata con alcune coltellate dal marito, Giuseppe Servidio, 52enne, nell'abitazione della coppia a Fagnano Castello, nel cosentino. In totale sette femminicidi in 9 giorni, mentre da gennaio -...

14 Settembre 2021

Love Matters, come creare movimento e cultura LGBTQ+ attraverso il cinema

scritto da

        Love matters è il claim che accompagna quest’anno il MiX Festival Internazionale di Cinema LGBTQ+ e Cultura Queer. Un chiaro richiamo al movimento per i diritti civili Black Lives Matter, e alla volontà di creare rete e cultura attorno al movimento LGBTQ+, allacciandosi ad altre tematiche sociali riguardanti l’impegno civile, la difesa dei diritti e delle diversità.  Il Mix Festival ha rappresentato in tutti questi anni una voce estremamente importante per la crescita della coscienza collettiva della città, non soltanto in termini di attenzione ai diritti, ma anche per la straordinaria qualità della...

13 Settembre 2021

Cara Alley, sono un professore e mi chiedo se il green pass sia la via giusta per la scuola

scritto da

    Pubblichiamo una lettera del prof. Tomaso Bozzalla. Per scrivere alla redazione l'indirizzo è: alleyoop@ilsole24ore.com   Sono un insegnante e considero la questione del green pass da un punto di vista educativo. Sono preoccupato perché sembra mancare tra i professori un pensiero critico su quanto sta avvenendo. Io sono a favore del vaccino per gli adulti e ho fatto le mie due dosi, ma sono contrario al green pass come lasciapassare nelle scuole. Essendomi vaccinato mesi fa potrei essere portatore asintomatico del virus, ma col green pass posso accedere comunque a scuola. Impedire, quindi, ad un professore di...

13 Settembre 2021

Calcio, i talebani vietano lo sport e le giocatrici afghane ricominciano dall'Italia

scritto da

  Alle donne afghane sarà vietato di praticare sport perché giudicato non necessario e inappropriato. I nuovi talebani, quelli che avevano promette di garantire "i diritti delle donne nella cornice della sharia" stanno venendo allo scoperto con il passare dei giorni. Diritto dopo diritto stanno spogliando le donne del loro presente e soprattutto del loro futuro. Dopo le stringenti regole imposte alle ragazze che vogliono continuare a studiare nelle università private afghane, è arrivato il divieto assoluto di sport. Le donne possono uscire di casa solo "per motivi essenziali come fare la spesa". Lo sport non è ritenuto...