10 Settembre 2021

Giulia Terzi, dopo le 5 medaglie di Tokyo arriva la laurea in Giurisprudenza

scritto da

      Chissà se in quel tema delle elementari in cui scriveva di voler partecipare alle Olimpiadi come ginnasta e si disegnava con un body rigorosamente fucsia, Giulia Terzi aveva scritto anche che puntava a una doppia laurea. Il 9 settembre è stata proclamata Dottoressa in Giurisprudenza con 110 e lode: la discussione è stata in Dad con il rettore e i docenti dell’Università eCampus, che offre didattica e-learning, a congratularsi per il percorso di studio fatto e per la tesi in cui sono stati messi a confronto il sistema paralimpico italiano e quello degli Stati Uniti. Durante la discussione, Giulia, 26 anni, ha...

29 Luglio 2021

Federica Pellegrini ai bambini: "Divertitevi, perché non si arriva mai sempre primi"

scritto da

  Federica Pellegrini nella corsia numero 1 ha nuotato il 28 luglio 2021 per l'ultima volta i suoi 200 stile libero ai Giochi olimpici di Tokyo2020 in 1'55"91. In realtà alla finale olimpica all’Acquatic Center di Tokyo c’erano due Pellegrini: Federica in corsia 1 e la riga rossa che testimonia, anche oggi, che il record del mondo in questa distanza è ancora suo con il tempo imbattuto di 1'52"98, anno 2009. La riga rossa era con lei, il nuoto glielo doveva in questa sua ultima gara olimpica. Quel nuoto che le ha dato tanto, dal quale ha ricevuto moltissimo ma che le ha tolto come lei stessa ha dichiarato “tanti minuti che...

28 Luglio 2021

Basket, Zandalasini e gli obiettivi con la Virtus e la Nazionale

scritto da

    "E' inutile nasconderlo: con tutto il bene del mondo li invio tantissimo, ma è un'invidia sana. Le Olimpiadi sono il culmine dello sport ed è considerata da tutti la manifestazione più prestigiosa. E quando riesci ad avere il pass per una manifestazione simile devi solo godertela e la squadra maschile e le giocatrici del 3X3 lo staranno certo facendo". Cecilia Zandalasini, neo acquisto della Virtus Bologna, è sincera nel commentare la mancata qualificazione per la Nazionale italiana femminile e sottolinea: "Purtroppo non sono riuscita ancora a qualificarmi per le Olimpiadi. Quello che hanno fatto i ragazzi e le ragazze...

28 Febbraio 2021

Sport, le campionesse sono sempre pioniere: tre libri per scoprirle

scritto da

C'è l’anima rock di Megan Rapinoe e la grazia di Ondina Valla, il coraggio della siriana Yusra Mardini e la schiacciata storica di Georgeann Wells. Sandro Bocchio e Giovanni Tosco, giornalisti di «Tuttosport», raccontano in "Campionesse ribelli" (Compagnia editoriale Aliberti) una storia di conquiste sportive al femminile che valgono, per i libri di storia, come il primo voto per le donne. Con uno stile piano, molto adatto a ragazzini e ragazzine, scorrono sotto i nostri occhi cestiste e velociste, nuotatrici e spadaccine a spiegare che nulla viene per caso e che tutto è ascesa e volontà. Un Everest da raggiungere, contro...

14 Giugno 2020

#Trustyourself: placcare gli ostacoli, per vincere le paure

scritto da

      “Come mai sai giocare a football americano? Ma sei una ragazza!”. Questa domanda, che anche a scriverla appare alquanto assurda, viene rivolta in un parchetto milanese a Nausicaa Dell’Orto, capitana della nazionale italiana femminile di football americana che il 15 giugno sarà ospite dell’evento #trustyourself. Nel placcaggio “virtuale” che la nostra capitana riserva al richiedente, un po’ sprovveduto e preda di stereotipi, c’è tutta la forza e la fiducia in se stessa di una grande atleta che ha saputo costruire il movimento femminile del suo sport in Italia e che è riuscita ad entrare nell’olimpo...

07 Marzo 2020

Le Vittoriose, 20 storie di donne che hanno un’idea per il nostro futuro

scritto da

    Eccole. Pronte a parlare, a presentarsi e a raccontare di sé. Senza slogan, o frasi fatte da marketing sensazionalistico, ma con una straordinaria naturalezza. È questo ad avermi subito colpito ne “Le Vittoriose” di Eliana Di Caro, giornalista del Sole 24 Ore. Venti storie di donne (Luciana Lamorgese, Bina Awargal, Anne-Marie Slaughter, Yasmina Reza, Anne Applebaum, Dainora Pociute, Almudena Grandes, Taty Almeida, Pinar Selek, Martha Nussbaum, Carla Cohn, Zita Gurmai, Iraam Saeed, Erma Solberg, Siba Shakib, Leymah Gbowee, Nemat Shafik, Paula Diehl, Antony/Anohni Hegarty) che ce l’hanno fatta, che hanno raggiunto...

18 Dicembre 2019

Florinda Trombetta (paratleta): "Lo sport è un microcosmo dell’inclusione"

scritto da

      «Lo sport è inclusivo in sé e il canottaggio è l’emblema dell’inclusione, un microcosmo ideale dal quale prendere ispirazione». Florinda Trombetta, classe 1981, vede lontano, anche se i suoi occhi li ha spenti quella patologia maledetta che è la retinite pigmentosa. Ma non ha spento la sua voglia di vita, la sua lucidità, il suo amore per lo sport: è stata oro mondiale nel canottaggio nel 2012, ha partecipato a due edizioni dei Giochi paralimpici, nel 2012 a Londra e nel 2016 a Rio de Janeiro. Dallo sport al lavoro Florinda ricorda come «su una barca ci sono quattro vogatori, due uomini e due donne,...

01 Novembre 2019

Eleonora Giorgi: "Ho attraversato il deserto di Doha e vinto una medaglia inseguita da tanto

scritto da

      Sul suo comodino c’è il volume Storie della buonanotte per bambine terribili. Eleonora Anna Giorgi, milanese, 30 anni, non è più una bambina per l’anagrafe ma per lo spirito e il suo stato mentale di sognatrice professionista è una bambina a tutto tondo ed è anche terribile, tenace, indistruttibile come ha dimostrato nella 50 km di marcia del Mondiale di atletica che si è svolto a Doha dal 27 settembre al 6 ottobre. Un calvario fra i grattacieli della capitale del Qatar, un massacro di fatica, di paura di non arrivare in fondo, di vomito e nervi da imbrigliare: Eleonora ha conquistato il traguardo e un bronzo...

29 Ottobre 2019

Cristiana Girelli: "Calciare un rigore ai Mondiali 2019 è servito a combattere i tabù"

scritto da

      «In fondo la mia vita è la storia dei tentativi che ho fatto di tenere i piedi per terra senza smettere di alzare gli occhi al cielo». In questa frase di Massimo Gramellini c’è tutta l’essenza di Cristiana Girelli, 29 anni, nata in provincia di Brescia, attaccante della Juventus e della Nazionale italiana. «Fai bei sogni» è il suo libro preferito e di sogni stupendi ne ha fatti eccome. Anche quando da bambina colpiva con i piedi tutto ciò che trovava per terra. «Per casa cercavo sempre qualcosa da calciare e poi passavo tutti i pomeriggi all’oratorio a giocare a calcio. È sempre stata una passione,...

24 Luglio 2019

Federica e le sue sorelle: in vasca, in campo e in pista questa è l'Italia delle donne

scritto da

  https://www.youtube.com/watch?v=IzEg91L_nOg     Il cielo è sempre più rosa, come quello delle sere baciate dalla magia del tramonto. Federica Pellegrini, a quasi 31 anni, conquista l'oro nei suoi 200 stile ai Mondiali di nuoto di Gwangju. Ottava medaglia nei 200 stile libero iridati. Un record mai raggiunto da nessuno, uomo o donna che sia. Un'atleta infinita, irripetibile che ha iniziato la sua collezione di allori ai Giochi olimpici di Atene, con la medaglia d'argento. Era il 2004 e lei, Federica, aveva un viso acerbo, che, con gli anni, le vittorie e le sconfitte e le perdite (fra tutte quella del suo allenatore,...