11 Novembre 2019

Rugby femminile, in diretta su Rai Sport la sfida al Giappone

scritto da

      Calato il sipario sulla Coppa del mondo di rugby di Giappone 2019, la palla ovale torna su Rai Sport con la Nazionale femminile di rugby. Il canale tv trasmetterà il primo dei due test match autunnali dell’Italdonne, quello contro il Giappone che si giocherà sabato 16 novembre allo stadio Tommaso Fattori dell’Aquila. Il calcio di inizio è in programma per le 14.30 e la partita sarà visibile in chiaro in diretta su Rai Sport e in simulcast sul sito ufficiale della Rai. Le Azzurre di Andrea Di Giandomenico iniziano così la preparazione in vista del prossimo Sei Nazioni Femminile (che si giocherà a febbraio-marzo...

28 Ottobre 2019

Dal campetto all’oro lo sport al femminile in Italia cambia volto

scritto da

      Nel pomeriggio assolato il tum tum tum di una palla rompe il silenzio. Una ragazzetta palleggia fino al campetto e lì dopo un cenno del capo,lascia giù la sua palla e inizia a giocare con gli altri. Nel campo accanto una bimba in calzoncini cerca di scartare il compagno di classe e di andare in porta. Scene da un oratorio qualunque in un’Italia che sta cambiando, anche nello sport. E una parte importante del cambiamento sono le calciatrici scese in campo ai Mondiali di Francia, che a suon di gol e parole hanno aperto una breccia culturale profonda. Sono le ragazze d’oro della neve Sofia Goggia, Michela Moioli e...

16 Marzo 2019

L'Italdonne di rugby sfida la Francia per il secondo posto nel Sei Nazioni

scritto da

        C’è una nazionale italiana di rugby che domani, 17 marzo 2019, si gioca il secondo posto nel Sei Nazioni, quella femminile. Allo stadio del Plebiscito di Padova alle 14.30 (diretta Eurosport Player, differita ore 23.00 Eurosport 2), scenderà in campo l’Italdonne per affrontare la Francia. Le Azzurre, allenate da Andrea Di Giandomenico, sono terze in classifica con 12 punti proprio alle spalle delle francesi (16 punti) e con un risultato positivo potrebbero agguantare il secondo posto in solitaria o al pari delle avversarie. Sarebbe un traguardo storico per un movimento che, dal 2005 – anno in cui è...

02 Gennaio 2019

Come portarsi una squadra di Rugby a casa per tutto il 2019

scritto da

    Con l’arrivo del nuovo anno sarò costretto a togliere gli addobbi natalizi. Chi mi conosce sa che mi aspetta un lavoro lungo e impegnativo, ma non mi preoccupano tempo e fatica, sono soddisfatto dell’effetto ottenuto anche se per una manciata di giorni. Mi inquieta invece pensare alla mia casa spoglia, senza luci, bardi e decori. Come porvi rimedio? Cosa può sostituire ghirlande di pungitopo e foto luccicanti di Mariah Carey? Non è per niente facile ereditare lo spirito natalizio, quindi devo trovare qualcosa di speciale. Sarà un caso ma nel bel mezzo di queste elucubrazioni ricevo una e-mail intitolata "Rainbow...

16 Giugno 2018

Rugby, dalla paura al coraggio il viaggio di Maria Caponio

scritto da

“Praticare qualsiasi disciplina sportiva può essere un 'ponte' per due dimensioni di noi stessi: la parte negativa e quella positiva. Tutto poi si ripercuote nella vita reale. L’ho provato sulla mia pelle e ne sono convinta! Spesso con la disabilità si tende a non vedere quel ponte. Un buon punto di inizio è buttarsi in qualche sport che incuriosisce. Non so perché… ma cambia la prospettiva di vedere le cose”. A parlare è Maria Caponio: una ragazza di ventiquattro anni affetta dalla malattia di Charcot-Marie-Tooth tipo 4°, diagnosticatale a Milano solo quando aveva  tredici anni. La cmt4a non perdona e colpisce...

28 Marzo 2018

"Donne di Sport": la festa dello sport femminile italiano di Alley Oop - L'altra metà del Sole

scritto da

    Una grande festa dello sport femminile italiano. La presentazione dell’ebook “Donne di Sport” di Alley Oop, in un Auditorium del Museo delle Culture (MUDEC) gremito, si è trasformata in un omaggio alle tante affermazioni che le atlete azzurre hanno saputo regalare allo sport nazionale e internazionale. Un evento unico nel suo genere che ha visto dialogare insieme atlete di discipline differenti, molte delle quali non si erano mai conosciute prima. Maria Beatrice Benvenuti (arbitra di rugby), Monica Boggioni (nuoto paralimpico), Sara Cardin (karate), Elisa Di Francisca (fioretto), Sara Gama (calcio) e Cecilia...

25 Febbraio 2017

Quando lo sport femminile fa notizia? Attraverso le gaffes degli uomini

scritto da

"Ora arriva la gara clou, vedremo gareggiare i veri atleti". Questo quanto annunciato dal presidente della Fidal Sardegna, Sergio Lai, poco prima della gara finale - maschile - dei campionati societari di atletica disputati il 29 Gennaio a Villacidro vicino a Cagliari. Sono arrivate tempestivamente le scuse di Sergio Lai che ci ha tenuto a precisare, fosse tutto un malinteso: "Sono profondamente amareggiato – le parole di Lai – per la diffusione che ha avuto questa polemica. Non era mia intenzione offendere nessuno, né tantomeno esprimere un concetto sessista, lontano anni-luce dalla mia formazione e dalla mia storia, che...

28 Gennaio 2017

Sport senza limiti: Matteo fa meta e vince l’integrazione

scritto da

Matteo ha quindici anni, viene da Udine e gioca a rugby. Sabato a Goricizza di Codroipo ha fatto meta. Fin qui nulla di straordinario, se non fosse che Matteo è un ragazzo con qualche disabilità cognitiva e grazie alla Federazione Italiana Rugby ha preso parte ad una gara ufficiale nella categoria Under 14. Matteo per la prima volta ha giocato con i suo compagni con cui si allenava da tempo, ha indossato la maglia numero 158 e si è lanciato nella mischia della sua prima partita e.. ha fatto meta. Emozionatissimo il papà, orgoglioso l’allenatore Riccardo Sironi che ha detto: “Sono più di 20anni che alleno ragazzi, le emozioni...

24 Dicembre 2016

Se un colosso del rugby placca Beatrice, l'arbitro peso piuma

scritto da

https://youtu.be/k_Xp_uSnNxE Il rugby italiano guadagna le cronache internazionali (come dimostra il video). Peccato lo abbia fatto per un'episodio di violenza ingiustificata. Ma andiamo con ordine: domenica 11 dicembre, durante lo scontro di serie A tra Valsugana e Vicenza, l’arbitro Maria Beatrice Benvenuti è stata letteralmente placcata dal giocatore Bruno Andres Doglioli, che con i suoi 90 chili di peso, ha abbattutto la povera Beatrice con un gesto di ingiustificabile violenza. La ragazza, che ha ventitre anni e pesa cinquanta chili, ne è miracolosamente uscita solo con un colpo di frusta e quindici giorni di prognosi. Ma lì...

10 Dicembre 2016

Rugby: due squadre in mischia per liberare un'ambulanza dal fango

scritto da

"Nel rugby cede l’agonismo individuale, il virtuosismo del singolo, per lasciare il posto all’ascesa del gruppo nel quale le competitività prima si compongono, poi si fondono, risolutive, secondo schemi prestabiliti, traducendo i contributi e le capacità di tutti nella storia dell’evento. È questa vita di gruppo una caratteristica specifica del rugby; viverla significa tendere verso quella finalità formativa che sta tanto a cuore alle comunità sane, perché questa finalità ha come supporto una genuina educazione alla socialità, scrivono  Giannino Scuderi e Aldo Invernici in Sport e personalità valore educativo dello sport -...