15 Settembre 2020

Oscar, i nuovi criteri dell'Academy per candidature più inclusive

scritto da

      Anche l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, l’associazione che assegna gli Oscar, prende posizione: a partire dal 2024 i candidati come miglior film per l’ambita statuetta dovranno rispettare alcuni requisiti di inclusione nella trama, nei personaggi o nella crew di produzione e distribuzione. È stato annunciato lo scorso 8 settembre come parte dell’iniziativa Academy Aperture 2025, un’insieme di attività volte a creare una comunità più equa e inclusiva. Tutto comincia dopo che il film Parasite ha dato una sferzata al tema della diversificazione, diventando il primo film non in lingua inglese a...

16 Febbraio 2020

Donne siriane, la dignità come ragione di vita

scritto da

    Una gran voglia di vivere. Potrebbe suonare strano, ma la prima caratteristica che viene da raccontare riferendosi alle donne siriane è proprio questa. Donne che, nonostante nove, interminabili anni di guerra, non si sono mai arrese alla logica della morte, della violenza e dell’orrore. Dentro la Siria, nelle zone dove sono ancora in corso bombardamenti e iniziative belliche, e fuori dalla Siria, nelle terre dell’esilio, le donne del martoriato paese mediorientale stanno dando una straordinaria prova di coraggio e resilienza. Lo fanno con semplicità, cercando di dare il meglio di se stesse anche nelle circostanze più...

20 Gennaio 2020

Piccole Donne, la GenZ si specchia in un romanzo dell'800

scritto da

      Chi non ha mai avuto un amico del cuore con cui pattinare sul laghetto ghiacciato da ragazza, combinarne di tutti i colori, ridere a crepapelle, condividere quello sguardo diverso sul mondo, pensare che non vi sareste lasciati mai, amarlo più intensamente dell’amore, per poi lasciarlo andare a qualcun’altra con cui si sarebbe sposato felicemente, e magari pure per tutta la vita, come accade in Piccole Donne? Io ricordo dov’ero quando, naso incastrato fra le pagine e lettura a perdifiato, ho divorato Piccole Donne un volume dopo l’altro. Ero in montagna in Valsesia, avevo 8 anni, era il 1985: ero una...

18 Aprile 2019

Nessun bambino nasce razzista: le lezione di Skin

scritto da

Tutto ha inizio con un sorriso: siamo negli Stati Uniti, alla cassa di un supermercato, in una sera qualunque quando Troy, un bambino biondino e dalla corporatura sottile di circa dieci anni, sorride ad un uomo di colore che dalla cassa accanto gli mostra un pupazzetto. Il padre di Troy, che non fa mistero del suo razzismo, se ne accorge e interviene, in una escalation di tensione e violenza. Più che un corto, Skin – che lo scorso febbraio ha vinto l’Oscar per il miglior cortometraggio e che dovrebbe uscire a breve nelle sale italiane - è un vero e proprio trattato. Tra i titoli d’inizio e quelli di coda, in tutto venti...

26 Febbraio 2019

Gli Oscar 2019 e il record delle donne, da Lady Gaga a Domee Shii

scritto da

    È salita sul palco con un look che ricordava Audrey Hepburn, si è seduta al pianoforte cantando e incantando tutti. Lady Gaga ha vinto il suo primo Oscar ieri notte per la canzone del film “A Star is Born”. Appassionante, coinvolgente, potente, Lady Gaga, ieri ne ha dato la conferma se ce ne fosse ancora bisogno, è una donna talentuosa e forte che ha avuto la sua grande occasione e l’ha afferrata. Ha lavorato duro, con coraggio e tenacia ed è arrivata a vincere un riconoscimento importantissimo.   https://youtu.be/Ew_Wd5bMOB0   Che sia invaghita o meno di Bradley Cooper o che lui si sia innamorato di...

17 Gennaio 2017

Abito da sera o completo maschile? Sui red carpet qualcosa sta cambiando

scritto da

Scollature vertiginose, trasparenze estreme, iper-decori, volumi da principessa delle fiabe… quando si tratta di red carpet siamo davvero abituati a vedere di tutto, anche se purtroppo si tratta sempre più spesso di azzardi che di vera eleganza. La sfilata sul tappeto rosso delle varie celebs di cinema e TV in occasione di questi grandi eventi (Oscar, Golden Globes, Emmy e Met Gala) è il momento in cui si concentrano i riflettori di tutto il mondo. E nel tentativo di rubare la scena e l’attenzione di fotografi, televisioni e social, moltissime attrici che sfilano si cimentano in autentiche ‘prove di forza’ (a chi ha l’abito...

08 Aprile 2016

Scarlett Johansson: "sull'uguaglianza per le donne stiamo facendo passi indietro"

scritto da

  Intervista singolare e certo fuori dagli schemi quella della copertina di maggio di Cosmopolitan Us a Scarlett Johansson. Al posto di parlare del suo ultimo flirt, del numero dei figli che vuole avere o delle storie di famiglia, la chiacchierata con il giornalista è stata su temi di attualità e non da massimi sistemi, ma di quotidianità, al femminile. Di Attrici impegnate, soprattutto su temi femminili, negli ultimi anni ne abbiamo ascoltate diverse (per fortuna): la vincitrice premio Oscar e avvocato Geena Davis ha fontato un istituto sulle tematiche di genere nei media e il discorso della giovane Emma Watson nel 2014...

29 Febbraio 2016

DiCaprio, riequilibra i conti: passa il tuo Oscar a Kate Winslet

scritto da

Vi siete tenuti la mano sul ponte del Titanic, Leonardo. Era il 1997, praticamente siete diventati famosi insieme. L'altra notte Kate Winslet correva per la statuetta di migliore attrice non protagonista con il film "Steve Jobs". Tu invece eri il favorito per l'Oscar di miglior attore protagonista. Tu hai vinto, DiCaprio. Kate invece questa volta è rimasta a mani vuote. Lei, sul red carpet, ti ha abbracciato. Ora tocca a te: fa' un gesto clamoroso, regalale la tua statuetta. Riequilibra i conti: le donne, nel cinema, pesano ancora troppo meno degli uomini. Il giorno dopo la sbornia da Oscar è un buon giorno per fare il punto...