20 Gennaio 2022

Leadership in Europa, nelle aziende la parità è ancora lontana

scritto da

      Le istituzioni europee hanno combiato volto nel giro di pochi anni. La nuova presidente dell’Eurocamera Roberta Metsola, si è andata ad affiancare alle presidenti della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, e della Bce, Christine Lagarde, portando a tre su quattro le principali posizioni apicali in ambito europeo ricoperte da donne (la quota azzurra è Charles Michel presidente del Consiglio Europeo). Non va altrettanto bene per quanto concerne la leadership politica nei singoli Paesi: dei 27 leader dei Paesi Ue, al momento le donne sono solo quattro e tutte del Nord. Dopo l'uscita di scena di Angela Merkel, sono...

13 Dicembre 2021

Lamorgese: "Le donne spesso devono accettare incarichi che nessun uomo vuole"

scritto da

  "Oggi, scegliere una donna per un incarico o una funzione è spesso percepito come un valore. Invece, per evitare che il bilanciamento tra generi si traduca in un elemento di separazione o conflitto, sarebbe opportuno che le scelte avvengano sulla base della preparazione e dell'esperienza". E' un passaggio dell'intervento della ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese, che ha inaugurato il ciclo di Conferenze Istituzionali dal titolo "Voce delle ministre" organizzato dall'Accademia Nazionale dei Lincei, nella Sala Scienze Fisiche, accanto al presidente dei Lincei Roberto Antonelli e al vice presidente linceo e Premio Nobel per...

13 Dicembre 2021

Parità di genere, nelle aziende è un impegno recente e spesso ostacolato

scritto da

    Cosa stanno facendo le imprese per la parità di genere? L'impegno sembra relativamente recente e le iniziative concentrate su alcuni filoni: supporto all’imprenditoria femminile, soprattutto nel sud Italia; introduzione di policy sulla genitorialità; sviluppo di canali di comunicazione diretta con le forze dell’ordine per la segnalazione di violenza di genere domestica e sui luoghi di lavoro. E' quanto è emerso da un’indagine nell’ambito di WE - Women’s Equality Festival 2021, che si prepara alla seconda edizione a giugno del 2022, condotta dalla società di consulenza Bip su un panel di 100 aziende. La...

09 Dicembre 2021

Elior (ristorazione) punta al 30% di donne nel top management al 2025

scritto da

      Nelle aziende italiane continuano ad essere basse le percentuali di donne nel management. Una criticità che non è stata risolta negli anni, neanche con la legge Golfo-Mosca che ha portato più donne nei consigli di amministrazione. Il fatto che la percentuale femminile sia arrivata oltre il 36% nei board non ha influenzato in alcun modo la carriera delle donne all'interno delle società. E' necessario, quindi, un impegno del top management per far crescere una componente di talenti, che ad oggi non vede possibilità di carriera. All'estero sta diventando sempre più frequente che le imprese fissino degli obiettivi...

06 Dicembre 2021

Editoria, in Mondadori arriva la diversity manager

scritto da

    È una delle sfide più importanti e strategiche nella nostra società. Dopo la “rivoluzione” dello smartworking approdata in azienda, accelerata dalla pandemia, la funzione che si occupa del tema della diversity in azienda forse è la prossima frontiera da attraversare, perché un’impresa possa essere al passo coi tempi e valorizzare adeguatamente la ricchezza delle età, delle qualità e delle competenze come una risorsa, promuovendo un processo di inclusione che non può più essere rimandato. AlleyOop aveva affrontato questo tema già qualche tempo fa, evidenziando quanto questa nuova figura sia in crescita,...

02 Dicembre 2021

"Trans, e basta": festival internazionale di cinema a Bologna

scritto da

    Torna a Bologna da giovedì 2 a sabato 4 dicembre 2021, Divergenti, festival cinematografico interamente dedicato alla narrazione e rappresentazione dell’esperienza trans. Giunto alla sua undicesima edizione, si svolgerà in presenza al Cinema Lumière di Bologna e online su Docacasa.it, la piattaforma virtuale creata dalla DER - Documentaristi dell’Emilia Romagna. Nell’arco delle tre giornate, dal programma delle proiezioni, presentazioni e incontri con gli autori, ai seminari e tavole rotonde, tutto riporterà verso una corretta costruzione di senso della parola Trans. Progettato e realizzato dal M.I.T. -...

18 Novembre 2021

Parità, l'Islanda modello mondiale dopo "lo sciopero delle donne"

scritto da

In quanti parlamenti nazionali c’è parità di genere? Quante sono le donne governatore di una banca centrale nazionale? O ancora, in quante nazioni esiste equilibrio tra i membri nei consigli di amministrazione delle più grandi aziende quotate? E in quanti i manager guadagnano le stesse cifre a prescindere dal loro sesso? Basta scorrere il Women’s World Atlas 2021 sviluppato dal Reykjavík Global Forum / Women Leader, compilato da McKinsey & Company per trovare le risposte. E inorridire davanti alla alla traduzione grafica dei dati mondiali raccolti in questo atlante. I numeri sono infatti tradotti in mappe del mondo dove i...

16 Novembre 2021

Lisa Noja: "Parte della mia disabilità deriva dall'incapacità di costruire un mondo a misura di tutti"

scritto da

    “C’è una parte della mia disabilità che dipende da una malattia rara e quella parte non è colpa di nessuno, ci ho fatto i conti da tempo, ma c’è un altro pezzo che sarebbe evitabile e deriva solo dalla totale incapacità di costruire un mondo a misura di tutti e tutte.” A scrivere queste parole è l’on. Lisa Noja, capogruppo di Italia Viva in Commissione Affari Sociali alla Camera. Lo scorso 7 novembre, attraverso un post scritto su Facebook, ha dato una precisa lezione sul significato della frase “il personale è politico”. Ancora più forte dal momento che arriva da una persona particolarmente riservata...

09 Novembre 2021

WeWorld Index, donne e bambini pagano il prezzo più alto della pandemia

scritto da

  A fine 2021 nel mondo 435 milioni di ragazze e donne saranno sotto la soglia di povertà e, a causa della pandemia, 47 milioni rientreranno nei "nuovi poveri". E’ uno dei dati riportati nell’edizione 2021 del WeWorld Index, la classifica sul livello di inclusione di donne e bambini in 172 Paesi, che fotografa il mondo post pandemia analizzando la loro situazione in relazione a 34 indicatori (ambientali, sociali, educativi, economici e di salute), sulla base ragionata dei dati di diverse organizzazioni internazionali. Un focus sull’Italia rileva che in Europa è stato il Paese con il maggior numero di giorni con scuole...

23 Ottobre 2021

Geena Davis Institute: "Nei media ancora sottorappresentate le diversità"

scritto da

  Se c’è un’eredità che gli ultimi 19 mesi ci hanno lasciato, questa riguarda certamente il drastico cambiamento su quanto ci connettiamo, sul modo in cui comunichiamo e quello in cui creiamo e consumiamo contenuti, mediatici e di intrattenimento. Allo stesso tempo, ne esce profondamente rafforzata l’importanza cruciale di valori quali la diversità, l’equità, l’inclusione. Le società e i creativi che hanno investito nello sviluppo di una cultura inclusiva sono perciò destinati a prevalere nella “nuova normalità”. Ecco perché la nostra ricerca quest’anno concentra l’attenzione sull’ultimo quinquennio di...