15 Settembre 2019

E se le donne scelgono di vivere con uomini insopportabili?

scritto da

        Whatever you want, whatever you need Anything you want done, baby I'll do it naturally 'Cause I'm every woman.   È una sera di febbraio del 2012, quando una giovane donna di nome Withney Houston, scivola nell’acqua della vasca da bagno di un albergo a Beverly Hills, troppo stordita dagli psicofarmaci per accorgersi che sta annegando. Un’immagine profondamente triste, che oggi come allora stona indicibilmente nel raffronto con la vita patinata e splendente della cantante di talento conosciuta negli anni ‘80. I drammi familiari, legati soprattutto alla figura del marito, sono di dominio pubblico....

01 Agosto 2019

Il vero motivo per cui continuo a usare Tinder

scritto da

      Un anno dopo la vacanza con il mio fidanzato tinderiano (proveniente dal pianeta Tinder), sono di nuovo in vacanza con i miei bambini. Da sola. La storia di Tinder è finita come qualsiasi altra storia, anche se era iniziata in modo innovativo. Sarebbe andata diversamente se lo avessi conosciuto a una festa, in un ristorante o in libreria? Un anno più tardi, comunque, continuo a osservare con un misto di invidia e curiosità l’andamento delle coppie. La domanda che faccio sempre è: “come vi siete conosciuti?”   Sapendo che negli ultimi dieci anni le coppie che si sono formate per strade digitali sono...

19 Luglio 2019

Tra moglie e marito: tre domande da copiare al mondo del lavoro

scritto da

      Capisci che un argomento sta guadagnando importanza quando una delle principali società di consulenza del mondo mette al lavoro cinque tra i suoi professionisti più senior per produrre un documento che ne parli. E’ il caso del recente report di Boston Consulting Group dal titolo “Alleggerire il carico mentale che trattiene le donne”, risultato di un’indagine fatta su 6.500 dipendenti della società in 14 Paesi, tra cui l’Italia. Gli autori risolvono già nell’introduzione eventuali dubbi sul perché occuparsi di un tema simile: Alcune aziende potrebbero obiettare che quello che succede a casa dei...

30 Aprile 2019

Di sex toys, piacere e cose da sapere sulle Millennial

scritto da

  Sentono la mancanza di un’adeguata educazione sessuale, temono di non essere all’altezza delle aspettative del proprio partner, raggiungono difficilmente l’orgasmo ma si informano, sperimentano e sono aperte all’utilizzo di sex toys di coppia come strumenti di ricerca e di condivisione del piacere. E’ il ritratto delle Millennial secondo una analisi dei dati di MySecretCase, startup di e-commerce dedicato al piacere delle donne che commercializza sex-toys, con 200mila visitatori unici mensili. Il progetto “Millennial Sex” è stato interamente dedicato alle donne tra i 18 e i 35 anni. Nata nel 2013 da un'idea di...

03 Agosto 2018

E se poi su Tinder l'amore arriva?

scritto da

    Va bene, ve lo racconto che poi su Tinder ci sono tornata. Le regole tra me e me erano chiare: nessuna "speranza d’amore" ma curiosità umana verso un segmento di mondo, quello maschile mio coetaneo, che conosco ancora poco. Con gli uomini lavoro, degli uomini parlo – soprattutto quando ne denuncio alcuni inefficienti monopoli – ma da un po’ di tempo ho iniziato a chiedermi se non li stessi valutando in modo superficiale semplicemente perché li conosco poco, per categorie. Così mi sono obbligata a incontrarne di nuovi. Scelti quasi a caso, proprio nel popolo di Tinder. Sono arrivata a quattro incontri: evitavo di...

14 Febbraio 2018

Questo matrimonio s'ha da fare. A modo nostro

scritto da

  Era una notte buia e tempestosa. O forse non tempestosa. Ma sicuramente faceva parecchio freddo a Londra a dicembre del 2016. “O mi sposi o ci lasciamo” “Va bene, sposiamoci” Non era la prima volta che parlavamo di matrimonio. Ma è la prima volta che mi strappa un sì convinto. Ci aveva già provato almeno tre volte. A Vancouver proponendomi un matrimonio sulla spiaggia in scarpe da ginnastica e giacca di pelle con due sconosciuti raccattati dalla strada a farci da testimoni. A Milano mentre facevamo colazione e leggevamo il giornale sedute sugli scomodi sgabelli della nostra minuscola cucina. A Palermo dove i...

10 Dicembre 2017

"Relazioni brutali", un'indagine sulla violenza nel racconto dei media

scritto da

          La parola ‘femminicidio’ nel non lontano 2006 ricorreva in soli tre articoli in tutta la stampa italiana. Nel 2011 è presente in 51 articoli per poi passare a 751 nel 2012. Nel 2013, l’anno della legge sul femminicidio e del riconoscimento del termine da parte dell’Accademia della Crusca, si registra un vero e proprio boom: la parola è presente in 4.986 articoli. Sono numeri raccolti nel libro “Relazioni brutali. Genere e violenza nella cultura mediale” di Elisa Giomi e Sveva Magaraggia. Si tratta di un’indagine molto accurata non solo sulla violenza maschile contro le donne, ma anche sulla...

22 Novembre 2017

Quando la separazione è lo scivolo verso la povertà

scritto da

    Complici gli episodi di cronaca che periodicamente si rincorrono sui mezzi di informazione, l'ultimo di qualche settimana fa, la separazione di coppie con figli è sempre più associata alla povertà. La povertà dei padri, però. Si racconta degli uomini che, vessati dalle ex compagne, perdono tutto: casa, soldi, status, dignità. Questa immagine, restituita decine di volte, è ciò che si potrebbe definire una narrazione tossica perché descrive una parte sola del tutto. E' vera, ma parziale. Falsa eppure verisimile. Conviene fare chiarezza, non solo per amore di cronaca, ma anche per onore di paternità, anche se...

29 Settembre 2017

Perché non aiutare un bambino in difficoltà? Apriamo le nostre porte all'affido

scritto da

    Può arrivare un momento nella vita di un single o di una famiglia in cui si crei lo spazio per accogliere un bambino in difficoltà. Spazio emotivo e affettivo, che si traducono in voglia e tempo da dedicare a una giovane vita che sta attraversando un momento famigliare difficile. Questo è quello che è successo a Simonetta, che ha avvertito la presenza di questo spazio nella sua vita e ha deciso di riempirlo dando la sua disponibilità all’affido part time. L’affido, come ricordavamo, in un precedente articolo di Alley Oop è “un provvedimento di carattere temporaneo, della durata massima di 24 mesi, che si...

11 Marzo 2016

Fertilità... è un bicchiere di vino con un panino...

scritto da

La vita di una donna che cerca da mesi di rimanere incinta, vi assicuro, non è per niente facile. Niente cibo spazzatura dal potere consolatorio e bandite le sigarette; spazio a scorpacciate di cavoletti di Bruxelles e a integratori dal nome taumaturgico come maca, trifoglio rosso, agnocasto; e poi giallo, tanto giallo, dai piccoli oggetti quotidiani allo screensaver del computer in ufficio, che pare stimoli la fertilità. E ogni mattina, prima ancora di sollevare le palpebre, perché deve essere fatto assolutamente a riposo, afferri il fedele termometro che ti attende sul comodino e misuri la temperatura basale, sempre alla stessa...