03 Gennaio 2019

2019, un anno nei panni del tuo nemico

scritto da

Chiamateli come volete: avversari, oppositori, concorrenti, detrattori. Tutti questi sono  nemici, piaccia o no. La cosa buffa è che in un’epoca di tanta rabbia sia inammissibile dare il giusto nome alle cose. Così i nemici diventano gufi - solo per faren un esempio - così a  dire che non sono neanche degni di confronto, sono semplici jettatori. Eppure di nemici siamo pieni e circondati, a volte sono persone, a volte istituzioni, altre ancora il Fato, sempre baro. La nostra rabbia si sfoga su chi ci limita, su chi si oppone a noi, su chi ci comanda, su chi pretende di farlo, su chi ci fa soffrire, volendo oppure no. I...

03 Dicembre 2018

Cosa c'entra la fisica quantistica con la nostra realtà?

scritto da

    Se si gioca a testa o croce con un computer quantistico, vince sempre lui. Se la partita avviene con un computer tradizionale, le probabilità di vincere o perdere per entrambi i giocatori sono invece al 50%. Perché?  Che cosa cambia nella fisica quantistica? La risposta a questa domanda è anche il filo che nella mia testa collega molte delle TED talk a cui ho assistito in questi giorni al TED Women (la versione femminile del famoso TED.com) di Palm Springs. La risposta sta nello spostarsi da una logica binaria a una logica di “entanglement”: la possibilità che esistano innumerevoli stadi intermedi e...

01 Novembre 2018

Come evitare gaffes con gesti impropri quando si viaggia

scritto da

    Nel mondo orientale non esistono strette di mano o baci e abbracci all’italiana per i saluti, ma ci si inchina: Inoltre non si porge qualcosa con la mano sinistra...Vi è mai capitato di commettere simili errori, magari trovandovi all'estero per lavoro? se vogliamo DAVVERO conoscere i nostri interlocutori stranieri, conviene chiedere aiuto al Linguaggio del Corpo.. Al recente annuncio, in conferenza stampa, della “bocciatura” di Bruxelles alla manovra economica del nostro governo, l’eurodeputato leghista Angelo Ciocca è salito sul palco, si è tolto la scarpa e, a favore di telecamere, lentamente ha cominciato a...

17 Ottobre 2018

Tre cose che fanno di te un pessimo padre

scritto da

        Sara ha 11 anni, una ragazzina come tante e diversa da tutte. Ama i cavalli e gioisce quando respira la terra del campo d’equitazione. Il suo maneggio è lontano dalla città, ma ha grandi camerate, una cucina e quindi organizza fine settimana d'immersione totale e, d’estate, anche intere settimane. Al termine di uno dei fine settimana, il più tiepido d’ottobre, Sara è triste perché non ha voglia di lasciare le compagne, i cavalli e quel posto lì. Triste come le ragazzine sanno essere, silenziose e uggiose, una promessa di adolescenza. Arrivano i genitori. Il padre mostra un interesse lasco per le cose...

14 Ottobre 2018

Giocare con la sabbia per comunicare con i bambini

scritto da

    I dettagli. Sono sempre i dettagli a fare la differenza. E questo libro racchiude già nel titolo l’essenza del contenuto. L’autrice, Iolanda Stocchi, psicologa e psicoterapeuta che da più di 20 anni si occupa di separazioni attraverso la terapia junghiana del gioco della sabbia, parte proprio da un dettaglio parlando di terapia “con” i bambini ponendosi, da subito, in modo empatico e rispettoso nei loro confronti. E non è un dettaglio trascurabile per chi, come lei, lavora con la psiche e i delicati equilibri dei bambini. Anche i contenuti del libro sono “con” i bambini: ci sono i loro nomi, i loro disegni, i...

26 Settembre 2018

Obbedire per paura o per rispetto? Quando i bulli si considerano leader

scritto da

        Riconoscere chi ha il potere e distinguerlo da chi non ce l’ha e lo esercita in maniera distorta. Usare la forza fisica o psicologica oppure avere l’autorevolezza del leader? Come si costruisce il concetto di autorità? I bambini semplificherebbero: come riconoscere i buoni dai cattivi? Un recente studio condotto congiuntamente dall’Università di Trento (Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive) e dall’Università dell’Illinois (Dipartimento di Psicologia) e pubblicato sull’ultimo numero dei Proceedings of the National Academy of Sciences stabilisce che già all’età di due anni i bambini...