05 Novembre 2019

Elisa Balsamo: "Da una Colnago rossa con le rotelle sono arrivata agli ori su pista"

scritto da

    Le gambe bruciano ancora, dopo il durissimo mondiale di Harrogate, tra il gelo e i fiumi d’acqua dello Yorkshire («Perché non siamo riuscite a riprendere la Van Vleuten in fuga? Perché ha guardarlo in tv non ti rendi conto di quanto è stato duro non solo correre, ma perfino pedalare, in quelle condizioni») e dopo le fatiche in pista, che le hanno regalato un bel bronzo europeo nell’inseguimento a squadre ad Alpendoorn, in Olanda; e allora il pensiero torna subito alla primavera italiana, colorata di rosa dalla carovana del Giro d’Italia, che quest’anno è passato proprio sotto casa sua («È vero! Ero alla...

08 Agosto 2016

A Rio l’Italia cala un tris di donne sul podio

scritto da

Chi non ricorda le lacrime di Tania Cagnotto quattro anni fa ai Giochi olimpici di Londra dopo aver perso la medaglia di bronzo nel trampolino da tre metri sincro per 2,70 punti dal Canada e per aver sfiorato l’ultimo gradino del podio nell’individuale addirittura per 0,20 centesimi di punto? L’Italia dei tuffi, e non solo, aveva temuto il peggio, che Tania potesse dire basta? Nella bacheca personale della straordinaria atleta bolzanina erano già allora presenti tutte le medaglie delle maggiori competizioni internazionali, mondiali ed europei. Invece quella questione dei centesimi londinesi, piccole sbavature in una gara di...

29 Maggio 2016

Un secondo. Il Pirata tra le nuvole

scritto da

Io odio le montagne. Fa strano sentirlo, lo so, visto che vado così forte sui tornanti, sembri una moto, mi dicono. Eppure è semplice, banale: se odi una cosa vuoi che finisca presto, io che vengo dal mare odio la fatica della salita, per cui cerco di farla finire il prima possibile. Così, anche oggi sono andato più forte che potevo, più forte di quanto possono fare gli altri. Mi dicono che non dovrei, che in gruppo ci sono delle regole, che dovrei lasciare spazio a Jalabert o agli italiani che dovrebbero andare in salita, Gotti o Simoni, che questo è il Giro d’Italia, mica il Giro di Marco Pantani. Però, la gente è il...