08 Febbraio 2022

Terre des Hommes, un adolescente su 2 è vittima di bullismo

scritto da

    Bullismo e Cyberbullismo continuano a essere minacce reali che fanno paura alla Generazione Z. Lo raccontano i dati raccolti dall’Osservatorio indifesa realizzato da Terre des Hommes e OneDay, con l’aiuto di ScuolaZoo e delle sue community, che ha coinvolto più di 1700 ragazzi e ragazze dai 14 ai 26 anni in tutta Italia. Un adolescente su 2 ha subito atti di bullismo e, insieme al cyberbullismo, i due fenomeni sono tra i principali rischi percepiti dagli adolescenti. I commenti raccolti dalla survey denunciano anche il profondo dolore provato da ragazzi e ragazze per discriminazioni a causa dell’orientamento...

22 Dicembre 2021

Perché Harvard ha eliminato i test di ingresso

scritto da

      Anche Harvard non terrà conto dei punteggi dei test internazionali (SAT o ACT) per l'ammissione nei prossimi quattro anni privilegiando il potenziale dei ragazzi misurato con elaborati che i ragazzi possono produrre in fase di ammissione. La decisione ha un forte valore simbolico perché già da molti anni è stato dimostrato come i test non sono predittivi delle performance future degli studenti e solo i ragazzi provenienti da famiglie ricche possono permettersi di prepararsi a questi test attraverso servizi a pagamento. L'università americana ha deciso quindi di dare l'opportunità a tutti i ragazzi, anche...

19 Dicembre 2021

Aiutiamoli a fare da soli: Montessori e i "bambini che possono tutto"

scritto da

"I desideri sono per me materiale da laboratorio: li scaldo nel mio cuore-provetta, li analizzo con il mio cervello-microscopio, li combino con tutti i miei sentimenti-reagenti…e poi, quando ho capito tutto ciò che possono darmi o non darmi e ne ho distillato le proprietà, prendo quei desideri-particelle, li tolgo dal vetrino del microscopio e li lascio andare". Cosa c'entra la scienza, la medicina e la biologia con la pedagogia? Ce lo racconta una scienziata, una donna che è stata molte cose nella sua vita. Una su tutte: è stata coraggiosa e determinata. Solo con questi ingredienti ha potuto, alla fine del 1800, credere di...

14 Dicembre 2021

"A scuola in Europa" con le borse di studio Intercultura per istituti tecnici e professionali

scritto da

    L’impatto sociale generato da un programma di mobilità studentesca determina effetti positivi non solo sui partecipanti, ma anche sulla comunità: per ogni euro investito nei progetti di scambio, se ne generano tre di beneficio sociale. Sono i dati emersi da una ricerca promossa dalla Fondazione Intercultura con metodologia Sroi (Social return on investment), che dimostrano quanto trascorrere un periodo all’estero non sia soltanto un’esperienza unica, ma una vera e propria occasione di crescita personale che garantisce un vantaggio competitivo nell’affrontare le sfide umane e professionali. Su queste premesse...

20 Novembre 2021

Violenza donne, parte da Ferrara il concorso per le scuole

scritto da

  Mancano pochi giorni al 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne e in Italia il bilancio dei femminicidi nel 2021 è pesantissimo: 107 le donne uccise da inizio anno, una ogni tre giorni, le ultime quattro nell'ultima settimana. Morti, per mano del padre, anche tre bambini. Senza dimenticare che nel corso della vita una donna su tre subisce violenza, il 90% non denuncia e la prima arma deve essere la prevenzione, una delle 4 della Convenzione di Istanbul: Prevenzione, Protezione, Procedimenti penali, Politiche integrate. Prevenzione significa anche e soprattutto partire dalle scuole, dai ragazzi, per...

17 Novembre 2021

#GenerazioneParità, la formazione inizia dalla scuola

scritto da

  La scuola ha un ruolo centrale, unico, nel proporre narrazioni e modelli educativi che aiutino a realizzare la parità di genere. Fa perno su questa certezza  #GenerazioneParità, il progetto della casa editrice Pearson Italia per le scuole. Il progetto prevede una serie di iniziative a partire dal mese di novembre ed è rivolto a chi studia e a chi insegna: un "universo integrato" di contenuti, attività pratiche per il docente da svolgere insieme alla classe, percorsi di approfondimento e formazione, progetti speciali e campagne di comunicazione. L’avvio di queste iniziative è con ‘Women of Will’, un percorso di...

13 Ottobre 2021

Rimuovere gli stereotipi e valorizzare la diversità, un percorso che inizia da piccoli

scritto da

    Introdurre politiche dell’istruzione fin dalla prima infanzia, attente al valore delle differenze e alla rimozione di stereotipi di genere, è l’obiettivo di “BEYOND”, progetto internazionale in corso in Italia in queste settimane attraverso laboratori e azioni di formazione e apprendimento con insegnanti della scuola dell’infanzia e dei primi anni della scuola primaria. Il progetto internazionale, finanziato dal programma REC-Rights, Equality and Citizenship della UE, è promosso da 6 partner provenienti da Italia, Lituania, Bulgaria e Belgio e si pone come obiettivo quello di migliorare l’offerta educativa,...

11 Ottobre 2021

Scuola, al mondo 129 milioni di ragazze escluse dall'istruzione

scritto da

    Una bambina fuori dalla scuola è già una bambina di troppo. In Afghanistan è il 23esimo giorno senza scuola per le bambine della secondaria. Ma il problema non è solo nel Paese in mano ai talebani. In tutto il mondo, 129 milioni di ragazze non vanno a scuola, di cui 32 milioni in età da scuola primaria, 30 milioni in età da scuola secondaria inferiore e 67 milioni in età da scuola secondaria superiore. Nei Paesi colpiti da conflitti, le ragazze hanno oltre il doppio delle probabilità di non andare a scuola rispetto alle ragazze che vivono in paesi non colpiti. A livello globale solo il 49% dei Paesi ha raggiunto...

06 Ottobre 2021

Cara Alley, noi dislessici non siamo né svogliati né ignoranti

scritto da

  Cara Alley, hai mai sentito parlare di Disturbi Specifici dell’Apprendimento? Detto anche DSA o più semplicemente dislessia. Io ne ho sentito parlare per la prima volta quando avevo 8 anni, esattamente 14 anni fa. In prima e seconda elementare, in realtà, le mie difficoltà venivano considerate normali, mentre dopo, nonostante studiassi molto, non riuscivo a ricordare a memoria le poesie, non riuscivo a distinguere le lettere con suoni molto simili, non riuscivo a distinguere le parole con le doppie, non riuscivo assolutamente a ricordare le tabelline e l’approccio con le materie di studio, storia-geografia-scienze, fu...

22 Settembre 2021

Troppo digitale e molta stanchezza: ecco i bambini dopo la pandemia

scritto da

Più stanchi, con un legame anche troppo stretto con le tecnologie, faticano a dormire. Appaiono così, agli occhi dei loro genitori, i bambini dopo quasi due anni di pandemia, secondo una recente ricerca. I problemi del lockdown non sono più all'ordine del giorno, per fortuna, ma per i bambini - come d'altra parte per gli adulti - gli effetti sul benessere psicofisico di questo che è un vero e proprio trauma collettivo si fanno sentire anche adesso. In che modo? Come sono cambiate abitudini, comportamenti, ritmi, regole, stati emotivi dei bambini, dal punto di vista dei loro genitori? E, nel secondo lockdown, si è ritrovata...