30 Giugno 2022

Ius Scholae, una legge per cambiare il futuro di 800mila studenti stranieri

scritto da

    “Lo Ius Scholae è il primo passo per cambiare il futuro di 877mila ragazzi e ragazze, bambini e bambine che frequentano le scuole italiane e non dovranno essere costretti a fare le mie stesse rinunce. Giovani che con questa legge potranno diventare cittadini italiani, senza quella burocrazia che tiene in scacco le opportunità di crescita, di studio e di lavoro”. A parlare è Deepika Salhan, 23enne, arrivata in Italia dall'India all'età di 9 anni. Deepika ha frequentato le superiori a Verona, la triennale a Forlì, è iscritta alla magistrale in Politica, Amministrazione e Organizzazione all’Università di Bologna e fa...

25 Maggio 2022

Dispersione scolastica implicita e NEET, un'ingiustizia generazionale

scritto da

  La dispersione scolastica implicita in Italia si traduce con una percentuale preoccupante: il 45% di ragazzi e ragazze di 15 anni non è in grado di raggiungere un livello minimo di competenze in italiano, percentuale che sale al 51% per la matematica. E' questo uno dei dati emersi in occasione del panel "Impossible" promosso da Save the Children e da poco concluso a Roma. Non riuscire a comprendere il significato di un testo scritto, non saper svolgere un ragionamento logico e non saper fare un semplice calcolo aritmetico rappresenta un dramma non solo per il sistema di istruzione e per lo sviluppo economico, ma per la tenuta...

14 Aprile 2022

Scuola, le università dell'Emilia-Romagna aspettano le ragazze digitali

scritto da

    Le università di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia e Parma fanno rete e insieme lanciano Ragazze Digitali Er, un progetto per mandare in soffitta gli stereotipi che allontanano le studentesse delle materie tecniche e scientifiche. Il programma prevede la realizzazione, a partire da quest'anno, di campi estivi gratuiti della durata di tre settimane, dal 20 giugno all’8 luglio, riservati a giovani che frequentano il terzo e quarto anno delle scuole superiori. Sei le sedi individuate per portare avanti l'attività, ovvero quelle universitarie di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara e Cesena. Si aggiunge...

06 Aprile 2022

Youth for love, il progetto ActionAid contro violenza e bullismo nelle scuole

scritto da

    Un progetto europeo contro ogni forma di bullismo e violenza – di genere, economica, psicologica, fisica – e che passa attraverso le scuole italiane e un webgame. L’obiettivo: aiutare giovani, insegnanti, genitori a utilizzare strumenti educativi nuovi, aumentando la consapevolezza e rafforzando le relazioni con il territorio. Parte così nel 2019 Youth for love, portato avanti in Italia da ActionAid e Afol metropolitana: la seconda edizione, al via a maggio 2021, si concluderà nell’aprile 2023. Due le direttrici: un programma educativo integrato che punta a individuare, attraverso tre istituti pilota, le buone pratiche...

05 Aprile 2022

I giochi da tavolo per contrastare il gap di apprendimento

scritto da

  In questi due anni di pandemia il mondo si è messo a...giocare. Complice la internet fatigue acuita dai lockdown, tra smart working e appuntamenti online, su tutti i giochi da tavolo hanno conosciuto un rilancio di fama e diffusione. Secondo le previsioni il loro valore, globalmente stimato sui 21,56 miliardi di dollari, solo negli Stati Uniti crescerà dai 2,69 miliardi del 2019 ai 5,04 previsti per il 2025. Una rinnovata passione che ha catturato anche l’attenzione di alcuni scienziati e ricercatori, impegnati a capire il valore più ampio dei board games. Sia per il loro impatto sulle patologie neuro-cognitive, dall’autismo...

24 Marzo 2022

Asilo nido privato, rette salate per un servizio essenziale

scritto da

      Quanti sono gli asili nido in Italia a disposizione delle famiglie? Pochi quelli pubblici e con rette salate quelli privati. Parte da qui l’inchiesta di Altroconsumo in 350 nidi privati di 8 grandi città: Bologna, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma e Torino. Perché scegliere il nido? Gli asili nido, istituiti in Italia nel 1971 come “servizi sociali di interesse pubblico” e i servizi integrativi per la prima infanzia, introdotti alla fine degli anni ‘90 e caratterizzati da una maggiore flessibilità organizzativa, nascono come servizi assistenziali, con la finalità principale di supportare i genitori, le...

15 Marzo 2022

Cultura finanziaria, iniziative per formare le donne

scritto da

      L'informazione rende indipendenti e libere. Secondo questo principio molte istituzioni si stanno muovendo per dare una formazione adeguata alle donne. In questa direzione si muove anche la collaborazione tra il Consiglio Nazionale del Notariato e la Banca d’Italia, nell’ambito dell’accordo siglato a giugno 2021, per rafforzare la campagna di informazione e formazione finalizzata a favorire l’alfabetizzazione giuridico-economica delle donne in condizione di fragilità economica. Il progetto, già avviato nei comuni di Salerno e Lecce, si articola in un ciclo di incontri pubblici con il coinvolgimento delle associazioni...

14 Marzo 2022

"Storie che cambiano il mondo", a scuola e online per raccontare l'integrazione

scritto da

Storie positive di integrazione che mostrano che uno sguardo privo di stereotipi e di pregiudizi è possibile. E' questa la base da cui parte il progetto "C’era una (S)volta – storie che cambiano il mondo" partito oggi in occasione della XVIII Settimana di azione contro il razzismo (dal 15 al 21 marzo 2022). "Il cuore del progetto sono i giovani e le giovani, veri attivatori di cambiamento e di integrazione. Il loro sguardo libero da stereotipi e pregiudizi ci dà la concreta speranza che un mondo senza discriminazioni sia possibile", racconta Silvia Vallerani, presidente dell'associazione teatrale MASC, tra i promotori...

24 Febbraio 2022

Dopo Harvard, anche l'università Italiana rivede i Test di Ingresso

scritto da

      Qual è il criterio per entrare nell'università? Il talento, il potenziale, la motivazione, le competenze o le attitudini? A dicembre 2021, Harvard aveva dichiarato di non tener conto dei punteggi dei test internazionali (SAT o ACT) per l'ammissione nei prossimi quattro anni privilegiando il potenziale dei ragazzi. Il trend è arrivato anche nel nostro Paese. L'università italiana sta rivoluzionando l'"iconico" concorso per entrare nelle facoltà di medicina e odontoiatria. La ministra dell'Università Cristina Messa ha rivisto l'intero processo, che sarà attivo dall'anno accademico 2022/2023, con una risoluzione...

08 Febbraio 2022

Terre des Hommes, un adolescente su 2 è vittima di bullismo

scritto da

    Bullismo e Cyberbullismo continuano a essere minacce reali che fanno paura alla Generazione Z. Lo raccontano i dati raccolti dall’Osservatorio indifesa realizzato da Terre des Hommes e OneDay, con l’aiuto di ScuolaZoo e delle sue community, che ha coinvolto più di 1700 ragazzi e ragazze dai 14 ai 26 anni in tutta Italia. Un adolescente su 2 ha subito atti di bullismo e, insieme al cyberbullismo, i due fenomeni sono tra i principali rischi percepiti dagli adolescenti. I commenti raccolti dalla survey denunciano anche il profondo dolore provato da ragazzi e ragazze per discriminazioni a causa dell’orientamento sessuale,...