Silvia Pavoni da Londra

Giornalista, friulana, vivo a Londra e viaggio molto. Mi divido - in misure non uguali - tra lo scrivere di economia e finanza, le interviste a persone importanti, e il tifo sfegatato alle gare di nuoto di mio figlio. Sono sempre piu’ incuriosita dal termine ‘having it all’. Davvero, e' possibile? Su twitter: @Silvia_Pavoni
22 Agosto 2019

Videogiochi, ragazze non solo virtuali nel mondo dei gamer

        Tanto amati quanto temuti, che ci piaccia o meno, i videogiochi occupano una parte sempre più grande del nostro tempo libero - e delle nostre preoccupazioni. Due terzi degli Americani sono ‘gamers’, passandoci una media di 12 ore a settimana; in Italia il 96% tra i sei e i 17 anni giocano con i video giochi. Se per tanti rappresentano una forma di intrattenimento (o addirittura opera d’arte) per molti, e probabilmente molti genitori, i video games possono essere percepiti come un mondo alieno e pericoloso. L’anno scorso l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha aggiunto il termine ‘gaming...

10 Luglio 2018

In finanza da Londra a Francoforte c'è un prolema che non trova soluzione

    A un secolo esatto dalla conquista del voto per le donne, il Regno Unito si rivela un Paese non poi così equo. Secondo dati elaborati dal Financial Times, la discrepanza tra il salario di uomini e donne britannici è più alta di quella di molti altri paesi dell’OCSE, compresa l’Italia, con la quale lo scarto con il valore mediano del Regno Unito è di circa 10 punti percentuali.     Nel settore finanziario britannico, tra i peggiori nel Paese secondo questa misura, e secondo dati resi pubblici per la prima volta quest’anno, le donne ricevono in media 78 centesimi per ogni sterlina pagata agli uomini, e...