I ciclamini a favore delle donne vittime di violenza

scritto da il 21 Novembre 2019

cyclamen-1176059_1920“Proteggiamo le donne con un fiore”: questo l’invito di Carrefour Italia per il weekend dedicato alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che vede protagonisti tutte le collaboratrici e i collaboratori dell’azienda con un programma di iniziative a supporto di WeWorld Onlus, organizzazione non governativa che, da oltre 20 anni, si occupa di difendere i diritti fondamentali di donne e bambini in Italia e in 28 Paesi nel Mondo, favorendone il cambiamento e l’inclusione sociale.

Grazie alla vendita di piantine di ciclamino “Carrefour per Lei” (nome che identifica tutti i progetti realizzati da Carrefour in difesa delle donne), verrà destinato a WeWorld Onlus un contributo a sostegno di uno dei suoi “Spazio Donna”, centro di aggregazione nato con l’obiettivo di supportare le donne vittime di violenza domestica ed i loro bambini, aiutandoli nello sviluppo della loro autonomia e crescita personale e favorendo, in tal modo, la loro emancipazione sociale e professionale. Inoltre, nei giorni tra il 23 ed il 25 novembre, molti collaboratori di Carrefour Italia, porteranno in volto il segno rosso simbolo della Giornata contro la violenza sulle donne e, in cassa, indosseranno una fascia rossa al braccio con il numero antiviolenza 1522, servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità, gratuito ed attivo 24 h su 24, che accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

“Siamo orgogliosi attraverso la partnership con WeWorld Onlus di poter dare un nostro contributo concreto alla battaglia contro la violenza sulle donne, sia supportando le vittime che ne hanno bisogno, sia diffondendo messaggi e valori di rispetto e inclusione. – commenta Paola Accornero, Direttrice Risorse Umane Carrefour Italia – Data l’importanza per Carrefour Italia della valorizzazione della parità di genere e delle pari opportunità, siamo onorati di mettere, ancora una volta, a disposizione di un’organizzazione come WeWorld Onlus la nostra radicata e diffusa presenza territoriale, coinvolgendo tutti i nostri collaboratori e collaboratrici come ambasciatori e promotori attivi della tutela dei diritti e della dignità delle donne. Siamo oltre 17.000 e siamo in 18 regioni: un grande forza a disposizione di valori così importanti.”

Nei tre giorni, inoltre, i volontari della Onlus saranno presenti in molti dei punti vendita della rete Carrefour. Quella con WeWorld Onlus è una collaborazione che dura da oltre tre anni, che ha reso possibile anche l’inserimento lavorativo, all’interno dei punti vendita Carrefour, di 6 donne vittime di violenza.

Tra le altre iniziative che Carrefour Italia porta avanti da diversi anni a supporto della lotta alla violenza e alla discriminazione in ogni sua forma, ci sono, inoltre, i progetti di inclusion realizzati in collaborazione con Fondazione Adecco, grazie ai quali è stato possibile inserire, con la proposta di tirocini formativi, 14 rifugiati politici all’interno di alcuni punti vendita. Carrefour Italia è stata, inoltre, la prima azienda della grande distribuzione a sottoscrivere il Manifesto della Comunicazione Non Ostile in Azienda realizzato da “Parole O_Stili”, associazione no-profit nata a Trieste con l’obiettivo di responsabilizzare ed educare gli utenti della Rete a scegliere forme di comunicazione non ostile, organizzando diversi incontri formativi per sensibilizzare i collaboratori sull’importanza dell’uso delle parole.

Degli strumenti di tutela per le donne vittime di violenza, di fondi, norme e  azioni concrete nella lotta a un fenomeno radicato nella società si parlerà al convegno nella sede milanese del Sole 24 Ore, organizzato da Alley Oop-Il Sole 24 Ore dal titolo  #NONSEISOLA – #SEMPRE25NOVEMBRE

L’evento è gratuito, con registrazione obbligatoria. Clicca sull’immagine per riservare il tuo posto in sala.

204x233_quarto_evento-nonseisola_201921