06 Dicembre 2018

Work-life effectiveness: dall’equilibrismo alla gestione organizzata dei tempi

scritto da

    La sfida quotidiana di affrontare al meglio – non solo per la “sopravvivenza” - ogni giornata è ardua; lo è per chi lavora a tempo pieno o è freelance, in Italia come nella progressista Olanda. Per gli uomini, certo, ma un un po’ di più per le donne, soprattutto se, come nel mio caso, non c’è una rete familiare a portata di mano. Oggi più che mai, però, si può rilanciare sulla posta in gioco. Da un po’ di tempo, chi si interessa di temi di parità facilmente si imbatte nel concetto di work-life effectiveness, in certo modo un’evoluzione rispetto alla semplice ricerca del bilanciamento tra le due...

28 Novembre 2018

TedX, dal 28 al 30 novembre in 200 città la parola andrà alle donne

scritto da

      “Il tempo per la tacita accettazione dello status quo è finito. Le donne di tutto il mondo hanno iniziato a prendere in mano la situazione e a far sentire la loro voce, per le altre donne e per se stesse, per dare forma al futuro che tutti vogliamo. Qualunque sia il loro obiettivo e il loro talento – politica, scienze, tecnologia, arte – queste pioniere stanno tenacemente infrangendo e spingendo lontano i confini. Si alzano per ascoltare e per essere ascoltate, per vedere e per essere viste, per festeggiare e per emanciparsi. Le donne e i loro alleati stanno unendo le forze in un’esplosione di scoperte e...

23 Novembre 2018

Manovra, i costi occulti di ciò che non facciamo

scritto da

      In periodo di finanziaria, ogni cosa sembra avere un cartellino del prezzo. C’è un dato di fatto – più o meno certo – ossia quanto si può spendere, e poi una lista di attività e iniziative che assorbono interamente, e a volte eccedono, il budget disponibile. Le iniziative vengono scelte in base alle priorità, che a loro volta derivano da considerazioni complesse sulla realtà, sui bisogni e su quanto appreso dal passato. E ogni cosa sembra avere un costo. Esiste però un’intera categoria di costi che non compaiono perché derivano da ciò che non viene fatto. Non si tratta di voci di spesa evidenti e poi...

26 Ottobre 2018

Mamme millennial: si divertono, si piacciono, si sentono importanti

scritto da

    La “generazione più studiata della storia” cresce: nel 2020 i Millennial cominceranno a compiere 40 anni e nel 2025 costituiranno il 75% della forza lavoro globale, avendo un’influenza di tutto rispetto. Ebbene sì, anche i "giovani" stanno diventando genitori: per la precisione nel 2015 lo erano già nel 53% dei casi. Quanto è importante per loro? Moltissimo.   Più di una ricerca indica infatti l’essere un “genitore che lavora” è ciò in cui i Millennial si riconoscono di più: la loro prima e più importante dimensione identitaria (prima per esempio dell’essere introversi o nomad workers).   E, a...

25 Ottobre 2018

Benedetta Argentieri: le donne in guerra portano la rivoluzione

scritto da

  Raccontare le donne mediorientali, quelle che vivono ogni giorno le conseguenze della guerra che da quasi otto anni coinvolge la Siria e gli Stati vicini, in maniera inedita. Vera. Lontana dagli stereotipi diffusi in Occidente, secondo i quali essere donna in una delle Terre colpite dal conflitto significa o essere una vittima indifesa, o, al massimo, una combattente sexy. E invece no. È da questo no che è nato “I am the revolution”, il docu-film della regista e giornalista di guerra Benedetta Argentieri. Obiettivo della pellicola, come spiega lei stessa in occasione del suo intervento al TedX "#Oltremisura" organizzato...

13 Ottobre 2018

Festival della Fotografia Etica di Lodi: un viaggio nel cuore del mondo

scritto da

      QUAL E' IL RUOLO DEI FOTOGIORNALISTI?   Che ruolo giocano nella battaglia dell’informazione dentro la quale tutti noi siamo catturati ogni giorno, bombardati da migliaia di notizie che hanno spesso il solo effetto di narcotizzare la nostra attenzione? Il Festival della Fotografia Etica di Lodi, alla sua IX edizione (le mostre sono visitabili nei weekend di ottobre), è una delle migliori risposte a questo genere di domande. Mentre in una bellissima giornata di sole giravo per le strade del centro di Lodi, passando dallo scalone del settecentesco palazzo Barni alla deliziosa ex chiesa dell’Angelo con i suoi...

30 Settembre 2018

Oltre la paura per essere libere e lanciarci dalle stelle

scritto da

      Avete presente gli istanti in cui chiediamo all’universo un segno e lui ci risponde? Il libro di cui vi parlerò è entrato nella mia vita in questo modo. È accaduto uno di quei momenti. Quando il destino ci mette davanti le risposte alle domande che affollano il nostro cuore. Stavo leggendo una rivista che avevo trovato in libreria. E all’improvviso, boom, mi sono imbattuta in questa descrizione: “Fai almeno una volta al giorno una cosa che ti spaventi e troverai la forza per farne altre”. Sembrava parlare a me. La paura mi ha spesso bloccata nella mia vita. Pian piano con il tempo ho cercato di farla andare...

28 Settembre 2018

Avril Lavigne, storia di una rinascita messa in musica

scritto da

      Cinque anni per rinascere. Per sentirsi nuovamente viva. Avril Lavigne è tornata. Ricomincia dalla musica, dal suo mondo di parole e note. Lo fa con una canzone che mette i brividi. Struggente, feroce. Una ballata che parla di una donna che non si arrende. È il racconto di una battaglia, quella che la cantante sta combattendo contro la malattia di Lyme, male che l’ha colpita nel 2013 trascinandola fuori dalle scene musicali. Cresciuta nella piccola città canadese di Napanee, Lavigne ha raccolto, sin da quando era giovanissima, il coraggio. A 15 anni si esibiva già sul palco, a 17 ha lasciato l’Ontario per...

05 Settembre 2018

Narrazioni differenti, come ti scopri di fronte alla malattia

scritto da

      Lasciare una traccia di sé, nel momento in cui la vita ti porta a confrontarti con una parola imprevista, spesso negata, o a volte urlata a squarciagola. Cancro. «Ho il cancro». Spesso arriva come un boomerang, un fulmine a ciel sereno in una meravigliosa notte d’estate, altre volte dà dei chiari segnali prima del suo arrivo, un po’ come un ospite premuroso che, prima di entrare nel tuo corpo, ti avvisa che la sua villeggiatura sarà lunga. Per alcuni è la fine di un cerchio, per altri una sfida, per altri ancora un nuovo inizio. Cristina, quando ha scoperto di avere un carcinoma al seno in un pomeriggio di...

16 Luglio 2018

30 anni: istruzioni per l'uso

scritto da

    I 30 anni dovrebbe essere il decennio dell'assestamento. Se a 20 anni si hanno molti sogni e l'illusione di avere tutto il tempo necessario per realizzarli. A 30 i piedi tornano a terra. Ci si concentra su uno o due obiettivi e si lavora davvero per realizzarli. Si accetta che non si può fare tutto, perché ci vuole tanto sacrificio per ottenere qualcosa di speciale nella vita. Con quel numero tondo però, le 30 candeline sono una scadenza importante, anche per molti giovani che ancora stanno cercando la loro strada. Come affrontare la situazione in cui arrivati a questo punto della vita non si è dove si pensa di dovere...