18 Maggio 2020

Moda, da dove si riparte dopo la pandemia?

scritto da

    Due nuovi termini: il new normal e il new local. Ripartirà da qui, probabilmente, il sistema moda e soprattutto il lusso. La pandemia globale ha cambiato il mondo con cui confrontarsi e, secondo molti esperti, cambierà le scelte dei consumatori. "A mio avviso non esiste un new normal perché ci sarà un continuo assestamento della realtà nel prossimo futuro con un cambiamento delle persone e non mancheranno diverse scosse. Sul fronte del new local, invece, emerge la mancanza di attenzione delle aziende per la Customer relationship management. Venendo a mancare il turismo e gli acquisti di chi viaggia, i brand dovranno...

10 Maggio 2018

Il Rosso & il Rosa: la mostra Ferrari che celebra le donne che l’hanno resa famosa

scritto da

La parità di genere, ormai lo abbiamo capito, è un processo lento. Fatto di andate e di ritorni, di bruschi stop e di altrettanto inaspettati passi avanti, anche nei settori più inaspettati. È successo per esempio, quasi per caso, lo scorso febbraio che la Liberty Media, il colosso americano della comunicazione che ha acquistato per 8,5 milioni di dollari la Formula 1 da Bernie Ecclestone, decidesse di dire addio (una buona volta) alle cosiddette “ombrelline”. Un nome un po’ scemo per indicare una altrettanto inutile abitudine: quella di far scendere in pista a fianco ai piloti ragazze belle e discinte che si soffermavano al...

25 Ottobre 2016

Giorgia Caovilla: care figlie, la mia azienda è un messaggio di libertà per voi

scritto da

Questa azienda parla di me e scrive la mia storia. Ma è anche un messaggio che vorrei arrivasse alle mie figlie: si può scegliere”. A parlare è Giorgia Caovilla, 43 anni,  laureata in Giurisprudenza, figlia di René Caovilla. Lui celebre luxury designer delle calzature, lei fondatrice di O Jour, brand che ha la missione di rendere appealing e preziose le scarpe femminili con il tacco medio. “Ho iniziato a lavorare nell’azienda di mio padre dopo la laurea. Da figlia sai che quello sarà un po’ il tuo destino, che io ho seguito con passione, perché la vita di una impresa familiare permea anche i tuoi ricordi di bambina....