26 Luglio 2020

"L'ombra del vento" e l'eternità delle parole

scritto da

A ripensarlo tra un po’ di tempo, quando sarà abbastanza lontano da non fare più  paura, questo 2020 sarà di certo ricordato come un anno di sottrazioni. E di assenze. Si è già portato via Luis Sepúlveda, morto per Covid a metà aprile, e adesso è di nuovo lutto nel mondo della letteratura, con la scomparsa di Carlos Ruiz Zafón, a soli 55 anni. Se ne va un altro protagonista di quella ristrettissima cerchia di uomini e donne capaci di creare realtà avvolgenti, mondi misteriosi, costruiti su mattoni di libri, talvolta polverosi ma mai del tutto dimenticati. Lo scrittore spagnolo è morto il 19 giugno scorso, dopo una lunga...